Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 21:38
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Coronavirus, ultime notizie dal mondo. La Germania proroga le restrizioni. Svezia, principe Carl e moglie positivi

Immagine di copertina

Coronavirus, ultime notizie dal mondo: tutte le news in tempo reale

CORONAVIRUS, ULTIME NOTIZIE DAL MONDO – Sono oltre 58 milioni i casi di Coronavirus (Covid 19) accertati finora nel mondo, a fronte di più di 1,5 milioni di morti. Qui le ultime notizie sul Covid in Italia. Di seguito le notizie dal mondo sul Coronavirus di oggi, giovedì 26 novembre 2020, aggiornate in tempo reale.

Ore 12,30 – Svezia, principe Carl e moglie positivi: in isolamento – Il principe svedese Carl Philip e la moglie Sofia sono risultati positivi al coronavirus e si sono chiusi in isolamento. Lo ha annunciato il palazzo reale, precisando che la coppia ha “sintomi influenzali leggeri” e sta recuperando a casa con i due figli piccoli. Il re Carl XVI Gustaf e la regina Silvia, così come la principessa ereditaria Victoria e il marito Daniel, si sottoporranno a tampone come precauzione. La Svezia, a differenza degli altri Paesi europei, ha scelto di non imporre un rigido lockdown ma di mantenere negozi, scuole e ristoranti aperti, puntando su distanziamento sociale e senso di responsabilità. Nelle ultime settimane, però, di fronte all’impennata di casi e di morti per Covid, il governo ha decretato un giro di vite. In tutto ha registrato finora 230.514 contagi e 6.555 decessi.

Ore 12,25 – Nuovo record casi e decessi in Russia – La Russia ha registrato un nuovo record di contagi di Covid-19 e di decessi legati al coronavirus. Secondo le autorità sanitarie, sono stati 25.487 i casi e 542 i morti nelle ultime 24. Il bilancio totale della pandemia nella Federazione sale così a 2.187.990 infezioni e 38.062 decessi.

Ore 11,10 – Merkel: “Allentamenti misure ora sarebbero irresponsabili” –  In questo momento “non sarebbero responsabili” allentamenti delle restrizioni decise dal governo tedesco e dai Laender per fermare il trend dei contagi da coronavirus in Germania. Lo ha detto la cancelliera tedesca Angela Merkel nella sua dichiarazione al Bundestag sullo sviluppo della pandemia da Covid. La cancelliera ha aggiunto di essere “consapevole” del fatto che le misure di lockdown creano “paure esistenziali a molte persone”, ma i tedeschi potranno continuare a contare “sull’arrivo di ulteriori aiuti finanziari” da parte dello Stato. Il Robert Koch Institut, il centro epidemiologico tedesco, riferisce infatti 22.268 contagi da Covid nelle 24 ore: si tratta di un aumento di circa 3.600 casi rispetto a mercoledì, mentre il dato rimane stabile rispetto a quello di una settimana fa, quando erano state registrate 22.609 infezioni. Ad oggi, il record di contagi è stato toccato venerdì scorso, con 23.648 casi.

Ore 9,30 – Merkel: “Ancora non c’è stata la svolta necessaria” – “Non siamo ancora arrivati alla inversione di rotta assolutamente necessaria” per quel che riguarda la dinamica dei nuovi contagi da coronavirus in Germania. Lo ha detto la cancelliera tedesca Angela Merkel nella sua dichiarazione al Bundestag.     Nondimeno, la leader tedesca ha difeso il “lockdown soft” in vigore dallo scorso 2 novembre: con le misure decise – così Merkel – “abbiamo scongiurato il peggio”, ossia il sovraccarico del sistema sanitario. “E questo è un primo successo, ma ancora non è un successo duraturo”, ha sottolineato. Il governo tedesco cercherà di raggiungere un divieto di vacanze invernali nelle Alpi “almeno fino al 10 gennaio”, ma sarà difficile arrivarci “a causa della posizione dell’Austria” in merito.

Ore 8,14 – Kyriakides, sullo sci non c’è formula valida per tutti – “Saranno vacanze difficili. Natale è importante per tutti noi, ma niente nel 2020 è stato lo stesso di sempre”. Dice in un’intervista al ‘Corriere della Sera’ Stella Kyriakides, commissaria Ue alla Salute che rispondendo a una domanda sulla chiusura delle piste da sci: “Non c’è una formula valida per tutti, perché gli Stati hanno situazioni epidemiologiche diverse” e pertanto “fino a quando i vaccini non saranno disponibili e una grossa massa critica di persone non sarà vaccinata, raccomandiamo agli Stati membri di continuare nei loro sforzi per mitigare la pandemia”.

