Covid ultime 24h
casi +9.938
deceduti +73
tamponi +98.862
terapie intensive +47

Coronavirus in Italia, ultime notizie. In Lombardia oggi 1.100 nuovi positivi. Sileri: “Dovremo stare 7-8 mesi con il coltello tra i denti”

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 10 Ott. 2020 alle 07:24 Aggiornato il 10 Ott. 2020 alle 17:12
13
Immagine di copertina

Coronavirus in Italia, le ultime notizie di oggi

CORONAVIRUS ITALIA ULTIME NOTIZIE – Sono 74.829 le persone attualmente positive al Coronavirus in Italia, che finora ha contagiato 349.494 cittadini italiani provocando 36.140 morti. Qui le ultime notizie sul Covid-19 nel mondo. Di seguito tutte le ultime notizie di oggi, sabato 10 ottobre 2020, legate al Coronavirus in Italia, aggiornate in tempo reale.

Ore 17 – Il Bollettino di oggi della Protezione Civile – È di 74.829 persone attualmente positive (+4.719), 36.140 morti (+29), 238.525 guariti (+976), per un totale di 349.494 casi (+5.724), il bilancio della pandemia da Coronavirus in Italia emerso dal bollettino quotidiano diffuso dal ministero della Salute e dalla Protezione Civile.

Ore 15,00 – No Mask in piazza a Roma – Sono iniziate poco dopo le 14 le due manifestazioni in programma a Roma contro le misure anti-Covid e in particolare contro l’obbligo di indossare le mascherine all’aperto. Momenti di tensione si sono registrati in piazza San Giovanni quando uno dei manifestanti, che non aveva la mascherina, è stato portato via dalla polizia. Segui qui la diretta della manifestazione.

Ore 14,16 – Il bollettino di oggi in Lombardia: i nuovi positivi salgono a 1.100 – 1.100 i nuovi contagiati in Lombardia. Lo comunica l’assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera, a margine di un convegno di Forza Italia a Milano. Per Gallera, “quello che sta succedendo negli ultimi giorni è una forte crescita dei positivi, legata presumibilmente al ritorno a scuola, alla vita sociale, dai primi di settembre: la gente è tornata in ufficio è questo ha portato a 1100 positivi, ma il numero delle terapie intensive è uguale a quello di ieri e il numero dei ricoverati è cresciuto di una ventina di persone”.

Ore 13,20 – Domani riunione urgente Cts con ministro Speranza – È stata convocata per domani una riunione urgente del Comitato tecnico scientifico, alla quale dovrebbe partecipare anche il ministro della Salute Roberto Speranza. Gli esperti dovranno valutare le misure più idonee di contenimento dopo la crescita dei contagi da Covid nell’ultima settimana.

Ore 12,50 – Speranza: “Cure e vaccino, presto notizie incoraggianti” – “Presto avremo notizie incoraggianti sulle cure e sul vaccino”. Lo ha dichiarato il ministro della Salute Speranza intervenendo alla manifestazione della Cgil “Sanità pubblica per tutti” in corso a Roma in piazza del Popolo. Speranza però ha precisato: “Presto non significa adesso, penso all’inizio del 2021”.

Ore 11,30 – Il bollettino dello Spallanzani – “In questo momento sono ricoverati presso il nostro istituto 172 pazienti positivi al tampone per la ricerca del Sars-Cov 2”. È quanto si legge nel consueto bollettino medico diramato dall’ospedale Spallanzani di Roma, in cui si sottolinea anche che “24 pazienti necessitano di terapia intensiva” e che “i pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali sono a questa mattina 819”.

Ore 10,30 – Giro d’Italia: Simon Yates si ritira, è positivo al Covid – Il ciclista britannico Simon Yates è risultato positivo al Covid-19, motivo per cui si è ritirato dal Giro d’Italia. Lo ha annunciato questa mattina il suo team Mitchelton prima dell’inizio dell’8/a tappa a Giovinazzo. Yates, vincitore della Vuelta 2018, era uno dei candidati alla vittoria al Giro d’Italia.

Ore 8,30 – Nuove misure anti-Covid in arrivo – Stop alle feste, limitazioni ai party privati con un massimo di 10 partecipanti, matrimoni a numero chiuso: sono solo alcune delle misure restrittive decise dal governo, che dovrebbero entrare in vigore la settimana prossima con il nuovo Dpcm. Le misure sono state decide dopo il repentino aumento dei contagi registrato in Italia negli ultimi giorni. Leggi l’articolo completo.

Ore 7,00 – Sileri: “7-8 mesi col coltello tra i denti” – “È vero, i numeri sembrano quelli di aprile, ma non c’è lo stesso andamento del virus, perché non corrispondono al numero dei ricoveri delle persone in terapia intensiva”. In un’intervista al Corriere della Sera il viceministro Pierpaolo Sileri non nasconde la gravità della situazione, relativa all’aumento dei contagi, ma delinea una prospettiva: “I casi positivi continueranno a salire, non possiamo che ciò che sta accadendo nel resto d’Europa non accadrà anche qui, ma succederà più lentamente se riusciremo a rispettare le regole. Il virus circola e come detto dal ministro Speranza dovremo stare per almeno altri 7-8 mesi con il coltello tra i denti, ma per questo va tenuta la quotidianità sotto controllo, con test, mascherine e distanziamento.

