Salvini sull’uccisione del generale Soleimani: “Ogni terrorista islamico in meno è un problema in meno”

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 5 Gen. 2020 alle 18:27
998
Immagine di copertina
Salvini e il generale Soleimani

Iran-Usa, Salvini sull’uccisione di Soleimani: “Ogni terrorista islamico in meno è un problema in meno”

Matteo Salvini torna a commentare l’uccisione del generale iraniano Qassem Soleimani. “Trump elimina i terroristi islamici e dal mio punto di vista fa benissimo perché ogni terrorista islamico in meno che c’è sulla faccia della terra è un problema in meno per i nostri figli“, ha detto il leader della Lega durante un comizio a Cesenatico.

Nei giorni scorsi Salvini aveva ringraziato Trump in un comunicato. “Donne e uomini liberi – ha scritto – alla faccia dei silenzi dei pavidi dell’Italia e dell’Unione Europea, devono ringraziare Trump e la democrazia americana per aver eliminato uno degli uomini più pericolosi e spietati al mondo, un terrorista islamico, un nemico dell’Occidente, di Israele, dei diritti e delle libertà”.

Il segretario della Lega, durante il comizio organizzato in vista delle elezioni in Emilia Romagna, ha attaccato duramente il ministro degli Esteri Luigi Di Maio. “Di Maio sarebbe ministro degli Esteri, stanno scoppiando guerre in mezzo mondo e lui fa i vertici con Zingaretti”, ha detto Salvini.

“In Libia – prosegue – stanno arrivando i militari turchi, ci sono i francesi, arriveranno gli egiziani, i russi. La Libia è di fronte a noi, è casa nostra, ci ama, abbiamo imprese e lavoratori, per l’immigrazione è il principale canale e problema. Questi in pochi mesi sono scomparsi dalla Libia. Faccio un appello alla Befana: porta un ministro degli Esteri che faccia il ministro degli Esteri”, aggiunge il leader della Lega.

Leggi anche:

Salvini sull’uccisione del generale iraniano Soleimani: “Grazie Trump, eliminato pericoloso terrorista”

Crisi Usa-Iran: Salvini elogia Trump per il raid che ha ucciso Soleimani, ma nel 2014 attaccava Obama per i bombardamenti in Siria

Crisi Usa-Iran, le alleanze sul campo: chi sta con chi. E l’Italia?

Iran, a Qom issata la bandiera rossa. L’esperta: “Simbolo che precede la battaglia”

Usa-Iran: dobbiamo aspettarci una guerra ora?

L’uccisione di Soleimani è un calcolo elettorale di Trump: ora si rischia davvero una guerra Usa-Iran (di G. Gramaglia)

Altro che guerra al terrore: Trump utilizza l’Iran per vincere le elezioni (di L. Telese)

Alta tensione Iran-Usa, le conseguenze in Medio Oriente dopo il raid che ha ucciso il generale Soleimani

Crisi Usa-Iran: quali sono i rischi per i militari italiani che si trovano in Iraq

Iran, il generale Esmail Qaani nominato successore di Soleimani alla guida delle forze speciali Al Quds

Crisi Usa-Iran, Stati Uniti pronti a mandare soldati in Libano dalla base di Vicenza in Italia

Morte Soleimani, Kata’ib Hezbollah recluta volontari su Telegram per operazioni di martirio

998
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.