Covid ultime 24h
casi +28.352
deceduti +827
tamponi +222.803
terapie intensive -64

Coronavirus in Italia, ultime notizie. Salvini: “Mascherina ai bimbi è una follia, assurdo imporla”. Nuovi casi in calo (+878) nonostante l’alto numero di tamponi

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 25 Ago. 2020 alle 06:29 Aggiornato il 25 Ago. 2020 alle 19:03
37
Immagine di copertina

Coronavirus in Italia, le ultime notizie di oggi

CORONAVIRUS ITALIA ULTIME NOTIZIE – C’è preoccupazione in Italia a causa dell’aumento dei contagi di Coronavirus: l’ultimo bollettino conta 878 nuovi casi e 4 morti. Qui le ultime notizie sul Covid-19 nel mondo. Di seguito le ultime notizie dall’Italia sul Coronavirus di oggi, martedì 25 agosto 2020, aggiornate in tempo reale.

Ore 19,01 – Studio: idrossiclorochina riduce mortalità del 30%. L’idrossiclorochina riduce del 30% il rischio di morte nei pazienti ospedalizzati per infezione da coronavirus. Lo stabilisce un ampio studio osservazionale multicentrico, coordinato dall’I.R.C.C.S. Neuromed, cui hanno preso parte 33 centri ospedalieri italiani. Lo studio, pubblicato sulla rivista scientifica European Journal of Internal Medicine, è stato coordinato dal Dipartimento di Epidemiologia e Prevenzione dell’I.R.C.C.S. Neuromed di Pozzilli, in collaborazione con Mediterranea Cardiocentro di Napoli e Università di Pisa. I ricercatori hanno analizzato i dati relativi a 3.451 pazienti ricoverati per COVID-19: sono stati presi in esame numerosi parametri, tra i quali le patologie pregresse, le terapie che seguivano prima di essere colpiti dall’infezione e le terapie intraprese in ospedale specificamente per il trattamento del COVID-19. Tutte queste informazioni sono state confrontate con l’evoluzione e l’esito finale dell’infezione.

Ore 18,50 – Vaia: “In tempo per evitare i contagi dai giovani”. Con l’impennata dei contagi dei giorni scorsi, che riguarda in particolare giovani di rientro dalle vacanze, c’è da attendersi a breve una recrudescenza di casi tra le persone più anziane e, quindi, con sintomi più gravi? “Siamo in una fase in cui i genitori e i nonni non sono ancora stati contagiati e questo scenario può ancora essere evitato, ma solo se i genitori esercitano la loro funzione dicendo ai figli come devono comportarsi”. Lo ha detto all’AGI il direttore sanitario dello Spallanzani, Francesco Vaia. “Con le riaperture e la movida l’aumento dei contagi era un dato atteso – osserva Vaia – ma adesso è il momento della responsabilità e della genitorialità. I giovani sono infatti vettori inconsapevoli del virus. Non dobbiamo etichettarli come untori, ma dirigerli. Serve un’alleanza tra generazioni”.

Ore 18,28 – Obbligo uso mascherina a Matera fino a 7 settembre. Da oggi e fino al 7 settembre, sarà obbligatorio l’uso della mascherina a Matera, nel centro storico, nei Sassi, in piazza Cesare Firrao ed in piazza Tre Torri. Lo ha disposto il Sindaco di Matera, de Ruggieri, in esecuzione dell’Ordinanza del Ministro della Salute, adottata il 16 agosto scorso.

Ore 18,15 – Due turiste positive dopo grigliata nel Cosentino. Due turiste arrivate in Calabria dalla Lombardia sono risultate positive al Covid-19. Le due ragazze avrebbero partecipato ad una serata di festa con grigliata, che si è svolta a Grisolia, sul litorale tirrenico cosentino. Le giovani sono state poste subito in quarantena e la task-force anticovid dell’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza ha avviato un’indagine epidemiologica tra i partecipanti alla serata. Già effettuati una quarantina di tamponi, estesi anche ai familiari dei giovani che erano presenti alla grigliata. La metà, già processati, sarebbero però negativi. Si attende l’esito dei rimanenti.

