Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 10:14
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Coronavirus, Fontana: “Non potevamo istituire zona rossa Alzano e Nembro”

Immagine di copertina

Continua il botta e risposta tra Lombardia e governo sulla mancata chiusura dei comuni bergamaschi che, come svelato da un'inchiesta di TPI, era stata richiesta dall'Iss a causa dell’alta incidenza di casi di Covid-19

Coronavirus, Fontana: “Non potevamo istituire zona rossa Alzano e Nembro”

Il governatore della Lombardia Attilio Fontana torna a parlare della mancata chiusura di Alzano Lombardo e Nembro, nella bergamasca, affermando che la Regione non aveva il potere “giuridico” di istituire autonomamente una zona rossa per i due comuni epicentro del Coronavirus. “Io non potevo farla, non ero nelle condizioni da un punto di vista giuridico” ha affermato Fontana a Telelombardia. “Il punto, però, è che noi l’abbiamo chiesta al governo – ha aggiunto Fontana – Poi si è fatta una zona rossa in tutta la Lombardia. Noi avevamo chiesto zona rossa nell’area di Alzano e Nembro, e la presidenza del Consiglio l’ha fatta in tutta la Lombardia”. Secondo Fontana a confermarlo c’è anche un indicazione del ministero dell’Interno che “che diceva che le zone rosse sono di competenza esclusiva del governo centrale”.

Prosegue, dunque, lo scontro tra Regione e Governo sulla mancata chiusura dei due comuni della bergamasca, che si sono rivelati dei veri e propri focolai di Coronavirus in Lombardia. La mancata zona rossa di Alzano e Nembro è stata resa nota grazie all’inchiesta di Francesca Nava su TPI, che ha svelato come l’Iss il 2 marzo scorso avesse chiesto di chiudere i due comuni a causa dell’alta incidenza di casi. Richiesta che è rimasta inascoltata. Da chi? Il governo sostiene che la Regione poteva chiudere in autonomia le zone, mentre Fontana incolpa l’esecutivo.

L’inchiesta di TPI sulla mancata chiusura della Val Seriana per punti:

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Regeni, il procuratore Pignatone: “Giulio torturato per una settimana. Collaborazione con Egitto altalenante”
Cronaca / Decreto green pass: via le sanzioni per chi va a lavoro senza. Novità anche per cinema e teatri
Cronaca / 3.377 nuovi casi e 67 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1%
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Regeni, il procuratore Pignatone: “Giulio torturato per una settimana. Collaborazione con Egitto altalenante”
Cronaca / Decreto green pass: via le sanzioni per chi va a lavoro senza. Novità anche per cinema e teatri
Cronaca / 3.377 nuovi casi e 67 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1%
Cronaca / Papa Francesco: “Alcuni mi volevano morto, preparavano il conclave”
Cronaca / “Il Green pass rende liberi”, preside di Ferrara rievoca Auschwitz: sospeso dal servizio
Cronaca / Feltri difende Barbara Palombelli: “Sui femminicidi ha ragione”
Cronaca / Bambino di 4 anni caduto dal balcone a Napoli, il domestico: “L’ho lasciato cadere”
Cronaca / 2.407 nuovi casi e 44 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 2%
Cronaca / Frosinone, detenuto spara ad altri tre reclusi: “La pistola arrivata in carcere con un drone”
Cronaca / Vaccini, iniziata la somministrazione della terza dose per soggetti fragili e a rischio