Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 09:18
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Coronavirus in Italia, ultime notizie. Vaccino, Arcuri: “Lavoriamo per iniziare a metà gennaio”. Oggi 17.938 casi e 484 morti

Immagine di copertina

Coronavirus in Italia, le ultime notizie di oggi

CORONAVIRUS ITALIA ULTIME NOTIZIE – L’Italia si avvia a vivere le festività natalizie nel segno della pandemia di Covid-19. Da oggi cinque regioni cambiano colore (adesso nessuna è in zona rossa), mentre elle prossime ore è attesa la deroga al Dpcm in vigore sugli spostamenti fra Comuni nei giorni del 25 e 26 dicembre e primo gennaio. Il bollettino Coronavirus ieri ha registrato 19.903 nuovi casi e 643 morti. Intanto cresce l’attesa per l’inizio della campagna di vaccinazione, che dovrebbe partire all’inizio del 2021. Campagna che è già iniziata in Regno Unito e che prenderà avvio domani negli Stati Uniti (a questo link tutte le notizie sul Covid-19 nel mondo). Di seguito tutte le ultime news sul Coronavirus in Italia di oggi, domenica 13 dicembre 2020, aggiornate in tempo reale.

Ore 20,30 – Assembramenti a Fontana di Trevi, chiusa da polizia locale – È stata isolata dalla polizia locale di Roma Capitale l’area di Fontana di Trevi, a Roma, a causa di un assembramento di persone. I vigili procederanno a una graduale riapertura e un contingentamento con modalità stop and go, procedura in atto anche in altre località del “tridente”, al fine di scongiurare la formazione di blocchi di persone incompatibili con l’epidemia da Covid-19.

Ore 19,40 – Vaccino, la campagna del governo ripresa dal New York Time s- La campagna italiana di vaccinazione caratterizzata dal simbolo della ‘Primula’ contro il Covid-19 e presentata oggi dal commissario straordinario, Domenico Arcuri, è stata ripresa dal New York Time. “L’Italia adotta un fiore come simbolo della sua campagna di vaccinazione” ha titolato il NYT sul suo sito internet. “Un architetto milanese, Stefano Boeri, e un team di consulenti – sottolinea il quotidiano Usa – hanno ideato il simbolo del fiore, che sarà utilizzato nei padiglioni temporanei dove verrà somministrato il vaccino”.

Ore 17,00 – Il bollettino di oggi della Protezione Civile – Le persone attualmente positive al Covid sono 686.031 (1.183 in più rispetto a ieri), 64.520 i morti (+484) e 1.093.161i guariti (+ 18.180), per un totale di 1.843.712 casi (+17.938): questi i dati completi resi noti oggi dalla Protezione Civile e dal ministero della Salute nel bilancio sull’epidemia di Covid in Italia. Dei 686.031 attualmente positivi, 27.735 (-331) sono ricoverati in ospedale, 3.158  (-41) necessitano di terapia intensiva, mentre 655.138 si trovano in isolamento domiciliare. (Qui il bollettino completo)

Ore 15,30 – Gino Strada: “Non ne usciremo prima di 2-3 anni” – Gino Strada: “Non ne usciremo prima di 2-3 anni” – “Sono molto preoccupato della situazione che ci sarà a gennaio e febbraio, perché vedremo le conseguenze dei comportamenti durante le feste natalizie. Sembra di vivere in un Paese superficiale, si dimentica che ogni giorno abbiamo centinaia di morti”. Lo ha detto Gino Strada, intervistato da Lucia Annunziata durante la trasmissione Mezz’ora in più. “Credo che non ne usciremo comunque prima di 2-3 anni. Non si risolverà con le vaccinazioni, che limitano il numero di morti ma non il diffondersi della malattia”. “Ho accettato  di andare in Calabria per dare una mano e perché mi è stato chiesto dal governo. Ho parlato con il commissario Longo, persona di tutto rispetto e con voglia di fare, siamo in attesa di capire se possiamo fare di più”.

Ore 13,00 – Covid, il totale dei medici morti per la pandemia sale a 257 – Sale a 257 il totale dei medici deceduti a causa della pandemia da Covid-19, 78 dei quali nella seconda ondata pandemica. Gli ultimi due camici bianchi a perdere la vita sono stati Giovanni Alberto Piscitelli, medico di famiglia della provincia di Caserta, e Cataldo Antonino, medico di famiglia a Pordenone. Lo si apprende dalla Federazione nazionale degli ordini dei medici (Fnomceo).

