Coronavirus in Italia, il bollettino della Protezione civile di oggi, giovedì 19 marzo

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 19 Mar. 2020 alle 18:13 Aggiornato il 19 Mar. 2020 alle 18:14
322
Immagine di copertina

Coronavirus Italia, bollettino Protezione civile oggi 19 marzo: morti, contagi, guariti

Come ogni giorno anche oggi, giovedì 19 marzo 2020, il capo della Protezione civile Angelo Borrelli ha fornito – nella consueta conferenza stampa delle ore 18 – i dati relativi all’epidemia di Coronavirus in Italia contenuti nell’ultimo bollettino.

Secondo i dati raccolti oggi, in Italia ci sono 33.190 contagiati (ieri erano 28.710, +4.480), 3.405 morti (ieri erano 2.978, +427) e 4.440 guariti (ieri 4.025, +415). I casi totali, quindi, sono arrivati a 41.035 (ieri erano 35.713, +5.322). Il totale dei ricoverati con sintomi è di 15.757 (ieri 14.363, +1.394), mentre i pazienti in terapia intensiva sono attualmente 2.498 (ieri 2.257, +241). In isolamento domiciliare ci sono invece 14.935 persone (ieri 12.090, +2.845).

coronavirus italia bollettino 19 marzo

Superando quota 3mila morti, l’Italia è diventata ufficialmente il Paese al mondo con il maggior numero di vittime a causa del Coronavirus, superando addirittura la Cina, il Paese da cui l’epidemia si è sviluppata. Dati che preoccupano e che in questo senso giustificano le parole di stamattina del premier Giuseppe Conte, che ha annunciato che il “blocco totale del Paese e la chiusura delle scuole non potranno che essere prorogati alla scadenza del 3 aprile 2020” per garantire la sicurezza di tutti i cittadini.

Leggi anche:

1. Stefano e Matteo, adolescenti diventati adulti per il Coronavirus: “Mamma e papà lavorano in ospedale, ai nostri fratellini badiamo noi” / 2. Tutti i medici deceduti nel corso dell’epidemia di Covid-19: la lista aggiornata in memoria / 3. L’allarme dell’Aifa: “Stanno finendo i farmaci negli ospedali”

4. Trenta persone organizzano una grigliata condominiale: dopo la denuncia scatta la rissa / 5. Le ingiustizie del Coronavirus: la politica si ferma mentre infermieri, fattorini e metalmeccanici rischiano ogni giorno / 6. 53mila denunciati in 8 giorni per essere usciti di casa senza valido motivo: i dati del Viminale

7. “Un ospedale per i malati ci sarebbe: il Forlanini, ma la Regione lo ha bloccato”. Parla il prof Martelli / 8. La festa del papà ai tempi del Coronavirus: quando essere padre ha ancora più valore / 9. Anna dice addio al papà Luciano: “Diceva ‘non venite a trovarmi: sono immortale’. È morto da solo non mi do pace”

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

322
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.