Coronavirus:
positivi 38.429
deceduti 33.689
guariti 161.895

Coronavirus, i cartelloni Netflix con gli spoiler delle serie tv: “Così imparate a rimanere a casa”

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 28 Mar. 2020 alle 19:32 Aggiornato il 28 Mar. 2020 alle 19:36
4k
Immagine di copertina

Coronavirus, Netflix, manifesti con gli spoiler delle serie tv

Qual è il miglior modo per convincere le persone a non uscire di casa in questi giorni di emergenza Coronavirus? Gli spoiler delle serie tv Netflix. Due ragazzi tailandesi che studiano in Germania hanno ideato una falsa campagna pubblicitaria con spoiler sulle ultime stagioni dei programmi Netflix. Stando a quanto riportato da Forbes, infatti, Seine Kongruangkit e Matithorn Prachuabmoh Chaimoungkalo avrebbero pensato di tappezzare la metro di Amburgo con cartelloni pubblicitari che rivelano anticipazioni delle serie tv ma in realtà si sarebbe trattato di cartelloni creati digitalmente e diffusi online.

I due ragazzi hanno ideato la falsa campagna quando sono tornati a casa in Thailandia. Nel loro Paese di origine hanno infatti notato che il governo non stesse facendo abbastanza per comunicare il pericolo del Coronavirus. “Abbiamo deciso di aiutare facendo quello che sappiamo fare meglio, inventando delle idee creative. Il modo migliore per fermare la diffusione del Covid-19 è #staythefuckhome, ma alcune persone pensano ancora che sia giusto uscire e rilassarsi, creando problemi a tutti noi. Quindi abbiamo preso una misura estrema: dando spoiler sui loro programmi Netflix preferiti”.

La campagna pubblicitaria dei due studenti tailandesi è stata lanciata online giovedì 26 marzo ed è diventata virale in tutto il mondo. Netflix ha rifiutato la campagna ha spiegato Prachuabmoh Chaimoungkalo, aggiungendo: “Non fraintendetemi, sapevamo che si tratta di una bella idea fin dall’inizio e che almeno dovrebbe avere la possibilità di essere presentata a un’agenzia o ancora meglio, al cliente, ma il nostro obiettivo era aiutare a creare una comunicazione che potesse davvero operare un cambiamento”.

Leggi anche:  1. ESCLUSIVO TPI: Una nota riservata dell’Iss rivela che il 2 marzo era stata chiesta la chiusura di Alzano Lombardo e Nembro. Cronaca di un’epidemia annunciata / 2. Coronavirus Anno Zero, quel 23 febbraio all’ospedale di Alzano Lombardo: così Bergamo è diventata il lazzaretto d’Italia

3. Il sindaco Gori a TPI: “Le bare di Bergamo sono solo la punta di un iceberg, i nostri morti sono quasi tre volte quelli ufficiali”/ 4. Perché in Lombardia si muore? Gli errori di Fontana e altre sette importanti ragioni /

5. Coronavirus, tamponi per asintomatici? Solo ai privilegiati. Così prolifera il business dei test privati / 6. Coronavirus, parla la fidanzata di Rugani della Juve: “Il tampone? Sono venuti a farmelo a casa. Nessuna via preferenziale, il trattamento è uguale per tutti” (di Giulio Gambino)

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

4k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.