Ore 7,30 – In Sud Corea altri 583 casi, mai così tanti da marzo – La Corea del Sud ha registrato nelle ultime 24 ore 583 nuovi casi di coronavirus, l’incremento giornaliero più alto da marzo. E’ la prima volta che viene superata la soglia dei 500 contagi dal 6 marzo, nonostante le misure più rigide di distanziamento sociale decretate nel Paese. I vertici militari hanno vietato le licenze dopo che è stata scoperta una serie di focolai in strutture delle forze armate, tra cui 60 contagi tra le reclute in una base a Yeoncheon.

Ore 07,00 – La Germania proroga le restrizioni fino ai primi di gennaio – La Germania estenderà fino all’inizio di gennaio le sue restrizioni per combattere la pandemia Covid-19, inclusa la chiusura di bar e ristoranti e le limitazioni dei partecipanti a riunioni private, ha annunciato la cancelliera Angela Merkel. “Dobbiamo ancora fare sforzi, il numero di infezioni quotidiane è ancora a un livello troppo alto”, ha detto dopo oltre sette ore di discussioni con i leader dei 16 Lander.

Ore 06,30 – Oltre 2.400 morti nelle ultime 24 ore negli Stati Uniti – Gli Stati Uniti hanno registrato nella giornata di mercoledì, alla vigilia della festa del Ringraziamento, più di 2.400 morti per coronavirus in 24 ore, secondo i dati della Johns Hopkins University. Si tratta del numero più alto di decessi degli ultimi sei mesi. Il Paese, contemporaneamente, ha registrato quasi 200.000 nuovi casi di Covid-19.

Ore 06,00 – 21 nuovi casi in Cina – La Commissione sanitaria nazionale cinese ha riferito che il paese asiatico ha diagnosticato, ieri, 21 nuovi positivi per il coronavirus Sars-CoV-2, di cui 9 dovuti al contagio locale nella regione settentrionale della Mongolia continentale. I restanti 12 casi sono stati rilevati in viaggiatori dall’estero a Shanghai (est, 5) e nelle province di Guangzhou (sud-est, 4), Jiangsu (est, 1), Fujian (sud-est, 1) e Sichuan (centro, 1). Inoltre, con la somma dei 5 casi asintomatici annunciati oggi (tutti al di fuori dei confini cinesi), il numero totale di persone in quella circostanza sotto osservazione è di 321, di cui 317 “importate”. A meno che non mostrino sintomi, la Cina non conta nelle sue statistiche come un caso confermato di questo tipo di infezione. Allo stesso modo, le autorità sanitarie hanno precisato che, fino all’ultima mezzanotte locale, 20 pazienti sono stati dimessi dopo aver superato con successo il covid-19 e uno infetto è stato aggiunto all’elenco dei pazienti in condizioni gravi. Pertanto, il numero totale di infetti attivi nella Cina continentale è stato di 306, di cui 7 gravi. La National Health Commission non ha annunciato nuovi decessi per covid-19, quindi la cifra è rimasta a 4.634, tra gli 86.490 infetti diagnosticati ufficialmente in Cina dall’inizio della pandemia e di cui 81.550 sono riusciti a guarire. Ad oggi sono stati seguiti 877.922 contatti stretti con infetti, di cui 10.768 ancora sotto osservazione.

CORONAVIRUS, ULTIME NOTIZIE DAL MONDO: COSA È SUCCESSO IERI

Turchia, Erdogan: “Il nostro vaccino sarà pronto ad aprile” – Il vaccino contro il Coronavirus sviluppato dalla Turchia sarà pronto e disponibile sul mercato “al più tardi ad aprile”. A dichiararlo oggi il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, che ha parlato durante la riunione dei parlamentari del partito Akp, di cui lui è leader. “Abbiamo fatto passi in avanti. Seguiamo con attenzione gli sviluppi in Cina, Russia, America ed Europa. Abbiamo ordinato le prime dosi e speriamo di somministrarle a partire dalla fine del mese prossimo”, ha detto Erdogan. Sono 44 le persone su cui la Turchia sta sperimentando il vaccino ERUCOV-VAC, la cui fase 1 della sperimentazione e’ terminata. Al momento non risultano effetti collaterali. “Il vaccino deve essere usato per il bene comune, con una epidemia globale in corso non ha senso che i singoli Paesi pensino esclusivamente ai propri interessi”, ha aggiunto il presidente turco.

