Covid ultime 24h
casi +28.352
deceduti +827
tamponi +222.803
terapie intensive -64

Coronavirus, ultime notizie. Francia in quarantena come l’Italia, l’Ue chiude le frontiere. Trump: “L’epidemia può finire tra luglio e agosto”

Le ultime notizie internazionali sull'epidemia da Covid-19

Di Giulia Angeletti
Pubblicato il 16 Mar. 2020 alle 06:27 Aggiornato il 16 Mar. 2020 alle 22:53
2

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE – Ha superato i 6mila morti nel mondo la pandemia da Coronavirus. La Germania ha deciso di chiudere, a partire da oggi, i confini con Francia, Svizzera e Austria, mentre anche Austria e Repubblica Ceca hanno iniziato a chiudere bar, ristoranti a limitare gli spostamenti delle persone. Il Regno Unito resta fermo nella sua convinzione di non voler chiudere le scuole, mentre la Francia adotta provvedimenti di isolamento per 15 giorni sul modello italiano. Per Trump, l’epidemia negli Usa potrebbe finire solo a luglio o agosto. Qui è possibile vedere la mappa interattiva dei contagi in tempo reale. Di seguito gli ultimi aggiornamenti dal mondo sul Coronavirus.

Ore 22,45 – Russia vieta l’ingresso agli stranieri fino a maggio – La Russia vieterà temporaneamente l’ingresso sul suo territorio a tutti gli stranieri da mercoledì 18 marzo fino al 1 maggio, per contenere l’epidemia di coronavirus. Lo ha deciso il governo, che prevede alcune eccezioni per le missioni diplomatiche e i consolati nella Federazione russa, per i lavoratori del settore trasporti, gli equipaggi degli aerei e i membri di delegazioni ufficiali.     Altre eccezioni sono previste per chi si reca in Russia per la morte di un parente, per gli stranieri in possesso di un permesso di soggiorno e per i passeggeri in transito verso altri Paesi.

Ore 20,40 – Trump: “L’epidemia negli Usa potrebbe finire a luglio o agosto – L’epidemia di Covid-19 negli Usa potrebbe finire a luglio o agosto “se facciamo davvero un buon lavoro”. Lo ha detto il presidente Donald Trump annunciando maggiori restrizioni a livello nazionale, per contrastare la diffusione del virus. Dopo i musei di New York, a cominciare dal Metropolitan, Guggenheim e MoMa, è stato chiuso ai turisti anche il monumento più famoso al mondo, la Statua della Libertà. Lo ha annunciato il National Park Service, confermando che il provvedimento è legato all’emergenza da coronavirus. Il divieto è stato esteso anche a Ellis Island, dove si trova il museo dell’immigrazione. Leggi la notizia.

Ore 20,10 – Anche in Francia quarantena di 15 giorni. Macron: “Siamo in guerra” – In un atteso discorso alla nazione, il presidente francese Emmanuel Macron ha annunciato una serie di misure che ricalcano quelle prese dall’Italia nei giorni scorsi: quarantena di 15 giorni, spostamenti consentiti solo per motivi di necessità e urgenza e rinvio dei ballottaggi delle elezioni comunali. “Siamo in guerra”, ha detto il capo dell’Eliseo. (Qui la notizia completa)

Ore 19 – Mosca: scuole chiuse da sabato fino al 12 aprile – Tutte le scuole dell’obbligo e le lezioni di sport a Mosca saranno chiuse dal 21 marzo al 12 aprile, nell’ambito delle misure decise dal sindaco Serghei Sobyanin per contrastare la diffusione del Coronavirus. Lo ha annunciato lo stesso primo cittadino della capitale russa, il quale ha firmato anche un nuovo decreto con cui, tra le altre cose, vieta: lo svolgimento di eventi pubblici di massa, sportivi o di intrattenimento fino al 10 aprile e la sospensione di fiere, mostre, e attività ricreative con più di 50 persone in edifici e strutture sul territorio della città.

Ore 17,50 – Borse Ue in rosso, Milano -6% – Iniziano ad arrivare i dati di chiusura odierna delle varie Borse europee e nonostante la decisione di ieri sera della Federal Reserve, che ha di fatto azzerato i tassi garantendo acquisti di titoli per 700 miliardi di dollari, anche la seduta di oggi è stata da profondo rosso. Milano, ad esempio, ha chiuso in calo del 6,2 per cento; Parigi perde il 4,3 per cento, Londra il 4,4 e Francoforte il 2,9 per cento. Anche Wall Street non se la passa meglio: dopo un’apertura nera, che ha obbligato al congelamento d’emergenza degli scambi, il Dow Jones al momento è al -7,9 per cento, mentre il Nasdaq al -7,4.