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: COSA È SUCCESSO IERI

Il bollettino: 5.372 contagi e 28 morti – Continua a crescere il numero dei nuovi casi di Covid 19: secondo il bollettino quotidiano del ministero della Salute, sono stati 5.372 nelle ultime ventiquattro ore, a fronte del +4.580 registrato ieri: il totale sale così a 343.770. Nuovo record del numero dei tamponi effettuati: 129.471. Le vittime di oggi sono 28, contro le 22 di ieri. È di 70.110 persone attualmente positive (+4.158), 36.111 morti (+28), 237.549 guariti (+1.186), per un totale di 343.770 casi (+5.372), il bilancio della pandemia da Coronavirus in Italia emerso dal bollettino quotidiano diffuso dal ministero della Salute e dalla Protezione Civile. In crescita anche la pressione sulle strutture ospedaliere: dei 70.110 pazienti attualmente positivi, 4.086 sono ricoverati con sintomi (+161), 387 sono in terapia intensiva (+29) e 65.637 sono invece in isolamento domiciliare (+3.968). I tamponi effettuati hanno stabilito un nuovo record, perché si tratta di 129.471 a fronte dei circa 128mila di ieri. (Qui i dati completi)

De Luca: “Non escludo lockdown in Campania” – “Credo sia opportuno che governo nazionale si prepari, anche usando fondi europei, a preparare un piano B. Le imprese non possono morire e le famiglie e i lavoratori hanno bisogno del pane a fine mese”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca a margine dell’assemblea Anita a Napoli. “Il governo – ha detto – deve prepararsi da subito a un piano di sostegno alle imprese, perché é prevedibile che avremo mesi difficili. Noi lo abbiamo fatto in primavera con un piano socio economico da un miliardo e 17 milioni, ci siamo dissanguati. Ora prepariamoci senza drammatizzazione e angosce ma guardando in faccia problemi. Dobbiamo avere fiducia nel futuro ma una fiducia rafforzata dalla capacità di prevedere in anticipo quello che sarà tra qualche mese. “Con l’incremento di 800 positivi al giorno è lockdown in Campania. Voglio essere chiaro su questo: arriviamo alla chiusura di tutto”, ha aggiunto De Luca durante la sua settimanale diretta Facebook per fare il punto sulla pademia da Coronavirus. “Entriamo nella fase D, quella del contagio elevato o elevatissimo, perché se abbiamo 750 contagi il quadro cambia. L’obiettivo a cui puntiamo è avere più o meno un equilibrio tra nuovi contagi e persone dichiarate guarite. Ma, se questo equilibrio salta, cioè se dovessimo avere mille contagi e 200 guariti al giorno è lockdown. Se, in termini assoluti, hai 800 positivi al giorno arriviamo alla chiusura di tutto”.  (Qui l’articolo completo).

Coronavirus in Italia, ultime notizie – Mattarella: “Tenere aperto richiede responsabilità di tutti” – “La libertà non è un fatto esclusivamente individuale, ma si realizza insieme agli altri, richiedendo responsabilità e collaborazione”. Lo ha detto Sergio Mattarella ricevendo al Quirinale la nuova Presidente della Repubblica Ellenica, Katerina Sakellaropoulou. Il Presidente della Repubblica, a quanto si apprende, ha sottolineato che la necessità di mantenere aperte le scuole, le fabbriche, gli uffici e gli altri luoghi pubblici implica una maggiore responsabilità dei singoli nel prevenire e limitare i contagi. La presidente greca ha citato la frase di Mattarella rivolta a Boris Johnson: amiamo la libertà ma amiamo anche la serietà. E ha parlato della grande serietà da parte di italiani e greci nel fronteggiare la pandemia. (Qui l’articolo completo)

Il piano del Governo: lockdown locali e stop alla movida se aumentano i contagi – L’Italia che affronta la seconda ondata di Coronavirus con nuove restrizioni, come l’obbligo di mascherina anche all’aperto per tutto il giorno, riparte da un’unica certezza: non ci sarà un nuovo lockdown, come del resto ripete da giorni il premier Giuseppe Conte. Per il resto, vige ancora tanta incertezza, con l’esecutivo che ha deciso di affrontare i problemi settimana dopo settimana, ragionando su nuove misure da adottare per frenare i contagi, nel caso in cui la curva dovesse continuare a crescere in modo quasi incontrollato. Qui tutti i dettagli.

Lopalco: “Forma più grave di Coronavirus dopo aver avuto l’influenza” – Nell’Italia che affronta la seconda ondata del Coronavirus, continua il dibattito sull’importanza del vaccino contro l’influenza, per cui TPI ha avviato una campagna e una raccolta firme su Change.org. Un’importante opinione al riguardo è arrivata, ieri sera, da Pierluigi Lopalco, epidemiologo e assessore alla Sanità della Regione Puglia. In collegamento con Piazzapulita, su La7, Lopalco ha spiegato perché quest’anno ancora di più è particolarmente importante vaccinarsi contro l’influenza. Leggi la notizia.

Leggi anche: 1. Mascherine, multe e divieti: tutte le regole in vigore da oggi / 2. Non è vero che la mascherina è sempre obbligatoria: cosa cambia davvero rispetto a prima / 3. Conte: “Serve più rigore, mascherine anche in casa se riceviamo ospiti”

4. Calcio e Covid, Calcagno (presidente Aic) a TPI: “Non passi il messaggio che il protocollo è immutabile”  / 5. Covid, boom di contagi e ospedali in affanno: la Campania sotto assedio. Cosa sta succedendo / 6. Ricciardi a TPI: “In Campania siamo sul filo del rasoio, paura per saturazione posti letto”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

13
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.