Covid ultime 24h
casi +29.003
deceduti +822
tamponi +232.711
terapie intensive -2

Coronavirus, l’Italia supera 3mila morti: più della Cina e di tutti gli altri Paesi del mondo

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 19 Mar. 2020 alle 18:13 Aggiornato il 19 Mar. 2020 alle 18:14
2k

Coronavirus, Italia supera 3mila morti: superata la Cina al primo posto

Lo scenario era apparso chiaro già ieri, ma con l’aggiornamento di oggi da parte della Protezione civile adesso è ufficiale: l’Italia è il Paese con più morti al mondo (oltre 3mila) a causa del Coronavirus, più della Cina da cui l’epidemia si è sviluppata a inizio dicembre. Un dato, questo, che spaventa e che allo stesso tempo fa riflettere: mentre si cerca ancora un modo per arginare il diffondersi del Covid-19 e si litiga sul numero dei tamponi effettuati e su quelli che invece vengono rifiutati ai cosiddetti pazienti asintomatici, l’Italia è balzata in testa alla “classifica” dei Paesi con più vittime.

Il bollettino di oggi parla chiaro: in Italia sono in tutto 3.405 i morti (uniti a 33.190 contagi e 4.440 guariti). Gli ultimi dati forniti dalla Cina, invece, quantificano in 3.241 i decessi a causa del Covid-19 nel Paese asiatico, la maggior parte dei quali nella sola provincia di Hubei, dove si trova la città focolaio di Wuhan. Ma oltre ai numeri assoluti, che dicono che in Italia ci sono oltre 200 morti in più, a fare impressione solo le enormi differenze tra i due Paesi riguardo al numero degli abitanti: 60 milioni in Italia e oltre 1,3 miliardi in Cina. Ne consegue che il tasso di letalità, in Italia, sia nettamente più alto rispetto a quella della terra del Dragone. Le domande sul perché di questo fenomeno, al momento, non hanno trovato risposta, se non tramite studi che sottolineano quanto la popolazione italiana sia più anziana o più anziano-centrica.

A fare ancora più impressione è il confronto anche tra il numero di contagi (e non solo di morti) tra Italia e Cina. I positivi cinesi sono infatti il doppio di quelli italiani: 81.155 contro 41.035. L’ennesima dimostrazione di come il virus sia più diffuso in Cina che in Italia, ma che nel nostro Paese stia avendo un effetto più catastrofico. Per quanto riguarda, infine, il resto del mondo, al terzo posto di questa speciale classifica troviamo l’Iran (18.407 casi e 1.284 morti), seguito dalla Spagna (17.395 casi, 803 morti) e dalla Germania (13.979 positivi, ma poche decine di morti).

Leggi anche:

1. Stefano e Matteo, adolescenti diventati adulti per il Coronavirus: “Mamma e papà lavorano in ospedale, ai nostri fratellini badiamo noi” / 2. Tutti i medici deceduti nel corso dell’epidemia di Covid-19: la lista aggiornata in memoria / 3. L’allarme dell’Aifa: “Stanno finendo i farmaci negli ospedali”

4. Trenta persone organizzano una grigliata condominiale: dopo la denuncia scatta la rissa / 5. Le ingiustizie del Coronavirus: la politica si ferma mentre infermieri, fattorini e metalmeccanici rischiano ogni giorno / 6. 53mila denunciati in 8 giorni per essere usciti di casa senza valido motivo: i dati del Viminale

7. “Un ospedale per i malati ci sarebbe: il Forlanini, ma la Regione lo ha bloccato”. Parla il prof Martelli / 8. La festa del papà ai tempi del Coronavirus: quando essere padre ha ancora più valore / 9. Anna dice addio al papà Luciano: “Diceva ‘non venite a trovarmi: sono immortale’. È morto da solo non mi do pace”

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

2k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.