Ore 17,45 – Il bollettino di oggi – È di 19.714 (+519) persone attualmente positive, 35.445 (+4) morti e 206.015 (+353) guariti, per un totale di 261.174 (+878) casi, il bilancio odierno relativo all’epidemia di Coronavirus in Italia emerso dal consueto bollettino quotidiano diffuso dal ministero della Salute e dalla Protezione Civile. Dei 19.714 attualmente positivi, 1.058 (+13) sono ricoverati in ospedale con sintomi, 66 (+1) necessitano di terapia intensiva, mentre 18.590 (+505) si trovano in isolamento domiciliare. Anche oggi diminuisce il numero dei casi totali: 878 contro i 953 registrati ieri. Ma se il dato di ieri era influenzato dal numero basso di tamponi, con 45.914 test effettuati, quello di oggi vede 72.341 tamponi effettuati, in linea, dunque, con il numero di test realizzati nei giorni scorsi quando i casi avevano superato quota 1000. La Regione che registra il maggior incremento di casi è ancora una volta il Lazio con 143 nuovi casi, seguito dalla Campania con 138 nuovi contagi e Lombardia e Veneto con 119. Il bollettino di oggi.

Ore 17,24 – Al via test per 2mila persone in centro vacanze Arzachena. Al via le operazioni per effettuare i tamponi ai circa 1900 ospiti e a un centinaio di lavoratori del centro vacanze l’Isuledda di Arzachena, in Costa Smeralda. nel pomeriggio, il sindaco Roberto Ragnedda ha incontrato il coordinatore dell’Unità anti crisi del Nord Sardegna, Marcello Acciaro, per un aggiornamento sulla situazione Covid-19 ad Arzachena. Nel corso della riunione è stato deciso di avviare lo screening. L’operazione è organizzata dalla Ats locale, in collaborazione con la Ats di Cagliari, la Protezione civile e il sostegno del Comune di Arzachena dopo i tre casi accertati lo scorso fine settimana nella struttura.

Ore 17,13 – Briatore paga l’ospedale e non finisce nel reparto Covid: “Dipendenti San Raffaele preoccupati”. Flavio Briatore, ricoverato all’ospedale San Raffaele di Milano, non si trova nel reparto Covid. A riportare la notizia è il settimanale L’Espresso. Qui la notizia completa.

Ore 17,05 – Briatore aveva la febbre in Sardegna: “Ma Zangrillo mi ha detto che è un raffreddore”. In un’intervista di 6 giorni fa a Nicola Porro l’imprenditore racconta i sintomi. Poi il rientro a Montecarlo e il ricovero a Milano. Briatore sosteneva di aver già avuto il Covid a dicembre: “Me l’ha detto Zangrillo”. Questa volta, invece, il prof del San Raffaele gli aveva “diagnosticato” un raffreddore. Qui il video e la notizia completa.

Ore 16,54 – Berlusconi ha fatto il tampone: è negativo al Coronavirus. Silvio Berlusconi si è sottoposto al doppio tampone per il Covid ed è il risultato negativo. L’ha appreso l’Ansa. L’ex premier – fanno sapere da Forza Italia – gode di ottima salute. Il Cavaliere aveva trascorso diversi giorni in Sardegna e proprio nella sua villa aveva incontrato lo scorso 12 agosto Flavio Briatore, ora ricoverato al San Raffaele per il Covid.

Ore 16,50 – Briatore, staff: “Condizioni stabili e buone”. “Le condizioni di Flavio Briatore sono assolutamente stabili e buone”, lo scrive in una nota lo staff dell’imprenditore sottolineando come “lo stesso tiene a ringraziare per le tante manifestazioni di affetto e interesse alla sua salute ricevute in queste ore». “Flavio Briatore – specifica il comunicato – domenica sera, accusando leggera febbre e sintomi di spossatezza, si è recato all’Ospedale San Raffaele di Milano per un controllo. L’imprenditore è stato ricoverato, è stato sottoposto a un check-up generale e resta sotto controllo medico”.

Ore 16,02 – Coronavirus: focolaio disco Cervia, circa 500 richieste tamponi. “Le richieste di tampone sono numerose”. Lo afferma Raffaella Angelini, direttrice del dipartimento di igiene pubblica di Ausl Romagna, a seguito del focolaio di Covid-19 che si è sviluppato dopo la serata di Ferragosto presso la discoteca ‘Le Indie’ di Cervia, nel Ravennate. A ieri, spiega Angelini, sono quasi 500 gli avventori che hanno richiesto il test per scoprire la presenza o meno del coronavirus dopo che sono emersi diversi contagiati. “C’è stata una grande collaborazione della discoteca – aggiunge – che ha diffuso attraverso i loro canali il nostro annuncio di invito al test rivolto a chi ha partecipato all’evento. Ora – aggiunge – attendiamo i risultati dei tamponi, abbiamo fatto di tutto per evitare che quel focolaio abbia diffuso il virus al di fuori”.

