Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 11:16
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Temù (Brescia), bufera sul sindaco Pasina: nel suo albergo busto di Mussolini e cimeli fascisti

Immagine di copertina
I cimeli fascisti esposti nell'albergo. Credits: Giornale di Brescia

Temù, nell’albergo del sindaco Pasina il busto di Mussolini e cimeli fascisti

E’ polemica sul sindaco di Temù, una cittadina della Val Camonica in provincia di Brescia: il primo cittadino, Giuseppe Pasina, è tra i proprietari di un albergo finito nella bufera perché espone una serie di cimeli fascisti e anche un busto di Benito Mussolini. All’interno della struttura, che si chiama hotel Avio, sono presenti infatti bottiglie di “vino nero per i camerati”, busti e fotografie del Duce, immagini del ventennio. Non manca neanche il cartello all’ingresso con la scritta “molti nemici molto onore”. A denunciare il fatto è stata l’Anpi di Valle Camonica e Valsaviore, che parla di apologia di fascismo da parte di un pubblico ufficiale che è anche proprietario-gestore di una struttura dove vengono esposti al pubblico cimeli inneggianti al fascismo.

“Stupisce e inquieta – ha dichiarato in una nota l’Anpi – che un esercizio pubblico e un sindaco della Valle Camonica, terra di Resistenza e di sacrificio, non esitino a proporre come modelli agli avventori, ai turisti e ai concittadini personaggi e vicende della storia italiana che hanno significato oppressione, lutti e distruzioni. Auspichiamo che i titolari dell’albergo rimuovano spontaneamente la tronfia e macabra esposizione e che il sindaco di Temù, in quanto ufficiale di governo, adotti provvedimenti opportuni a far cessare l’apologia di fascismo”.

Leggi anche:

1. Marche, il centrodestra (in quota Meloni) candida un partecipante alla cena su Mussolini / 2. Tv2000, frasi fasciste in prima serata durante la proiezione di un film: “Mussolini ha sempre ragione”. L’emittente si dissocia / 3. Coordinatore di Fratelli d’Italia fa una videochiamata, ma alle sue spalle spunta il calendario di Mussolini

4. Il sindaco di Salò a TPI: “Ecco perché non revochiamo la cittadinanza onoraria a Mussolini” / 5. Sindaca di 34 anni revoca la cittadinanza onoraria a Mussolini per conferirla a Liliana Segre / 6. Alessandra Mussolini contro Liliana Segre: “Non fomenti l’odio contro il fascismo”

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Brescia, bambino ferito da un proiettile esploso da una guardia giurata: è in gravi condizioni
Cronaca / Aumentano i femminicidi in Italia: nell'ultimo anno uccise 125 donne
Cronaca / Vende aria di mare in barattolo, la trovata di un universitario di Porto Cesareo fa impazzire i turisti
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Brescia, bambino ferito da un proiettile esploso da una guardia giurata: è in gravi condizioni
Cronaca / Aumentano i femminicidi in Italia: nell'ultimo anno uccise 125 donne
Cronaca / Vende aria di mare in barattolo, la trovata di un universitario di Porto Cesareo fa impazzire i turisti
Cronaca / Isola d’Elba, ritrovata viva la figlia dell’ex-super poliziotto Pippo Micalizio
Cronaca / Venezia, bimba di un anno e otto mesi muore travolta dall’auto del padre in retromarcia
Cronaca / Ferragosto, la preghiera di Papa Francesco: “I potenti del mondo destinati a rimanere a mani vuote”
Cronaca / La Sapienza di Roma unica università italiana tra le prime 150 del mondo
Cronaca / Follia a Padova, cliente dà in escandescenza perché non gradisce il menù: spacca la sedia su una cameriera
Cronaca / Davide Ferrerio, 21enne in fin di vita per uno sguardo a una ragazza
Cronaca / Senzatetto ustionato tra Casoria e Afragola: “Due ragazze gli hanno dato fuoco con il liquido infiammabile”