Covid ultime 24h
casi +16.310
deceduti +475
tamponi +260.704
terapie intensive -2

Coronavirus, ultime notizie dal mondo. Oms: in alcuni casi possibile rinviare il richiamo del vaccino Pfizer. Nel Regno Unito iniziato il terzo lockdown nazionale

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 5 Gen. 2021 alle 06:17 Aggiornato il 5 Gen. 2021 alle 20:28
2
Immagine di copertina

Coronavirus, ultime notizie dal mondo: tutte le news in tempo reale

CORONAVIRUS, ULTIME NOTIZIE DAL MONDO – La pandemia di Coronavirus ha provocato ad oggi 85 milioni di contagi e oltre 1,8 milioni di morti nel mondo. Tantissimi Paesi – Italia compresa (qui le ultime sul Covid dall’Italia) – hanno iniziato la campagna vaccinale. Di seguito tutte le ultime notizie dal mondo sul Coronavirus di oggi, martedì 5 gennaio 2021.

CORONAVIRUS, ULTIME NOTIZIE DAL MONDO: LA DIRETTA

Ore 20,27 – Oms: in alcuni casi possibile rinviare il richiamo del vaccino Pfizer – La seconda iniezione del vaccino Pfizer-BioNtech può essere somministrata oltre le tre settimane previste in alcuni Paesi. Lo sostiene l’Oms.

Ore 19.40 – Los Angeles, “le ambulanze selezionino i pazienti” – Agli operatori delle ambulanze della contea di Los Angeles, in California, è stato chiesto di non trasportare in ospedale pazienti che hanno possibilità molto basse di sopravvivere. La direttiva arriva dalle autorità sanitarie mentre la regione rischia di arrivare a mille morti di Covid al giorno, con gli ospedali quasi al collasso. Al personale dei reparti di emergenza invece è stato detto di razionare l’ossigeno. New York aveva emanato una direttiva analoga lo scorso aprile, in un momento culminante della pandemia, suggerendo di non ricoverare pazienti che non si riusciva a trattare sul posto, ad esempio per infarti o ictus.

Ore 14,04 – In Uk iniziato il terzo lockdown nazionale. Governo: “Tempi duri fino a marzo” – Nel Regno Unito è iniziato oggi, 5 gennaio 2021, il terzo lockdown nazionale a causa dell’aumento di casi di Coronavirus nel Paese. Scuole e negozi chiusi, lo stesso vale per pub, ristoranti e locali.

Ore 12,00 – Putin-Merkel valutano produzione congiunta vaccini. Cremlino: “La possibilità discussa in un colloquio telefonico” – Il presidente russo Putin e la cancelliera tedesca Merkel hanno discusso in un colloquio telefonico della possibilità di produrre insieme vaccini contro il Covid. Lo riferisce il Cremlino. “Le questioni di cooperazione nella lotta alla pandemia di coronavirus sono state discusse ponendo l’accento sulle possibili prospettive per la produzione congiunta di vaccini”, si legge in una nota del Cremlino.

Ore 10,40 – Regno Unito stanzia 4,6 miliardi di sterline di aiuti a imprese – Nuovi aiuti pubblici per 4,6 miliardi ulteriori di sterline sono stati annunciati dal governo britannico Tort di Boris Johnson a sostegno dei settori del commercio, della ristorazione, dell’ospitalità e del tempo libero destinate a essere colpite da oggi dal terzo lockdown anti-Covid per far fronte al dilagare dei contagi alimentati dalle nuove varianti del virus. Lo ha reso noto il cancelliere dello Scacchiere Rishi Sunak. Il ministro Michael Gove non ha intanto escluso che il confinamento nazionale ordinato ieri da Johnson possa durare fino a marzo, se necessario.

Ore 9,50 – Israele, autorizzato uso vaccino Moderna – Dopo Usa e Canada, Israele è diventato il terzo Paese al mondo ad aver autorizzato l’uso del vaccino anti Covid prodotto da Moderna. Lo ha confermato la stessa azienda americana, precisando che “a breve” inizierà la consegna delle prime sei milioni di dosi che il ministero della Salute israeliano si è assicurato. Israele ha iniziato la campagna di vaccinazione il 20 dicembre utilizzando il siero di Pfizer/BioNTech.

