Covid ultime 24h
casi +29.003
deceduti +822
tamponi +232.711
terapie intensive -2

Morte Soleimani, Kata’ib Hezbollah recluta volontari su Telegram per operazioni di martirio

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 4 Gen. 2020 alle 00:11 Aggiornato il 4 Gen. 2020 alle 00:33
87
Immagine di copertina

Morte Soleimani, Kata’i Hezbollah recluta volontari su Telegram per attacchi suicida

Kyle Glan, giornalista e cofondatore del sito di notizie specializzato in conflitti globali Conflict News, ha pubblicato un post su Twitter in cui scrive che nei canali Telegram affiliati alla milizia irachena filo-iraniana Kata’ib Hezbollah sono partiti appelli finalizzati a reclutare volontari per “operazioni di martirio” contro i “crociati”, gli americani che hanno condotto il raid sull’aeroporto di Baghdad provocando l’uccisione del generale iraniano Qassem Soleimani.

Anche David Daoud, esperto in diritto internazionale e analista del movimento libanese Hezbollah, ha condiviso un tweet in cui scrive che Abu Ali al Askari, funzionario della sicurezza del gruppo iracheno Kata’ib Hezbollah, ha rilasciato una dichiarazione in cui chiama a raccolta volontari per attentati suicidi contro le forze statunitensi in Iraq.

Leggi anche:

Crisi Usa-Iran: dobbiamo aspettarci una guerra ora?

L’uccisione di Soleimani è un calcolo elettorale di Trump: ora si rischia davvero una guerra Usa-Iran (di G. Gramaglia)

Alta tensione Iran-Usa, le conseguenze in Medio Oriente dopo il raid che ha ucciso il generale Soleimani

Uccisione Soleimani, a Teheran migliaia di cittadini in piazza contro Trump

Chi era Qassem Soleimani, il generale iraniano ucciso nel raid Usa a Baghdad

Iran, il generale Esmail Qaani nominato successore di Soleimani alla guida delle forze speciali Al Quds

Salvini sull’uccisione del generale iraniano Soleimani: “Grazie Trump, eliminato pericoloso terrorista”

87
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.