Usa: subito vaccino per 6,4 milioni di cittadini – Il governo degli Stati Uniti prevede di vaccinare immediatamente 6,4 milioni di cittadina una volta che la Food and Drug Administrationn avrà dato il via libera ai vaccini contro il Covid-19.

Coronavirus ultime notizie – Von der Leyen: “Con vaccini si vede luce in fondo tunnel” – La situazione legata alla pandemia di Covid-19 “resta grave” in Europa, ma i “primi cittadini europei potrebbero essere vaccinati prima della fine di dicembre, si vede la luce in fondo al tunnel”. Lo dice la presidente della Commissione, Ursula von der Leyen, intervenendo al Parlamento europeo.

Iran: nuova impennata con oltre 13mila positivi – Nuovo picco di positivi al Covid-19 in Iran: 13.843 nuovi contagiati accertati nelle ultime 24 ore, per un totale di 894.385 casi dall’inizio dell’epidemia.

Il Brasile supera i 170mila morti e 6,1 milioni di contagi – Il Brasile ha superato i 6,1 milioni di casi confermati e 170.000 decessi legati al Covid-19 martedì. Lo rileva il ministero della Salute nell’ultimo bollettino. Il report della nazione sudamericana, una delle tre più colpite al mondo dalla pandemia di coronavirus insieme a Stati Uniti e India, indica che nelle ultime 24 ore si sono verificati 31.100 nuovi casi e 630 morti. Dal primo contagio, il 26 febbraio, e dalla prima morte, il 12 marzo, entrambi a San Paolo, il Paese conta ora 6.118.708 casi confermati e un totale di 170.115 morti.

Leggi anche: 1. Stretta sul Natale: governo verso limiti a spostamenti, no a vacanze sugli sci e veglioni / 2. Bologna, studenti Erasmus organizzano festino in casa: i vicini chiamano la polizia / 3. Beppe Sala attacca Regione Lombardia: “Sulla sanità, è tutto da rifare”

4. Covid, il vaccino Oxford/Astrazeneca ha un’efficacia media del 70% / 5. Vaccino anti-Covid, la lettera di Crisanti: “Ho espresso un concetto di buon senso, contro di me un inferno mediatico senza precedenti” / 6. “In Puglia rischiamo una nuova Bergamo, dovremo scegliere chi intubare”: parla il presidente dei rianimatori

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

Ti potrebbe interessare
Esteri / Gelati e software spia: il boicottaggio di Ben & Jerry’s e il caso Pegasus rivelano l’ambiguità di Israele sui territori occupati
Esteri / In Indonesia oltre 100 bambini a settimana muoiono di Covid
Esteri / Tunisia, il presidente Saied assume i pieni poteri: licenzia il premier e sospende il Parlamento
Ti potrebbe interessare
Esteri / Gelati e software spia: il boicottaggio di Ben & Jerry’s e il caso Pegasus rivelano l’ambiguità di Israele sui territori occupati
Esteri / In Indonesia oltre 100 bambini a settimana muoiono di Covid
Esteri / Tunisia, il presidente Saied assume i pieni poteri: licenzia il premier e sospende il Parlamento
Esteri / Pizza per l’Italia e Chernobyl per l’Ucraina: la gaffe della tv sudcoreana alle Olimpiadi di Tokyo
Esteri / “Una storia horror? Vacanza-studio in Italia”, il tweet di Amanda Knox scatena le polemiche
Esteri / Il Papa: “Ogni giorno 7mila bambini muoiono di fame, è uno scandalo”
Esteri / Il Pride a Budapest: 10mila in piazza contro la legge anti-Lgbt di Orban
Esteri / Alaska, uomo combatte con un orso per una settimana: trovato per caso, è salvo
Esteri / L’appello di Lula a Draghi: “Il vaccino è per tutti, non solo di chi lo può comprare”
Esteri / India, 4.300 morti in due mesi per i contagi da fungo nero: “Un’epidemia nella pandemia”