Covid ultime 24h
casi +26.323
deceduti +686
tamponi +225.940
terapie intensive -20

Coronavirus, nel mondo oltre 4.700 decessi. L’Oms: “Europa epicentro della pandemia”, Trump dichiara l’emergenza nazionale negli Stati Uniti

Le ultime notizie internazionali sull'epidemia da Covid-19

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 13 Mar. 2020 alle 08:28 Aggiornato il 13 Mar. 2020 alle 21:03
193
Immagine di copertina

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE – Il numero dei decessi per il Coronavirus nel mondo ha superato quota 5mila mentre i contagi sono più di 136mila. Sono i dati aggiornati sull’andamento della pandemia della Johns Hopkins. A livello globale le persone guarite sono invece oltre 69mila. Qui è possibile vedere la mappa interattiva dei contagi in tempo reale. L’Italia resta, con oltre 1.000 decessi, il Paese più colpito dopo la Cina, seguita dall’Iran con oltre 400 decessi. La Spagna supera i 3.000 casi e e stata registrata la prima vittima in India. Aule chiuse in Belgio e Portogallo. Positivi il leader di Vox e un’altra ministra. In Inghilterra ancora nessuna misura restrittiva, ma il premier Johnson ha dichiarato: “Molte persone moriranno”.  Qui le ultime notizie sul Coronavirus in Italia. Di Seguito, invece, gli ultimi aggiornamenti dal mondo sul Coronavirus:

Ore 20,00 – Trump dichiara l’emergenza nazionale negli Stati Uniti – In un discorso alla Nazione, il presidente Usa Donald Trump ha dichiarato l’emergenza nazionale negli Stati Uniti a causa dell’epidemia di Covid-19. Trump, inoltre, ha affermato che verranno sbloccati circa 50 miliardi di dollari per gestire l’emergenza. Leggi la notizia.

Ore 1955 – Attesa per il discorso di Donald Trump alla nazione – Alle 20 ora italiana, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump dovrebbe tenere un discorso alla nazione. Il presidente potrebbe dichiarare l’emergenza nazionale per fronteggiare l’epidemia di Coronavirus.

Ore 19,00 – Parigi chiude la Torre Eiffel – Parigi chiude la Torre Eiffel fino a nuova ordine a causa dell’epidemia di Coronavirus. Nel pomeriggio, invece, era stata annunciata la chiusura del parco divertimenti Disneyland Paris da lunedì 16 marzo fino alla fine del mese.

Ore 18,30 – Bambino di un anno e mezzo contagiato a Salisburgo – Un bambino di un anno e mezzo è stato contagiato dal Coronavirus a Salisburgo, in Austria. Il piccolo è stato sottoposto al test dopo che anche la madre era risultata positiva al Covid-19. La donna e il piccolo sono in buone condizioni e si trovano in isolamento nella propria abitazione.

Ore 17,00 – Oms: “Europa epicentro della pandemia” – Secondo l’Organizzazione mondiale della Sanità, “l’Europa è diventata l’epicentro della pandemia di Covid-19 con più casi e decessi segnalati rispetto al resto del mondo messo insieme, a parte la Cina”. A dichiararlo è stato il direttore generale dell’Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus, che ha aggiunto: “Ogni giorno vengono segnalati più casi di quanti ne siano stati segnalati dalla Cina al culmine dell’epidemia”.

Ore 16,30 – Bolsonaro smentisce media: “Sono negativo al test” – Il presidente del Brasile Jair Bolsonaro smentisce di aver contratto il Coronavirus, così come riportato da alcuni dei principali media brasiliani. Il Capo dello Stato ha postato sul suo profilo Facebook una sua foto in cui fa il gesto dell’ombrello con la seguente didascalia: “Il laboratorio HFA / SABIN attesta che il test per il Covid-19 del presidente Bolsonaro è negativo”. Leggi la notizia.

Ore 16,00 La Svizzera chiude le scuole e le frontiere con l’Italia – Anche la Svizzera ha deciso di chiudere le scuole, di vietare gli assembramenti di oltre 100 persone e di stanziare oltre 10 miliardi di franchi per sostenere l’economia e contrastare la diffusione del Coronavirus. Inoltre, come annunciato dalla presidente Simonetta Sommaruga, le frontiere vero l’Italia saranno chiuse ai cittadini italiani con l’eccezione di chi può dimostrare di lavorare in Svizzera. Nel Paese elvetico fino ad ora sono stati accertati 1.125 casi di Covid-19, che hanno provocato anche 7 morti.

