Covid ultime 24h
casi +16.974
deceduti +380
tamponi +319.633
terapie intensive -73

Si scrive Moratti, si legge incubo: la videolettera di Riccardo Bocca

Di Riccardo Bocca
Pubblicato il 25 Mar. 2021 alle 12:01 Aggiornato il 25 Mar. 2021 alle 12:03
165

La videolettera di Riccardo Bocca: 25 marzo 2021

Carissima Letizia Moratti,
le invio questa videolettera perché lei nei panni di assessore al Welfare della Regione Lombardia ha il merito di aver confermato un vecchio detto: il passato non insegna niente. Parole amare anche perché legate a una sfida epocale, cioè quella di far uscire la locomotiva Italia dal tunnel del Covid.

Chi pensava di avere visto tutto e troppo con il suo predecessore Gallera peccava di scarsa lungimiranza. Sì, d’accordo, era suggestiva la sua spiegazione demenziale riguardo l’indice di contagio. E altrettanto grottesco è stato quando ha detto che il distanziamento era, sì, molto importante, ma non indispensabile in presenza della mascherina.

E però anche lei si sta difendendo molto bene. Nei giorni scorsi, per esempio, dopo mille polemiche e disservizi ha sparato a zero sui social contro l’inettitudine di AriaLombardia, la società che si occupa della campagna vaccinale. Tra parentesi: poi è stato anche sciolto anche il suo consiglio d’amministrazione. Come se AriaLombardia non fosse controllata al cento per cento dalla Regione stessa.

E ha poi aggiunto che la Regione dovrebbe fornire soluzioni e non problemi. Come se lei non fosse vicepresidente della Regione Lombardia.

L’ultimo capitolo di una saga che viene da molto lontano. C’è ben altro, dietro il profilo da civil servant che tanto le piace sentirsi attribuire. Per esempio, dopo essere stata sindaco di Milano, è stata condannata a risarcire il Comune per l’affidamento ad esterni di incarichi che i giudici hanno considerato “uno scriteriato agire contro l’interesse dell’interesse pubblico alla legalità ed economicità”.

Per non parlare di quando è stata presidente della Rai e ha dichiarato che la televisione di Stato poteva essere complementare alle televisioni di Silvio Berlusconi. Oppure ancora, quando è entrata da ministro nel governo dello stesso Berlusconi, e ha lanciato una riforma della Pubblica Istruzione che è stata accolta dai fischi di prof e studenti.

Un curriculum perfetto, cara Moratti, per scoraggiare il ritorno in scena in un momento così drammatico. E invece no, eccola di nuovo in sella mentre l’unica certezza sovrana è questa: la Lombardia non meritava questa brutta figura, difficile da digerire per i suoi abitanti e ancor più difficile da dimenticare per il resto d’Italia.

La videolettera di Riccardo Bocca: puntate precedenti
1. Da Draghi a Zoro, ecco il marketing del compagno Letta | VIDEO
2. Direttore o direttrice? È la paura che ingessa la lingua | VIDEO
3. Caro Conte, per salvare il M5S non basterà il “populismo sano”. Serviranno i fatti | VIDEO

4. Giorgia Meloni, due volte vittima. Prima degli insulti e poi dei distinguo | VIDEO
5. Che pena i sarcasmi sulla statura di Brunetta. Semmai il problema è cosa sa fare | VIDEO

6. Caro Draghi, lei è il medico del pronto soccorso ma è la politica che deve resuscitare | VIDEO
7. Massimo Boldi oggi fa ridere solo quando parla di politica | VIDEO

8. Caro Amadeus, il tuo Sanremo non sarà solo uno show ma anche un salvagente dell’anima | VIDEO
9. Biden e il dolce stil novo di cui abbiamo disperatamente bisogno | VIDEO

10. La parabola di Renzi, da mister Rottamatore a picconatore di sé stesso | VIDEO
11. L’errore di San Patrignano, che non fa i conti col suo passato controverso | VIDEO

12. La lezione di Alex Zanardi in questo Natale amaro | VIDEO
13. “Caro Fedez, la beneficenza non è un reality show” | VIDEO

14. “Caro Mauro Corona, nessuno è affranto per la tua assenza dalla tv” | VIDEO
15. “Caro Pirlo, l’improvvisazione è un lusso anche per un predestinato” | VIDEO

16. “Cari virologi, siete i testimonial del caos” | VIDEO
17. “Caro Fabrizio Corona, tu non sei l’Italia” | VIDEO

18. “Caro Signorini, fermati: il tuo Gf Vip ha abbattuto il muro della decenza” | VIDEO
19. “Caro Gigi Proietti, non ti perdoniamo: ci lasci soli in un baratro di mediocrità” | VIDEO

20. Vittorio Sgarbi e il grottesco sonno della ragione | VIDEO
21. “Caro Conte, le non decisioni fanno calare il consenso” | VIDEO

22. “Caro Tiziano Ferro, le tasse si pagano: perché non chiedi scusa?” | VIDEO
23.  “Caro Beppe Grillo, il M5S è diventato un reality di faide interne | VIDEO

24. “Chiara Ferragni inventa un nuovo mestiere: la professionista del bene” | VIDEO
25.  “Caro Salvini, dietro il flop del voto c’è il fallimento della sua icona di superuomo” | VIDEO

165
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.