Ore 15,45 – Migranti: via da Pozzallo i 62 positivi al coronavirus. Sono partiti via pullman da Pozzallo i 62 migranti positivi al Covid-19 e asintomatici. Verranno trasferiti sulla nave quarantena a Trapani dopo le 20. Quattro minori negativi al Coronavirus raggiungeranno a breve strutture idonee alla loro accoglienza. Un altro gruppo di migranti, già negativizzati al primo tampone, dovrà attendere una seconda prova. All’hotspot di Pozzallo che ha una capienza massima di 220 posti, restano al momento un centinaio di migranti.

Ore 15,40 – Moglie Mihajlovic dopo la positività, “non giudicate”. “Astenetevi dal giudicare perché siamo tutti peccatori”. Queste le parole, seguite da un cuoricino e accompagnate da una foto di lei e del marito, scritte su Instagram da Arianna Rapaccioni, la moglie dell’allenatore di Bologna Sinisa Mihajlovic. Il tecnico è risultato positivo al Coronavirus, asintomatico, dopo una vacanza in Sardegna documentata da varie foto che lo ritraggono in compagnia di altri personaggi dello sport, come la squadra di basket della Dinamo Sassari e di Flavio Briatore. Per questi incontri,  Mihajlovic è stato molto criticato sui social e sua moglie ha deciso di difenderlo pubblicamente con un post sul suo profilo social. Non è stato un anno facile per il tecnico serbo del Bologna. Nel 2019 era arrivata la diagnosi della leucemia che aveva fortemente condizionato la sua presenza in panchina. Poi, nei mesi scorsi, il trapianto di midollo osseo. Nel frattempo sono risultati tutti negativi i tamponi a cui sono stati sottoposti i giocatori del Bologna Calcio, che si è radunato ieri a Casteldebole in vista del ritiro a Pinzolo.

Ore 15,20 – Fase 3: il Covid non ferma Bergamosex, al via fiera erotismo. Il Coronavirus non ferma il Bergamosex che torna nel weekend del 28, 29 e 30 agosto alla discoteca “Bolgia” di Osio Sopra (Bergamo). Tutto come prima, quindi, nonostante il Covid e la chiusura delle discoteche.  Corrado Fumagalli, conduttore dell’evento, ha precisato: “Questa edizione sarà ridotta nel senso che faremo entrare un numero inferiore di persone rispetto agli altri anni. Poi ci saranno le norme sul Covid  da rispettare”.

Ore 14,00 – Negativi giocatori Bologna e moglie Mihajlovic – Sono risultati tutti negativi i giocatori del Bologna sottoposti al test per la ricerca del nuovo Coronavirus dopo la notizia della positività dell’allenatore rossoblù Sinisa Mihajlovic. Negativa al tampone anche la moglie dell’ex calciatore, Arianna Rapaccioni, la quale ha scritto su Instagram: “Per tutti coloro che sono entrati in contatto con me: effettuato il tampone naso-faringeo con esito negativo”.

Ore 13,00 – Flavio Briatore ricoverato per Covid: condizioni “serie” – Flavio Briatore è ricoverato al San Raffaele di Milano dopo essere risultato positivo al Coronavirus. Briatore non è in terapia intensiva, ma versa comunque in condizioni definite “serie”. Leggi la notizia completa.

Ore 11,00 – Il bollettino dello Spallanzani – “In questo momento sono ricoverati presso il nostro istituto 67 pazienti. Di questi, 45 sono positivi al tampone per la ricerca Sars-Cov.2 e 22 sono sottoposti a indagini”. È quanto si legge nel consueto bollettino medico dell’ospedale Spallanzani di Roma in cui si sottolinea che “4 pazienti necessitano di terapia intensiva”, mentre “i pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali sono a questa mattina 614”.

Ore 10,00 – Speranza: “Coordinare misure in porti e aeroporti” – “Call conference con il ministro della Salute della Spagna. Dobbiamo continuare a lavorare insieme per coordinare le misure di contrasto al Covid, a partire da porti e aeroporti, e per rafforzare la ricerca europea su cure e vaccini”. Lo scrive sul suo profilo Facebook il ministro della Salute Roberto Speranza.