Ore 15,00 – Brasile, positivo il presidente Bolsonaro – Anche il presidente del Brasile, Jair Bolsonaro, è stato trovato positivo al Coronavirus. A riportarlo i principali media locali brasiliani, tra cui il giornale Jornal o dia. La notizia circola da ieri, quando il presidente carioca si è presentato con una mascherina di protezione durante una trasmissione andata in onda in diretta sui social. “Un mio stretto collaboratore è stato trovato positivo al rientro della Florida”, aveva dichiarato Bolsonaro. Per tutta la mattinata di oggi, è stato atteso l’esito del tampone effettuato sul presidente, che alla fine ha dato esito positivo. Sempre oggi il figlio di Bolsonaro, Edouardo, ha sottolineato che il padre non presentava alcun sintomo. (Qui la notizia completa)

Ore 14,27 – Premier Romania in auto-isolamento. ​Il premier della Romania, Ludovic Orban, ha annunciato di essersi messo in auto-isolamento dopo aver partecipato a una riunione a cui era presente un senatore del suo partito, risultato poi positivo al nuovo coronavirus. “Mi metterò in isolamento continuando ad esercitare i miei doveri”, ha dichiarato il primo ministro ai giornalisti. Orban, 56 anni, e i suoi ministri saranno tutti sottoposti al tampone per Covid-19. Oltre al premier, la maggior parte dei membri del governo e tutti i senatori avevano partecipato all’incontro con il senatore contagiato. La Romania, che ha registrato 70 casi di contagio da coronavirus, ha ordinato la chiusura di scuole, università e istituti culturali nonché la quarantena per in arrivo da diversi Paesi, tra cui l’Italia.

Ore 13,50 – Borse europee: in forte rialzo, Milano vola oltre 15 per cento. Aumentano i guadagni delle Borse europee dopo una seduta comunque partita bene. A segnare il rialzo maggiore è il Ftse Mib, che sale di oltre il 15%, rinfrancato dalle parole del governatore di Bankitalia Ignazio Visco e dopo la decisione della Consob di vietare le vendite allo scoperto, decisione presa anche dalla Consob spagnola. La Borsa di Madrid guadagna il 9,5%. Bene anche Francoforte +6,5%, Parigi +6,8%, Londra +7,9%.

Ore 12,40 – La Germania blocca le mascherine destinate all’Italia: interviene l’Ue – L’emergenza Coronavirus ha portato aa Germania a imporre una restrizione all’esportazione di mascherine (e non solo) verso l’Italia. È questo quanto si legge in una lettera inviata ad inizio marzo dalla multinazionale statunitense 3M alle società italiane clienti. Ma la Commissione europea non è rimasta a guardare: pronta una procedura di infrazione con iter accelerato. (Qui la notizia completa).

Ore 12,15 – Calcio, si ferma anche la Premier League – Dopo i due casi di positività al Coronavirus, l’allenatore dell’Arsenal Mikel Arteta e il giocatore del Chelsea Hudson-Odoi, la Premier League ha deciso per la sospensione fino al 3 aprile. Come la Premier anche tutto il calcio inglese si ferma. La decisione è arrivata dopo una riunione avvenuta stamattina in videoconferenza tra la Federazione e i rappresentanti dei club. Cancellata anche l’amichevole della Nazionale inglese con l’Italia del 27 marzo a Wembley. (Qui la notizia completa).

Ore 12,10 – Primo positivo all’Onu a New York: è una diplomatica delle Filippine – Primo caso di Coronavirus all’Onu: è stata trovata positiva una diplomatica delle Filippine. Si tratta del primo caso al Palazzo di Vetro, a New York. La diplomatica si era recata alla sede Onu lunedì scorso. Nei giorni successivi ha manifestato sintomi influenzali. Poi il tampone, risultato positivo. Nel frattempo, l’Onu ha messo in atto alcune misure per contenere il diffondersi dell’epidemia: tra queste, il permesso al personale non indispensabile di lavorare da casa. In questi giorni, le presenze al Palazzo di Vetro sono state ridotte al 40 per cento rispetto al solito.

Ore 11,30 – Negativi i test ai re di Spagna – I re di Spagna, Felipe VI e Letizia, sono risultati negativi al test per il nuovo coronavirus. Lo riporta El Mundo. I reali si erano sottoposti al tampone dopo la conferma del contagio della ministra per le Pari opportunità, Irene Montero, con cui la regina Letizia aveva avuti contatti.

