Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 14:43
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Elezioni a Mantova, il candidato consigliere di Forza Italia che si fa ritrarre in un fotomontaggio con Mussolini

Immagine di copertina
Credits: Facebook

Elezioni Mantova, candidato consigliere di Forza Italia in foto con Mussolini

A un mese dalle elezioni comunali a Mantova, previste per il 20 e il 21 settembre 2020, sta facendo molto discutere un fotomontaggio che circola su Facebook e che ritrae il candidato consigliere di Forza Italia Fiorenzo Bonatti insieme a Benito Mussolini. L’imprenditore di San Giorgio, 53 anni, ha un passato nel Movimento Sociale di Almirante e poi nella Fiamma Tricolore di Rauti, fino ad arrivare – due anni fa – alla candidatura alle elezioni politiche nella lista “L’Italia agli Italiani”, il raggruppamento di estrema destra in cui figuravano i Fasci del lavoro e Forza Nuova. Nonostante le polemiche, però, Bonatti – contattato dalla Gazzetta di Mantova – si definisce “un moderato che adesso ha condiviso il programma sul sociale di Forza Italia”, anche se “da 20 anni” è indipendente. A chi gli chiede spiegazioni sul fotomontaggio che lo ritrae abbracciato al Duce, il candidato consigliere dice che si tratta di foto “goliardiche, burlesche”. Poi rivendica: “Faccio più sociale io di un compagno”.

Eppure, a dare un’occhiata alla sua pagina Facebook, non si direbbe che Bonetti sia un vero e proprio moderato. Basti pensare che ogni 29 luglio, giorno del compleanno di Mussolini, il 53enne pubblica un post di auguri, con didascalie come “auguri, ovunque tu sia”. “Non rinnego la mia provenienza dall’Msi – afferma Bonetti alla Gazzetta di Mantova – ma sono vent’anni che opero nel sociale, che faccio beneficenza senza sbandierarlo in giro. Per esempio, ho dato soldi per comprare delle roulotte per i terremotati e porto generi di prima necessità a chi non ce la fa. Faccio, insomma, più di quello che fa la sinistra. Per questo mi ritengo un comunista in camicia nera”.

Bonetti, inoltre, spiega di non temere che questa sua “nostalgia” del Ventennio fascista possa danneggiarlo in campagna elettorale: “E perché? Io ho colto il buono della politica sociale di Mussolini, ma non condivido altre cose brutte come le leggi razziali e altro. Del resto, anche i comunisti non condividono i gulag di Stalin. Di recente sono andato alla manifestazione sulle foibe perché non bisogna dimenticare i massacri, da qualunque parte siano commessi. E poi io al tempo del fascismo non ero nemmeno nato e, quindi, non provengo da lì. Ho due figli e un’impresa per le riparazioni ferroviarie e non vado certo in piazza a gridare eja eja alalà. Ripeto, mi è piaciuto il programma sociale di Forza Italia e sono in lista. Tutto qui”. Chissà se gli elettori di Mantova saranno d’accordo.

Leggi anche: 1. “Ha chiesto scusa a Mussolini per aver servito dei clienti neri. Mai stata più umiliata”: la denuncia a TPI / 2. Temù (Brescia), bufera sul sindaco Pasina: nel suo albergo busto di Mussolini e cimeli fascisti / 3.Marche, il centrodestra (in quota Meloni) candida un partecipante alla cena su Mussolini / 4. Tv2000, frasi fasciste in prima serata durante la proiezione di un film: “Mussolini ha sempre ragione”. L’emittente si dissocia

5. Coordinatore di Fratelli d’Italia fa una videochiamata, ma alle sue spalle spunta il calendario di Mussolini / 6. Il sindaco di Salò a TPI: “Ecco perché non revochiamo la cittadinanza onoraria a Mussolini” / 7. Sindaca di 34 anni revoca la cittadinanza onoraria a Mussolini per conferirla a Liliana Segre / 8. Alessandra Mussolini contro Liliana Segre: “Non fomenti l’odio contro il fascismo”

Ti potrebbe interessare
Politica / Nuovo Codice degli appalti: sparisce la parità di genere. L’iniziativa de Le Contemporanee
Politica / Meloni: “Nessun presupposto per le dimissioni di Donzelli e Delmastro. Abbassiamo i toni”
Politica / Ilaria Cucchi va a trovare Alfredo Cospito: “Dopo mio fratello nessun altro deve morire di carcere”
Ti potrebbe interessare
Politica / Nuovo Codice degli appalti: sparisce la parità di genere. L’iniziativa de Le Contemporanee
Politica / Meloni: “Nessun presupposto per le dimissioni di Donzelli e Delmastro. Abbassiamo i toni”
Politica / Ilaria Cucchi va a trovare Alfredo Cospito: “Dopo mio fratello nessun altro deve morire di carcere”
Politica / Paola De Micheli a TPI: “Alla sinistra serve un nuovo umanesimo”
Politica / Lettera aperta a Beppe Grillo da un’elettrice delusa: “L’ennesimo partito imborghesito non ci interessa”
Politica / Una poltrona per due: la strana coppia del Tesoro
Politica / “La riforma Cartabia non ha migliorato la Giustizia”
Politica / Cuperlo a TPI: “Caro Pd, non nascondiamo la polvere sotto al tappeto”
Politica / Elly Schlein a TPI: “Vinco io il Congresso del Pd, lo dicono i numeri”
Politica / Elly Schlein a TPI: “Dopo la politica mi darò al cinema, sogno di fare la regista”