Ore 07,00 – Gli Usa superano i 20,7 milioni di casi e 353.000 morti – Gli Stati Uniti hanno raggiunto 20.786.001 casi confermati e 353.131 di morti secondo i dati della Johns Hopkins University. Questo bilancio alle 20.00 ora locale (01.00 GMT di martedì) è di 1.705 morti in più rispetto a domenica e 171.811 nuovi contagi. L’aumento delle infezioni e dei decessi è molto più basso rispetto alla fine di dicembre – quando i casi giornalieri hanno superato i 250.000 e i decessi i 3.000 – forse a causa di una più lenta segnalazione di nuovi casi nel fine settimana e a Capodanno.

CORONAVIRUS, ULTIME NOTIZIE DAL MONDO: COSA È SUCCESSO IERI

Germania verso proroga lockdown fino a fine mese – Secondo la Bild, il governo centrale tedesco e i 16 Stati federali avrebbero deciso di estendere il lockdown, attualmente in vigore nel Paese, fino al 31 gennaio. L’attuale misura, che prevede la chiusura di bar, ristoranti, scuole e della maggior parte delle attività commerciali, è in vigore fino al 10 gennaio.

Regno Unito: Boris Johnson annuncia il terzo lockdown – Ci sarà un lockdown nazionale abbastanza duro da contenere questa nuova variante”. Lo ha annunciato in diretta tv il premier britannico Boris Johnson annunciando le nuove misure. “Scuole primarie, secondarie e college di tutta l’Inghilterra da domani dovranno fornire i propri servizi solo da remoto. Non è possibile che si facciano gli esami questa estate”. L’Inghilterra ha avviato “la più grande vaccinazione di massa”, ha sottolineato il premier Boris Johnson. “Finora abbiamo vaccinato più persone che in tutta l’Europa. Con l’arrivo del vaccino di AstraZeneca aumenteremo il ritmo. Se le cose andranno bene, a metà febbraio contiamo di offrire la prima dose a tutti i quattro gruppi individuati come prioritari. Ovvero, gli ospiti delle case di riposo, gli ultra-settantenni, i medici e il personale sanitario, le persone più fragile”.

Cina, corsa per vaccinare 50 mln di persone prima del Capodanno lunare – La Cina punta ad aver vaccinato contro il Coronavirus 50 milioni di lavoratori prima del Capodanno lunare, che cade tra l’11 ed il 17 febbraio, festività durante la quale si riuniscono tradizionalmente le famiglie, con grandi spostamenti di persone attraverso il paese. L’obiettivo ambizioso è di somministrare la prima dose entro il 15 gennaio e la seconda entro il 5 febbraio. Lo sforzo è rivolto ai lavoratori fra i 18 e i 59 anni in settori di prima linea, fra cui porti, trasporti e consegne, sanità e cura degli anziani, funzionari pubblici, polizia, pompieri, telecomunicazioni, persone che viaggiano all’estero per lavoro o studio.

Austria prolunga lockdown fino al 24 gennaio – In Austria il lockdown attualmente in vigore è stato prolungato fino al 24 gennaio. Inizialmente era prevista la possibilità di tornare a riaprire le attività il 18 agosto per chi fosse risultato negativo al test anti-Covid, proposta poi bocciata dalle opposizioni. Pertanto commercio, gastronomia, turismo e scuole restano chiuse fino al 24 gennaio.

Leggi anche: 1. La criminalità organizzata galoppa grazie al Covid in America Latina / 2. Covid, Israele corre veloce: già vaccinato il 12% della popolazione / 3. La denuncia in Germania: “Nelle case di riposo lotterie per decidere chi sarà vaccinato” / 4. “Da soli non ce la facciamo, servono altri vaccini”: l’allarme del capo della BioNTech / 5.Covid, la Spagna terrà un registro con i nomi di chi rifiuta il vaccino

6. A Briatore non è bastata la lezione: assembramenti al Billionaire di Dubai | VIDEO / 7. In Italia le piste da sci sono chiuse per Covid, in Austria invece sono prese d’assalto nonostante il lockdown / 8. Vaccino Covid, il farmacologo Garattini a TPI: “Non sarà disponibile rapidamente, misure ancora fondamentali”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

2
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.