Ore 17,40 – Spagna chiude le frontiere – La Spagna ha deciso di chiudere le frontiere per affrontare l’emergenza Coronavirus. Lo ha annunciato il ministro dell’Interno spagnolo. A partire dalla mezzanotte di oggi, dunque, potranno entrare nel Paese per via terrestre solo i cittadini spagnoli. Gli stranieri avranno accesso solo per cause di forza maggiore. Garantito invece il libero transito delle merci. (Qui la notizia completa).

Ore 16,55 – Ue pronta a chiudere i confini per 30 giorni – L’emergenza Coronavirus costringe anche l’Europa a chiudere i confini esterni. Per 30 giorni, infatti, nessuno potrà più entrare nel nostro continente dai paesi extra-Schengen. Ad annunciarlo, a Bruxelles, la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, al termine della videoconferenza tra i leader del G7: “Con i governi europei – ha dichiarato – abbiamo deciso una restrizione temporanea dei viaggi non essenziali nell’Unione. Lo facciamo per non far ulteriormente diffondere il virus dentro e fuori il continente e per non avere potenziali ulteriori pazienti che pesano sul sistema sanitario Ue”. Al momento, invece, non si prospetta una sospensione del trattato di Schengen, che garantisce la libera circolazione tra i Paesi membri.

Ore 16 – Cina: predisposti voli provvisori tra Milano e Wenzhou – La Civil Aviation Administration of China ha annunciato una tratta temporanea da Milano a Wenzhou, nella provincia di Zhejiang, in Cina orientale. Un aereo che trasporta 125 passeggeri è arrivato a Wenzhou nel pomeriggio di oggi. La maggior parte dei passeggeri sono cinesi nati all’estero e studenti cinesi che partecipano a scambi culturali nelle città di Wenzhou e Lishui nello Zhejiang. Molti voli internazionali sono stati sospesi a causa dello scoppio del nuovo Coronavirus. Lo Zhejiang è una delle principali province di origine dei cinesi nati in Italia. Il volo mira a facilitare il viaggio dei cittadini cinesi durante l’epidemia di Coronavirus. Le autorità locali hanno condotto ispezioni sanitarie sui passeggeri e adottato le misure necessarie.

Ore 14,30 – Fmi: “Pronti a un piano di emergenza da 1.000 miliardi – ​Il Fmi scende in campo con 1.000 miliardi di dollari per far fronte all’emergenza Coronavirus. Lo ha affermato il direttore generale del Fondo monetario internazionale, Kristalina Georgieva, in una nota.

Ore 13,00 – Regno Unito: “Al momento no a chiusura scuole” – “Al momento non c’è nessun bisogno di chiudere le scuole” nel Regno Unito: lo ha ribadito il portavoce del premier britannico Boris Johnson, sostenendo che l’obiettivo del governo è di “proteggere la vita, piuttosto che cerca di sviluppare una immunità di gregge”.

Ore 12,30 – Anticorpo 47D11: dall’Olanda possibile cura per Coronavirus (qui la notizia completa).

Ore 12,19 -In Sud Corea calo contagi ma nuovo cluster a Seul. La Corea del Sud riporta un calo di nuovi contagi da Coronavirus per il secondo giorno consecutivo. Il bilancio si ferma a quota 74 contagiati ieri, e in totale a 8.236 dall’inizio dell’epidemia. Intanto, emerge un nuovo cluster in un’area a sud della capitale, Seul, dove quaranta persone di una congregazione religiosa sono risultate positive ai test sul coronavirus. Lo ha annunciato l’amministrazione della città. I nuovi contagi sono emersi dopo una funzione tenutasi l’8 marzo scorso nell’area di Seongnam a cui avevano partecipato circa novanta persone.

Ore 12,17 – In Iran altri 129 morti, totale a 853. In Iran sono stati registrati altri 129 decessi a causa del coronavirus, portando il totale delle vittime a 853.

Ore 11,58 – In Spagna quasi mille casi in più ​in 24 ore. Impennata di casi di Coronavirus in Spagna, dove si sono registrati quasi mille casi in più nelle ultime 24 ore. Il paese iberico è il secondo più colpito d’Europa dalla pandemia di Covid-19.

Ore 10,35 – Austria, salgono 959 i casi, tre morti. Sfiorano quota mille le positività al Covid-19 in Austria dove questa  mattina il dato è 959, 201 casi in più in un giorno. Tre le persone decedute sul territorio austriaco dopo aver contratto il Coronavirus.

