Covid ultime 24h
casi +16.310
deceduti +475
tamponi +260.704
terapie intensive -2

Eccezionale grandinata ad Alzano Lombardo e Nembro, paesi della bergamasca già falcidiati dal Covid-19 | VIDEO

Le due cittadine della Val Seriana sono state investite da un'ondata di maltempo eccezionale con la grandine che ha raggiunto addirittura i 30 centimentri

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 3 Giu. 2020 alle 12:52
345

Grandinata eccezionale ad Alzano e Nembro, paesi già falcidiati dal Covid | VIDEO

Una grandinata a dir poco eccezionale ha investito le cittadine di Alzano Lombardo e Nembro, nella bergamasca, già tristemente note per essere state falcidiate dall’epidemia di Covid in Lombardia. Il fenomeno meteorologico si è abbattuto in tutta la Val Seriana nel tardo pomeriggio di martedì 2 giugno. Impressionante le immagini e i video circolati sui social, che mostrano le strade completamente ricoperte di grandine, talmente tanto fitta da sembrare neve e con chicchi di enormi dimensioni. A Nembro i centimetri di grandine sono stati addirittura 30. Decine le chiamate ai vigili del fuoco a causa dei danni causati dalla forte pioggia, che hanno provocato anche la chiusura di alcune arterie stradali, come la provinciale 36 Nembro-Selvino. Disagi anche a Bergamo dove si sono registrati allagamenti in via XX Settembre e in via San Bernardino.

Le cittadina di Alzano Lombardo e Nembro, nella Val Seriana, sono divenute note per essere diventate epicentro del focolaio di Covid-19 in Lombardia. La mancata istituzione di una zona rossa dell’intera zona è stata al centro di un’inchiesta condotta da TPI, che ha evidenziato lacune e ritardi nella gestione dell’emergenza, ora all’attenzione della Procura di Bergamo che ha aperto un indagine per epidemia colposa, e che è valso al nostro giornale anche il Premio Ischia internazionale di giornalismo 2020 “sezione web”.

L’inchiesta di TPI sulla mancata chiusura della Val Seriana per punti:

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

345
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.