Coronavirus, in Irlanda chiuse scuole, college e enti pubblici:

Ore 10,00 – La Germania chiude le scuole – Due Länder tedeschi, la Baviera e il Saarland, hanno deciso di chiudere tutte le scuole fino al 6 aprile, all’inizio delle vacanze di Pasqua. Si tratta di una misura a livello regionale e non federale. Altri tre Länder hanno annunciato che prenderanno una decisione oggi, mentre Berlino intende annunciare se chiudere tutti i bar e i locali. In Germania l’istruzione è di competenza regionale e ieri la cancelliera Angela Merkel e i presidenti dei Länder hanno discusso sulla questione. La ministra del governo federale Anja Karliczek ha affermato di essere contraria alla chiusura generalizzata delle scuole, per le conseguenze che questo comporta nella società, ma ha anche sottolineato la necessità di valutare la situazione ogni giorno

Ore 09,30 – Il Belgio annuncia la chiusura di scuole, discoteche, caffé e ristoranti – Sfiorano quota 400 i contagi da Coronavirus in Belgio, dove il Servizio sanitario federale ha confermato la positività di altre 85 persone (66 nelle Fiandre, 3 a Bruxelles, 16 in Vallonia).

Ore 9,00 – Tampone per Bolsonaro – Il presidente brasiliano, Jair Bolsonaro, che si è sottoposto al test per il nuovo coronavirus, non ha sintomi: lo ha tenuto a sottolineare il figlio, Edouardo, con un ‘tweet’. Bolsonaro è in attesa dei risultati dei test, mentre sul web già circolano le voci che sarebbe positivo. In realtà finora è risultato positivo al nuovo coronavirus solo un suo stretto collaboratore, il capo della comunicazione, Fabio Wajngarten, che appare anche in una foto vicino al presidente Usa, Donald Trump, quando tutti la scorsa settimana erano nella sua residenza in Florida, Mar-a-Lago. Insieme a Bolsonaro, sono stati sottoposti a test le persone del suo entourage.

Ore 7,00 – Canada, positiva la moglie del premier Trudeau – La moglie del premier canadese Justin Trudeau è positiva al coronavirus. Trudeau nelle scorse ore aveva annunciato il suo auto isolamento dopo che Sophie, la moglie, aveva mostrato sintomi di influenza. Trudeau, precisano le autorità americane, al momento non è stato ancora sottoposto al test perché non mostra sintomi. Trudeau resta in auto isolamento (Qui i dettagli).

FRANCIA – Tutti i mezzi possibili, difesa anche del lavoro – Il presidente francese si è impegnato a mettere in campo “tutti i mezzi possibili” per difendere la salute dei cittadini e ha parlato di “meccanismi straordinari” di sostegno all’occupazione, soprattutto per chi sarà costretto a restare a casa. Parigi prevederà la possibilità di rinviare i pagamenti dovuti al fisco, ma soprattutto insiste sul fare riferimento a un’azione internazionale. Macron ha sottolineato che proporrà a Trump un G-7 sull’epidemia e ha ribadito che anche la chiusura delle frontiere verrà concordata con l’Europa. In Francia “da lunedì tutte le scuole e le università resteranno chiuse fino a nuovo ordine” (qui i dettagli).

USA – Trump sospende i voli dall’Europa – Il presidente Donald Trump ha annunciato la sospensione di tutti i viaggi dall’Europa agli Stati Uniti per i prossimi 30 giorni, nel tentativo di frenare la diffusione del coronavirus. In un raro discorso dell’Ufficio Ovale, Trump ha affermato che l’Unione Europea “non ha preso le stesse precauzioni” che gli Stati Uniti hanno messo in atto per contenere l’epidemia. La sospensione potrebbe essere prolungata, ma anche abbreviata se sarà il caso (La notizia completa).

CINA – Superato picco trasmissione: iniziata discesa – Pechino ha fatto sapere che considera superato il picco di trasmissione dei contagi. Lo ha detto un responsabile delle autorità sanitarie all’agenzia ufficiale Xinhua. Il numero dei contagi continua a calare. Anche a Wuhan è stato registrato il record positivvo, solo 8 contagi. Intanto i soccorritori hanno recuperato questa mattina anche l’ultima vittima dalle macerie dell’hotel Xinjian, crollato sabato sera a Quanzhou, nella provincia cinese del Fujian, in una tragedia costata la vita a 29 persone.

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

Leggi anche:

1. Il testo integrale del decreto che “chiude” l’Italia intera / 2. Terapie intensive al collasso: “Rischio calamità sanitaria”/ 3. Coronavirus, farmacisti italiani senza mascherine ad alto rischio contagio: l’Esercito potrebbe produrle “ma il Ministero non ce l’ha mai chiesto”

4. Coronavirus, l’esperto: “L’epidemia non finirà quest’anno” / 6. Coronavirus, il grande esodo degli incoscienti: centinaia di persone in fuga dalla Lombardia nonostante l’invito a restare a casa. Video reportage da Milano Centrale

193
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.