Ore 9,05 – A Wuhan, rischio ancora “grave. State a casa”. Wuhan, la città epicentro dell’epidemia del nuovo Coronavirus, vive un rischio ancora “pesante” e le autorità sanitarie locali hanno invitato a non abbassare la guardia e continuare a rimanere in casa il più possibile. La città da 11 milioni di abitanti, è in quarantena dal 23 gennaio. Wuhan sta ancora affrontando un’epidemia “grave” e ci sono casi di trasmissione locale del contagio, ha fatto sapere la commissione sanitaria municipale della città. “Sebbene il numero di nuovi casi (giornalieri) a Wuhan rimanga ad una sola cifra, ci sono ancora casi di contagio locale”, ha spiegato Zheng Yun, vicedirettore della commissione sanitaria della megalopoli.

Ore 6,48 – Il documento segreto della sanità britannica: “L’epidemia durerà fino al 2021 e colpirà l’80 per cento della popolazione” (qui la notizia completa).

Ore 06,15 – I morti nel mondo hanno superato i decessi Cina – Per la prima volta il numero dei morti per il coronavirus nel mondo hanno superato quelli cinesi. Secondo la Johns Hopkins University i decessi fuori dalla Cina sono arrivati a quota 3.241 mentre nello Stato del Dragone risultano 3.213. Pechino ha annunciato oggi altri 14 morti, che portano il totale a 3.213, e 16 nuovi casi che portano i contagi a quota 80.860. Nel mondo, al netto della Cina, i contagi – secondo la Johns Hopkins University – sono oltre 86.000.

Ore 06,00 – In Usa almeno 3.485 casi e 65 morti – E’ di almeno 3.485 casi di coronavirus e 65 decessi il bilancio della pandemia negli Stati Uniti, secondo i dati diffusi dalle autorità sanitarie federali e locali.

ore o5.50 – Usa, oggi nuove regole sul coprifuoco –  Gli Usa annunceranno oggi nuove linee guida per contrastare l’epidemia di coronavirus. Lo ha anticipato il vice presidente Mike Pence che guida la task force americana sul Covid-19, precisando che queste nuove regole sono al vaglio delle autorità sanitarie (Cdc) e che le decisioni saranno poi lasciate ai singoli Stati americani

ore 05.30 – Il punto di ieri – Coronavirus, la Germania chiude i confini con Francia, Svizzera e Austria. Austria e Repubblica Ceca iniziano a chiudere. Olanda chiude scuole – Il governo tedesco ha annunciato che da oggi, 16 marzo, chiuderà le frontiere con Francia, Svizzera e Austria. Intanto Vienna chiude negozi, bar, ristoranti, e limita gli spostamenti per i cittadini. Anche Repubblica Ceca verso la chiusura: il premier Andrej Babis annuncia che le attività commerciali, fatto salve le farmacia e gli alimentari oltre a benzinai e altri servizi essenziali, rimarranno chiuse fino al 24 marzo. In Francia il ministro dell’Istruzione Jean-Michel Blanquer ha detto che il Coronavirus colpirà “probabilmente” più della metà della popolazione francese. Trump è risultato negativo al test. Ma non la moglie del premier Pedro Sanchez, risultata positiva al test per COVID-19; in Spagna si è registrata un’impennata di casi: solamente nelle ultime 24 ore accertati 2mila nuovi casi e 135 decessi, il che porta il paese a un totale di 7.753 contagi e 288 vittime. La Spagna è la seconda nazione più colpita in Europa dopo l’Italia. Nel nostro paese la crescita più bassa negli ultimi 3 giorni fra i paesi europei con il maggior numero di casi

ore o5.00 – Coronavirus, i primi 10 paesi al mondo per numero di contagi e decessi. Qui l’infografica

ore o0.00 – Von der Leyen contro la ‘sua’ Germania: “Bisogna condividere mascherine in Europa. Stop a divieti nazionali verso altri paesi”. Leggi la notizia completa

Leggi anche: 1. Il paradosso dei tamponi per il Coronavirus: se un calciatore è positivo fanno test a tutta la squadra, ma non ai medici in prima linea /2. Mascherine gratis per tutti: l’azienda italiana tutta al femminile che ha convertito la produzione industriale per il Coronavirus

3. Coronavirus, i ricercatori cinesi in Italia: “Vi abbiamo portato il plasma con gli anticorpi” /4.“Una nave da crociera trasformata in ospedale contro il Coronavirus: vi spiego perché è una buona idea” (di L. Telese)

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

2
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.