Covid ultime 24h
casi +25.853
deceduti +722
tamponi +230.007
terapie intensive +32

Coronavirus in Italia, ultime notizie. Bollettino: oggi 1.397 contagi e 10 morti. Crisanti: “Mascherine andrebbero messe anche seduti al banco”

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 3 Set. 2020 alle 06:30 Aggiornato il 3 Set. 2020 alle 19:29
5
Immagine di copertina
Mascherine in strada Credits: ANSA

Coronavirus in Italia, le ultime notizie di oggi

CORONAVIRUS ITALIA ULTIME NOTIZIE – Sono 28.915 le persone attualmente positive al Coronavirus in Italia. Qui le ultime notizie sul Covid-19 nel mondo. Di seguito le ultime notizie dall’Italia sul Coronavirus di oggi, giovedì 3 settembre 2020, aggiornate in tempo reale.

Ore 19,05 – Berlusconi: “Sto abbastanza bene” – “Vorrei essere con voi, ma come sapete sono anch’io vittima del contagio del Covid, una malattia di cui non ho mai sottovalutato l’importanza né i rischi che comporta e la conseguente necessità di misure rigorose di tutela della salute pubblica”. L’ha detto il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, intervenendo telefonicamente al convegno organizzato da ‘Azzurro donna’ sul tema delle disabilità, alla presenza del vicepresidente del partito, Antonio Tajani e del coordinatore regionale Carlo Bagnasco.  “Mi è capitato anche questo”, ha aggiunto Berlusconi. “Non ho febbre, non ho dolori e voglio rassicurarvi: sto abbastanza bene, continuerò a lavorare e parteciperò in tutti i modi possibili anche alla campagna elettorale in corso”. Berlusconi ha poi ringraziato “tutti coloro che mi hanno fatto sentire la propria vicinanza e il loro affetto, dal presidente Mattarella, al premier Conte, dal ministro degli Esteri Di Maio, all’ambasciatore degli Stati Uniti, ai parlamentari di ogni schieramento politico, agli esponenti politici del centrosinistra, a cominciare dal segretario Zingaretti e ai molti esponenti della società civile. Questa vicinanza mi ha commosso ed è il più grande incentivo ad andare avanti”.

Ore 17,15 – Il bollettino della Protezione civile – È di 28.915 persone attualmente positive (+1.098), 35.507 morti (+10), 208.490 guariti (+289), per un totale di 272.912 casi (+1.397), il bilancio della pandemia da Coronavirus in Italia emerso dal bollettino quotidiano diffuso dal ministero della Salute e dalla Protezione Civile. Dei 28.915 pazienti attualmente positivi, 1.505 sono in isolamento domiciliare (+68), 120 sono in terapia intensiva (+11) e 27.290 sono invece in isolamento domiciliare (+1.019). Nell’ultimo giorno sono stati realizzati 92.790 tamponi a fronte dei 102.959 di ieri e degli 81.050 dell’altroieri. Tra i nuovi contagi, sono 228 quelli in Lombardia, 193 in Campania, 154 nel Lazio, 118 in Emilia-Romagna, 115 in Veneto, 113 in Toscana. Nessuna Regione ha registrato zero nuovi contagi. I nuovi positivi da Coronavirus continuano a crescere in Italia, attestandosi a 1.397 (ieri erano stati 1.326). Ieri, tuttavia, erano stati effettuati circa 10mila tamponi in più, quindi oggi la percentuale di test positivi sul totale di quelli fatti è più alta. Aumentano, invece, i ricoveri in terapia intensiva: 11 in più di ieri e totale che arriva a 120. Qui il bollettino.

Ore 16,25 – Bergamo, età media dei contagi a 36 anni – Età media dei contagiati che si è abbassata e aggressività moderata del virus. Il Servizio epidemiologico aziendale (Sea) di Ats Bergamo ha presentato uno studio statistico che racconta come il Covid sia cambiato da marzo ad agosto nell’impatto sull’età delle persone risultate positive al tampone. Lo studio, condotto sui dati raccolti in questi mesi di pandemia dal servizio di prevenzione, ha evidenziato come nella prima fase acuta dell’epidemia tra fine febbraio e metà aprile l’età media dei malati fosse intorno a 65 anni. Un cambiamento si è visto da metà aprile a metà maggio quando ci si è concentrati soprattutto tra gli ospiti delle Rsa con l’età media si è innalzata a 66 anni, con una fase centrale di picco sui 72 anni. Da metà maggio a metà luglio invece l’età media dei positivi è scesa a 53 anni risalendo a 58 dalla metà di luglio alla metà di agosto.Alla fine di agosto l’età media è calata a 36 anni con i tamponi ai turisti di rientro dai paesi a rischio.

Ore 14,30 – Berlusconi positivo al Coronavirus, contagiata anche la fidanzata Marta Fascina – Dopo la notizia della positività di Silvio Berlusconi al Covid-19, è arrivato anche l’esito del tampone effettuato sulla fidanzata Marta Fascina. La deputata di Forza Italia è stata contagiata: è rimasta al fianco dell’ex premier dall’inizio della pandemia, prima in Provenza nella villa della figlia del Cavaliere e poi in Sardegna. Qui tutti i dettagli.