Ore 07.00 – Scuola, Salvini: “Mascherina ai bimbi è una follia, assurdo imporla” – “La mascherina per i bambini di sei anni è una follia. Mi rifiuto di pensare che qualcuno imponga di stare in classe per quattro-cinque ore a bimbi di sei e sette anni con la mascherina che fa male. Stiamo parlando dell’assurdo”. Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, a In Onda su La7. Quanto alla situazione dei contagi, Salvini ha dichiarato: “I ricoverati in terapia intensiva in Sardegna a oggi sono a zero. I numeri hanno la loro importanza. Bisogna stare attenti, bisogna mantenere le distanze, però se continuiamo a terrorizzare, a criminalizzare oggi i sardi, domani i romani, dopodomani i napoletani non facciamo un buon servizio al Paese”. Così invece il leader della Lega sul tema dei migranti: “Il governo deve tutelare la salute di tutta Italia. Possibilmente, per la Sicilia, dove su 65 contagiati 59 sono fra gli sbarcati a Lampedusa, se quantomeno impedisse che arrivassero problemi da barchini e barconi farebbe un buon servizio. Gli italiani stanno facendo il massimo”.

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: COSA È SUCCESSO IERI

Il bollettino di ieri – È di 19.195 (+757) persone attualmente positive, 35.441 (+4) morti, 205.662 (+192) guariti, per un totale di 260.298 (+953) casi, il bilancio inerente all’epidemia di Coronavirus in Italia emerso dal consueto bollettino quotidiano diffuso dal ministero della Salute e dalla Protezione Civile. Dei 19.195 attualmente positivi, 1.045 (+74) sono ricoverati in ospedale con sintomi, 65 (-4) necessitano di terapia intensiva, mentre 18.085 (+687) si trovano in isolamento domiciliare. Il bollettino

Coronavirus, ultime notizie Italia – Roma, al via sperimentazione vaccino allo Spallanzani – La prima dose del vaccino anti Covid-19 messo a punto in Italia è stata inoculata al primo volontario questa mattina alle 8.30 circa presso l’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive “L. Spallanzani” di Roma. Lo hanno annunciato i vertici dell’ospedale e il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, nel corso di una conferenza stampa al nosocomio. Leggi la notizia completa.

Ranieri Guerra (Oms): “In Italia rischio 4mila casi al giorno” – “Non sono preoccupato per la gravità clinica che deriverà da questi nuovi positivi che in questo momento non incidono in modo significativo sui ricoveri, ma osservo che sono ancora le persone a far circolare il virus, aumentando la probabilità di contagio sui soggetti più fragili. Tenete conto di una cosa: ci vuole tempo per arrivare a mille, ma poi si sale a duemila al giorno e infine a quattromila si fa in fretta, così funziona l’epidemia, l’abbiamo vista a marzo”. A dichiararlo, in un’intervista al Messaggero, è Ranieri Guerra, vicedirettore dell’Organizzazione mondiale della Sanità. “Manca l’aspetto sanzionatorio, quello che invece, ad esempio in Campania, ha applicato il presidente De Luca. Consigliare comportamenti confidando nella buona volontà di tutti è utile. Ma poi per poche persone irresponsabili, per poche persone che non ci credono, per pochi negazionisti che non sono sanzionati e costretti al rispetto delle regole, perdiamo una situazione ottimale che abbiamo ereditato dal lockdown dopo tanti sacrifici da parte del Italiani. Sono pochi quelli che non rispettano le regole, ma abbastanza per rimettere in circolazione il viru”, ha aggiunto Ranieri Guerra. “L’interruzione del possibile monte epidemico può essere ottenuta con una combinazione di tracciamento del contatto intensificato e isolamento dei microcluster identificati attraverso un aumento mirato dei tampon”.

Leggi anche: 1. Tasso intellettivo zero: la Sardegna preda dei rich kids che importano il Covid 2. Cosa cambia con le linee guida dell’ISS per la riapertura delle scuole / 3. Esclusivo TPI: “La scuola così non è sicura”. Le lettere di diffida degli insegnanti ai presidi / 4. Fontana: “Il Covid? Con l’autonomia la Lombardia avrebbe evitato molti errori” /

5. “Ha la febbre? Prenda una Tachipirina e vada comunque a fare il test”: l’assurda storia di una milanese / 6. Coronavirus, in Italia contagi aumentati del 141% nell’ultimo mese. Cartabellotta (Gimbe): “Preoccupati” / 7. Antonelli (Cts): “Le terapie intensive reggono bene. L’età media dei contagiati si è abbassata”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

37
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.