Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 07:12
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Opinioni

Madame bambocciona: la rap-star che fa i capricci a tavola

LA VIDEOLETTERA DI RICCARDO BOCCA: 24 GIUGNO 2021

Carissima Francesca Calearo, in arte Madame,

le invio questa videolettera perché lei giorni fa è riuscita in un’impresa quasi impossibile: cioè mostrare, a soli diciannove anni, una suscettibilità matura almeno quanto il suo indiscusso talento.

Non era facile, eppure ci è riuscita. Le è bastato scrivere un tweet in cui se l’è presa con qualcuno che l’ha disturbata mentre stava pranzando con i suoi cari, e non era un suo vero fan, cioè quello che lei considera un suo vero fan, ovvero qualcuno che ha comprato in passato un suo cd, oppure che ha comprato un biglietto per un suo concerto, oppure che ha una conoscenza anche vaga della sua opera canterina. No, non sapeva assolutamente niente di lei.

Scandalo! Lesa maestà! Intrusione imperdonabile! Per lei è un reato del terzo millennio disturbarla comunque mentre sta pranzando. E in sostanza ha ragione, perché questo virus della maleducazione invasiva andrebbe effettivamente debellato.

Ciò detto però, è caduta in un vortice di antipatia surreale sostenendo sui social, a caldo, che lei è madame H24 esclusivamente per chi “la usa per la sua musica”.

Ma come? Serve pure un passaporto madamale – dopo quello vaccinale di questi tempi grami – per poter accedere a lei? Cioè chiede un certificato di fan assoluto, accanito, per poter dedicare un lampo delle sue attenzioni? E soprattutto che senso ha questo atteggiarsi quasi a un negozio, con orari di apertura e chiusura del suo essere personaggio pubblico?

Non c’è il senso, cara Francesca o Madame che sia, tant’è che lei poi a freddo si è scusata per il suo tweet ed ha anche specificato di averla fatta questa benedetta foto con il suo non fan. E però resta il gustoso paradosso di lei che gioiosamente invade attraverso la radio e le televisioni case, giardini, baite di montagna o stabilimenti balneari e però poi pretende il rispetto assoluto della sua privacy. Un gesto che potrebbe sembrare arrogante, ma non lo è: è soltanto una bambocciata rap.

La videolettera di Riccardo Bocca: puntate precedenti
1. Disastro La Russa: manganella “Bella Ciao” ma colpisce Meloni | VIDEO
2. Sprofondo D’Urso, la gente ha fame di decenza | VIDEO
3. Tra i giornalisti come Sorgi e la realtà c’è un milione di euro di distanza | VIDEO

4. Il doppio errore dei maestrini di Propaganda Live | VIDEO
5. Caro Di Maio, la strategia del silenzio sul caso Zaki è solo l’ennesimo regalo all’Egitto | VIDEO

6. Pio e Amedeo, gli arroganti dell’ignoranza | VIDEO
7. Andrea Agnelli, l’arroganza dei poteri morti | VIDEO

8. Aiutaci a togliere il vitalizio a Formigoni | VIDEO
9. Caro Miguel Bosé, non stonare sul Covid | VIDEO

10. Meloni tace, il nazifascismo brinda | VIDEO
11. Quanto è bravo Renzi a farsi detestare | VIDEO

12. Si scrive Moratti, si legge incubo | VIDEO
13. Da Draghi a Zoro, ecco il marketing del compagno Letta | VIDEO

14. Direttore o direttrice? È la paura che ingessa la lingua | VIDEO
15. Caro Conte, per salvare il M5S non basterà il “populismo sano”. Serviranno i fatti | VIDEO

16. Giorgia Meloni, due volte vittima. Prima degli insulti e poi dei distinguo | VIDEO
17. Che pena i sarcasmi sulla statura di Brunetta. Semmai il problema è cosa sa fare | VIDEO

18. Caro Draghi, lei è il medico del pronto soccorso ma è la politica che deve resuscitare | VIDEO
19. Massimo Boldi oggi fa ridere solo quando parla di politica | VIDEO

20. Caro Amadeus, il tuo Sanremo non sarà solo uno show ma anche un salvagente dell’anima | VIDEO
21. Biden e il dolce stil novo di cui abbiamo disperatamente bisogno | VIDEO

22. La parabola di Renzi, da mister Rottamatore a picconatore di sé stesso | VIDEO
23. L’errore di San Patrignano, che non fa i conti col suo passato controverso | VIDEO
24. La lezione di Alex Zanardi in questo Natale amaro | VIDEO
25. “Caro Fedez, la beneficenza non è un reality show” | VIDEO

26. “Caro Mauro Corona, nessuno è affranto per la tua assenza dalla tv” | VIDEO
27. “Caro Pirlo, l’improvvisazione è un lusso anche per un predestinato” | VIDEO

28. “Cari virologi, siete i testimonial del caos” | VIDEO
29. “Caro Fabrizio Corona, tu non sei l’Italia” | VIDEO

Ti potrebbe interessare
Opinioni / La pericolosa deriva degli ultras di Draghi: “Se cade Mario, vogliamo i militari”
Opinioni / I Giochi di Tokyo 2020 hanno segnato il trionfo definitivo del sexy sport (di C. Sabelli Fioretti)
Opinioni / Grazie Simone Biles per essere “crollata”: ci hai insegnato cos’è la vera forza
Ti potrebbe interessare
Opinioni / La pericolosa deriva degli ultras di Draghi: “Se cade Mario, vogliamo i militari”
Opinioni / I Giochi di Tokyo 2020 hanno segnato il trionfo definitivo del sexy sport (di C. Sabelli Fioretti)
Opinioni / Grazie Simone Biles per essere “crollata”: ci hai insegnato cos’è la vera forza
Opinioni / L'ultima sparata di Pillon: sopravvivere attaccati a un macchinario è "naturale" (di G. Cavalli)
Opinioni / Il piano Covid non c’è, le assunzioni neanche, rebus trasporti: il Governo dei Migliori si è dimenticato della scuola
Calcio / Lo sport più popolare al mondo è un pesce fuor d’acqua alle Olimpiadi
Cronaca / Altro che giovani sfaticati: il caso di Grafica Veneta dimostra che certi imprenditori cercano solo schiavi (di G. Cavalli)
Opinioni / Il tabù del potere e Draghi l’intoccabile: ci si indigna per chi lo critica ma si tace sui suoi errori politici (di L. Telese)
Opinioni / Morti suicidi il giorno della laurea: se l’Università insegna a competere e non ad essere felici
Opinioni / Sesso e pandemia: per scrivere un immaginario di relazioni meno divisivo ricominciamo a fare l’amore