Ore 13,30 – Garante: “A oggi, positivi 11 detenuti e 7 operatori” – “Il carcere in qualche modo ha tenuto” all’emergenza Coronavirus: “Le vittime sono state 4, i contagiati complessivamente 290. Al momento sono positivi 11 detenuti e 7 operatori”. Lo ha reso noto nel corso di una conferenza stampa il Garante dei detenuti e delle persone private della libertà personale, Mauro Palma. “Per i 290 contagiati, in soli 34 casi è stata necessaria una gestione ospedaliera – ha aggiunto -, per tutti gli altri la gestione è stata carceraria”. Attualmente, ha ricordato ancora Palma, “i detenuti sono 53.950: il numero era sceso a 52.792 il 10 aprile, poi c‘è stato un nuovo incremento e ora è stabile. Un numero eccessivo, non omogeneo territorialmente, con alcune situazioni locali insostenibili”.

Ore 11.44 – Gimbe: “In 7 giorni i ricoveri in terapia intensiva sono aumentati del 62,1%” – Secondo l’ultimo report Gimbe, i  reparti di terapia intensiva stanno tornando a riempirsi. Contestualmente a questo dato c’è anche quello dei ricoveri con sintomi presso gli ospedali e, quello evidente nel quotidiano, la crescita della curva epidemiologica, anche dopo l’aumento dello screening (mercoledì, per esempio, sono stati pubblicati i risultati di oltre 103mila). Le variazioni dei numeri, rispetto alla scorsa settimana, evidenziata dal monitoraggio Gimbe dal 26 agosto al 1° settembre sono:

  • Decessi: +6 (+15%)
  • Terapia intensiva: +41 (+62,1%)
  • Ricoverati con sintomi: +322 (+30,4%)
  • Nuovi casi: 9.015 (+37,9%)
  • Casi attualmente positivi: +7.040 (+ 52,2%)
  • Casi testati +86.515 (+28%)
  • Tamponi totali: +116.184 (+24%)

Ore 11.00 –  Scuola, Crisanti: “Mascherine andrebbero messe anche seduti al banco” – “Le mascherine servono e funzionano. Se teniamo gli studenti tutti zitti per ore va bene che non la indossino in classe, ma non ce la vedo una classe che sta in silenzio per ore”, ha detto a Sky TG24 l’ordinario di microbiologia all’Università di Padova. “Il vaccino non ci sarà entro fine anno – ha detto Crisanti- ma forse sì nel 2021”.

Ore 10.20 – Le linee guida per viaggiare sui mezzi pubblici – Le indicazioni del Mit per evitare il contagio da coronavirus su bus, metropolitana e tram. Prevista una capienza massima dell’80% che potrà essere aumentata solo in presenza di separatori rimovibili. Necessari anche dispenser per l’igienizzazione delle mani, sanificazioni e un corretto ricambio d’aria. Resta l’obbligo della mascherina.

Ore 09.00 – In una settimana il 38% di casi in più, curva in risalita – Nei giorni che vanno dal 26 agosto al primo settembre le regioni hanno rilevato 9.023 positività contro le 6.546 del periodo 19-25 agosto. Si tratta di un incremento del 38%, assai inferiore a quello del 92% registrato la settimana precedente. La crescita dei casi si accompagna anche all’incremento dei tamponi, altro dato ormai molto evidente. Nei sette giorni fino al primo settembre i test sono stati ben 600mila, nelle due settimane precedenti erano stati rispettivamente 483mila e 325mila. In generale, fin dall’inizio dell’epidemia poche volte si sono superati i 350mila esami (in un solo altro caso si sono toccati i 400mila).

Ore 07.00 – Positivo dipendente del comune di Trapani, chiusi gli uffici – Il sindaco di Trapani Giacomo Tranchida ha annunciato di aver appreso in serata “di un caso positivo covid19 di un dipendente di palazzo d’Ali” e di aver “cautelativamente disposto chiusura di tutti gli uffici del suddetto palazzo, per domani e venerdì, con contestuale sanificazione e smart working del personale dipendente”.

Ore 06.00 – Roma, sabato raduno di free vax e no mask – Si è dato appuntamento per sabato 5 settembre alle 16 di fronte alla Bocca della Verità, a Roma, il popolo dei free vax e dei no mascherina, che chiede la libertà di scelta sulle vaccinazioni, l’abolizione della legge Lorenzin sull’obbligo vaccinale e la revisione degli obblighi per la prevenzione delle norme anti contagio da Covid-19. Alcune centinaia di persone si sono raggruppate su una pagina Facebook per organizzare il presidio con la parola d’ordine “Italia Libera” e ancora “contro la dittatura sanitaria, finanziaria e giudiziaria”. Tra i contributi anche quelli di alcune persone che nelle scorse settimane hanno partecipato a Berlino alla manifestazione no-mask. La manifestazione si proclama apartitica ma, a quanto filtra, ci sarebbero timori su una possibile infiltrazione di elementi di estrema destra.

