Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 08:25
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Coronavirus, nessuno è immune, nemmeno i giovani: “Positivo uno su cinque sotto i 50 anni”

Immagine di copertina

Coronavirus, nessuno è immune, nemmeno i giovani: “Positivo uno su cinque sotto i 50 anni”

In questi giorni di piena emergenza coronavirus, con il premier Giuseppe Conte che ha allargato a tutta Italia la zona rossa ed emanato una serie di misure ancora più restrittive nell’ultimo decreto ministeriale al fine di contenere al massimo i contagi da Covid – 19, nessuno può sentirsi immune. Nemmeno i più giovani, che come tutte le altre persone, possono essere contagiate e contribuire all’allargamento del focolaio epidemico.

Secondo un’analisi dell’Istituto superiore di sanità, infatti,una persona su cinque tra gli infetti ha un’età compresa tra i 19 e i 50 anni e, dunque, si rende fondamentale il rispetto delle regole che vietano, da ieri sera ancora di più, l’assembramento in luoghi pubblici. Sono, d’altronde, arrivati a quota 8342 i casi positivi, e di questi l’1.4 per cento ha un’età inferiore ai 19 anni, il 22 per cento tra 19 e i 50 anni, il 37.4 tra i 51 e i 70 e il 39.2 è più di 70 anni.

“In questi giorni – ha spiegato Silvio Brusaferro, presidente dell’Iss – le cronache riportano molti esempi di violazioni delle raccomandazioni, soprattutto da parte dei giovani. Questi dati confermano come tutte le fasce di età contribuiscono alla propagazione dell’infezione, e purtroppo gli effetti peggiori colpiscono gli anziani fragili. Rinunciare a una festa o a un aperitivo con gli amici, non allontanarsi dall’area dove si vive e rinunciare a rientrare a casa è un dovere per tutelare la propria salute e quella degli altri, soprattutto i più fragili”. Parole, queste, che fanno a eco a quelle del direttore del reparto di malattie infettive dell’ospedale Luigi Sacco di Milano Massimo Galli: “A costo di essere detestato – ha affermato il professore – dico che i locali e i punti di aggregazione vanno chiusi pure nelle regioni non ancora intensamente coinvolte dal problema”.

 

“Gli adolescenti si considerano immortali. Ma ci sono anche giovani – ha aggiunto Galli – in rianimazione con problemi decisamente seri. Trentenni e anche più giovani. Pochi casi, ma ci sono”. Pochi, certo, rispetto a chi rischia di avere delle complicazioni molto serie per via dell’infezione da Covid -19, come gli ottantenni, che finora rappresentano più della metà dei decessi. Ad ogni modo, anche se il rischio è alto per tutti e nessuno può considerarsi immune, sempre Galli ha invitato le persone a non entrare nel panico, a dire no all’allarmismo. Nei giorni scorsi molti genitori erano stati messi in stato di preoccupazione a seguito della diffusione di un file audio che parlava di “ventenni intubati”. “Una menzogna e una porcheria inqualificabile. Noi abbiamo 27 persone in terapia intensiva, sei sono guariti e ce n’è uno di 18. Ma uno. E capita anche in periodi normali che un giovane possa ammalarsi di polmonite. L’età media dei pazienti è 70 anni”, ha spiegato Alberto Zangrillo, primario del San Raffaele, smentendo subito la notizia.

1. Il testo integrale del decreto che “chiude” la Lombardia e altre 14 province / 2. Terapie intensive al collasso: “Rischio calamità sanitaria”/ 3. Coronavirus, farmacisti italiani senza mascherine ad alto rischio contagio: l’Esercito potrebbe produrle “ma il Ministero non ce l’ha mai chiesto”

4. Nuovo decreto Coronavirus, Lombardia e 14 province chiuse: 16 milioni di italiani in quarantena. Cosa è vietato fare da oggi nelle zone rosse (e nel resto d’Italia) / 5. Coronavirus, l’esperto: “L’epidemia non finirà quest’anno” / 6.Il Coronavirus “cancella” la Festa donna: tutti gli eventi annullati

7. Coronavirus, Giro d’Italia e Euro 2020: gli eventi sportivi a rischio stop (e quelli già cancellati) / 8. Coronavirus, il grande esodo degli incoscienti: centinaia di persone in fuga dalla Lombardia nonostante l’invito a restare a casa. Video reportage da Milano Centrale / 9. Coronavirus, i governatori del Sud Italia minacciano l’arresto per chi scappa dalle zone rosse

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Fondazione Ernesta Besso, al via un ciclo di conferenze dedicato all’”Arte al femminile”
Cronaca / Vaccini, Pfizer: “Con terza dose protezione anche da Omicron”
Cronaca / Regno Unito, nuove restrizioni a causa di Omicron. Johnson: "Si diffonde molto più velocemente”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Fondazione Ernesta Besso, al via un ciclo di conferenze dedicato all’”Arte al femminile”
Cronaca / Vaccini, Pfizer: “Con terza dose protezione anche da Omicron”
Cronaca / Regno Unito, nuove restrizioni a causa di Omicron. Johnson: "Si diffonde molto più velocemente”
Cronaca / Covid, oggi 17.959 casi e 86 morti: tasso di positività al 3,2%
Cronaca / Nudo nella fontana di piazza della Repubblica a Roma, agenti in acqua per fermarlo: arrestato | VIDEO
Cronaca / Patrick Zaki è stato scarcerato: “Sto bene, forza Bologna!”
Cronaca / Picchiata e minacciata di morte perché voleva “vivere all’occidentale”. 18enne fa arrestare il padre
Cronaca / Immacolata, il Papa a sorpresa in piazza di Spagna
Cronaca / Immacolata 2021, supermercati e negozi aperti o chiusi l’8 dicembre
Cronaca / Scarcerazione Zaki, l’amica e collega a TPI: “Siamo increduli e felici, ma continuiamo a combattere. Non è ancora libero”