Covid ultime 24h
casi +10.874
deceduti +89
tamponi +144.737
terapie intensive +73

In Val Seriana 1 abitante su 2 ha avuto il Covid: il risultato dei test sierologici

Di Anna Ditta
Pubblicato il 4 Ott. 2020 alle 12:15
37
Immagine di copertina
Credit: ANSA/Mourad Balti Touati

Un abitante su due della Val Seriana, nella Bergamasca, ha sviluppato gli anticorpi contro il Covid. A fornire il dato è stata l’Ats di Bergamo, che ha ufficializzato gli esiti dell’indagine sierologica promossa dai Comuni dell’Ambito Valle Seriana, d’accordo con l’Agenzia di tutela della salute di Bergamo e la Regione Lombardia. Le analisi sono state effettuate a luglio con l’adesione di 22.559 residenti. Il 95,2 per cento di chi è sottoposto al sierologico, 21.467 persone, sono residenti o domiciliati sul territorio.

“I dati emersi dall’indagine sono fondamentali per poter avere una visione più precisa della diffusione del virus”, ha spiegato Massimo Giupponi, direttore generele di Ats Bergamo. Dall’analisi è emerso come il 42,3 per cento dei soggetti testati è risultato positivo, con andamento crescente di positività dai 45 anni in su. L’Ats ha rilevato “una costante e maggiore prevalenza di positività nel genere femminile”.

Il comune con la percentuale più elevata di positivi è stato Selvino (56,4 per cento). La positività al tampone nasofaringeo è stata invece dell’1,7 per cento. Ai 9.079 soggetti dell’Ambito Valle Seriana evidenziatisi come positivi al test sierologico è stato proposto il tampone di verifica.

Il tasso di adesione da parte dei cittadini residenti è stato pari al 26,2 per cento della popolazione maggiorenne sull’intero Ambito, ed invece pari al 31,8 per cento nell’insieme dei comuni di Albino, Alzano Lombardo e Nembro. Sulla mancata istituzione della zona rossa in Val Seriana TPI ha realizzato un’inchiesta a puntate firmata da Francesca Nava.

L’inchiesta di TPI sulla mancata chiusura della Val Seriana per punti:

L’inchiesta di TPI sulla mancata zona rossa ad Alzano Lombardo e Nembro ora diventa un e-Book

37
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.