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: COSA È SUCCESSO IERI

Dl Covid, la Camera vota sì alla fiducia – Con 276 voti a favore, 194 contrari e un’astensione il governo ha ottenuto la fiducia alla Camera e l’approvazione del decreto che proroga fino al prossimo 15 ottobre lo stato di emergenza sanitaria legato al Covid. Il decreto passa al Senato per l’approvazione definitiva. Ventotto deputati dei 5 Stelle non hanno partecipato al voto di fiducia. Tra questi ci sono diversi firmatari dell’emendamento per bloccare la proroga degli attuali vertici dei Servizi. Alcuni sono invece assenti per malattia.

Silvio Berlusconi positivo al Covid – Silvio Berlusconi è positivo al Coronavirus: a farlo sapere sono alcune fonti di Forza Italia, che raccontano che il leader azzurro ha avuto esito positivo di un tampone effettuato come controllo precauzionale. Berlusconi è adesso in isolamento nella sua residenza di Arcore, dove trascorrerà il periodo di isolamento previsto (qui i dettagli).

Il bollettino della Protezione civile – È di 27.817 persone attualmente positive (+1.063), 35.497 morti (+6), 208.201 guariti (+257), per un totale di 271.515 casi (+1.326), il bilancio della pandemia da Coronavirus in Italia emerso dal bollettino quotidiano diffuso dal ministero della Salute e dalla Protezione Civile. Dei 27.817 pazienti attualmente positivi, 1.437 sono in isolamento domiciliare (+57), 109 sono in terapia intensiva (+2) e 26.271 sono invece in isolamento domiciliare (+1.004). Nell’ultimo giorno sono stati realizzati 102.959 tamponi a fronte dei 81.050 di ieri e dei 58.518 dell’altroieri. Tra i nuovi contagi, 237 sono in Lombardia, 163 in Veneto, 130 nel Lazio e 117 in Campania. Seguono Emilia-Romagna (107), Sicilia (83) e Sardegna (73). Solo in Molise non è stato registrato alcun nuovo caso. Qui il bollettino.

Sanità Lazio: “59% casi da Sardegna aveva sintomi” – “Su 764 casi positivi di rientro nel Lazio dalla Sardegna 449, cioè il 59% del totale, avevano sintomi (febbre, tosse, congiuntivite) al momento del test”. È quanto si legge in un report elaborato dal Servizio regionale di epidemiologia, sorveglianza e controllo delle malattie (Seresmi) del Lazio e inviato al ministero della Salute. L’età media dei contagiati, sottoposti a tampone tra l’1 e il 28 agosto, è 25 anni. Inoltre, viene precisato, il 70% è rientrato con il traghetto, mentre il 28% in aereo e il 2% con mezzi privati. Leggi l’articolo completo.

In Campania 102 nuovi casi – Sono 102 i nuovi casi positivi a Covid-19 rilevati in Campania su 5.837 tamponi. La metà dei contagi, 51, è composta da viaggiatori (19 di rientro dalla Sardegna, 32 da paesi esteri). Si conferma il trend discendente rispetto al picco (270 casi su 6.882 tamponi) registrato tre giorni fa, legato all’elevato numero di controlli in atto sui rientri e sui loro contatti. I dati diffusi dall’Unità di crisi della Regione segnalano anche una vittima e 18 guariti (totale 4.430)

Focolaio in una Rsa vicino a Treviso: 47 positivi – Si allarga il focolaio scoppiato nella casa di riposo Villa Tomasi a Spresiano, in provincia di Treviso. Il secondo giro di tamponi ha evidenziato la positività, in totale, di 47 persone, 36 ospiti e 11 operatori della struttura. I positivi sono quasi tutti asintomatici: due di loro però sono stati ricoverati in ospedale. Marco Della Pietra, sindaco di Spresiano, ha spiegato che i positivi sono stati isolati dagli altri ospiti della Rsa: “È ormai quasi concluso anche il percorso di avviso dei familiari degli ospiti positivi e anche di quelli negativi al tampone. I vertici della struttura e i medici stanno lavorando per far tornare tutto alla normalità il prima possibile”.

Leggi anche: 1. “Tutti sapevano”, ma nessuno si è fermato: così la Sardegna è diventata il nuovo focolaio d’Italia (di S. Lucarelli) / 2. Scuola, dalla mascherina all’autocertificazione: il Cts approva le nuove linee guida / 3. Coronavirus, lo studio: quando c’è doppio danno al polmone, mortalità più alta in terapia intensiva / 4. Piemonte, insegnante positiva al Coronavirus in una scuola di Verbania: istituto chiuso, 6 studenti in isolamento

5. Norme anti-Covid: chiuso locale a luci rosse a Roma. Gli scambisti: “Come rispettiamo il distanziamento?” / 6. Non solo la scuola: anche l’Università deve ripartire, o l’Italia non avrà più futuro / 7. Crisanti: “Ecco il mio piano per aumentare il 400mila il numero di tamponi in Italia. Bisogna trovare gli asintomatici, i numeri di oggi diversi da quelli di marzo” / 8. Covid, uno studio consegnato al Governo il 12 febbraio prevedeva fino a 60mila morti in Italia

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

5
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.