Ore 12,00 – Vaccino, Arcuri: “Lavoriamo per iniziare a metà gennaio” – “Lavoriamo senza sosta per l’inizio della vaccinazione a partire da metà gennaio”. Lo ha detto il commissario straordinario all’emergenza Covid, Domenico Arcuri, in una conferenza stampa in compagnia dell’architetto Stefano Boeri, per la presentazione della campagna di somministrazione. “Ci saranno 300 punti di somministrazione all’inizio e 1.500 nei periodi di massa”, ha spiegato Arcuri. “Stiamo elaborando un budget e la scheda del costo di realizzazione dei gazebo. Pensiamo che ci saranno molte persone e molte aziende che svolgeranno questa funzione ‘pro bono’ come ha fatto l’architetto Boeri. Molti ci regaleranno il frutto del loro ingegno affinché gli italiani si possano vaccinare”,

Ore 10,00 – Spostamenti fra Comuni a Natale e Capodanno: tre ipotesi – Sull’onda delle pressioni ricevute da più parti, il Governo è pronto a rivedere il divieto di spostamento fra Comuni previsto dal Dpcm in vigore per i giorni di Natale, Santo Stefano e Capodanno. Le opzioni al vaglio dell’esecutivo sono sostanzialmente tre: consentire gli spostamenti fra Comuni confinanti, permettere solo spostamenti verso i Comuni fino a 15.000 abitanti, oppure concedere libertà di spostamento all’interno dei territori provinciali. Il Governo si presenterà nei prossimi giorni in Parlamento con una di queste opzioni per anticipare la mozione del centrodestra – il cui voto in Senato è in calendario per mercoledì – che chiede totale libertà di movimento. Leggi l’articolo completo.

Ore 07,30 – Italia in giallo e arancione, da oggi nessuna regione rossa – Oggi cinque regioni cambiano colore: l’Abruzzo passa da rosso ad arancione, mentre Calabria, Piemonte, Lombardia e Basilicata da arancioni diventano gialle. Adesso non ci sono più, quindi, zone rosse (rischio alto), ma soltanto arancioni (rischio medio) e gialle (rischio basso). L’andamento della curva epidemica è in miglioramento ma – come sottolineato con forza da tutti gli esperti – bisogna continuare a rispettare le regole sul distanziamento. Viene sempre raccomandata prudenza e attenzione, soprattutto nei giorni delle prossime festività natalizie e di fine anno, anche per evitare eventuali ricadute e il fondato rischio di una terza ondata nelle prossime settimane

CORONAVIRUS, COSA È SUCCESSO IERI IN ITALIA

Il bollettino Coronavirus Italia del 12 dicembre – Secondo il bollettino sul Coronavirus in Italia pubblicato ieri dal Ministero della Salute e dalla Protezione Civile, in 24 ore sono stati registrati 19.903 nuovi casi, contro i 18.727 del giorno precedente, e 649 morti, per un totale di 64.036 decessi. Il totale dei contagiati dall’inizio dell’epidemia è pari a 1.825.775. Stabili i guariti, 24.728 (ieri 24.169), 1.076.891 in tutto. 684.848 gli attualmente positivi. Per quanto riguarda i tamponi, nelle ultime 24 ore ne sono stati effettuati 196.439, 6.023 in più del giorno precedente, quando il numero complessivo dei test era 190.416. (Qui il bollettino completo)

Vaccino, Speranza: “Non domattina e non subito per tutti” – “La partita è difficile, ci aspettano mesi non facili. Il vaccino ci consente finalmente di vedere la luce ma non arriva domattina e non subito per tutti”. Lo ha affermato il ministro della Salute Roberto Speranza intervenendo a Equologica 2020, evento digitale promosso da una rete di esperienze diverse e che mette insieme la sinistra, l’ecologia e il civismo.

Immuni, superati i 10 milioni di download – La app Immuni ha superato i 10 milioni di download. Finora l’applicazione di contact tracing scelta dal governo è stata scaricata 10.004.204 volte, ha segnalato 6.271 utenti positivi e inviato 80.945 notifiche a persone che hanno scaricato l’app. Lo rivelano i nuovi dati rilasciati sul sito ufficiale dell’applicazione.

Vaccino, Ricciardi: “Partenza sarà lenta, Ue acceleri su Pfizer” – “Penso che Ema possa anticipare la data del 29 dicembre fissata originariamente per decidere”, sul vaccino Pfizer/Biontech, “ma comunque entro questo mese è attesa l’autorizzazione”. Lo ha detto il professor Walter Ricciardi, consigliere del ministero della Salute, in un’intervista a Il Messaggero. “Ciò che mi preoccupa ora è l’effetto delle feste di Natale, ci sono ancora troppi casi positivi”, ha spiegato, “i primi mesi del nuovo anno rischiano di essere molto difficili, drammatici. E sono dell’idea che per categorie a contatto con il pubblico, a partire dagli operatori sanitari, il vaccino debba essere obbligatorio”.

Leggi anche: 1. Gli italiani e il vaccino: il 57% vuole vaccinarsi, il 16% sicuramente no / 2. Media cinesi: “Covid in Italia prima che a Wuhan. Bimbo positivo a novembre 2019 è la prova” / 3. Covid, i Paesi ricchi fanno razzia dei vaccini: 67 nazioni povere ora rischiano di restare senza / 4. Clementi a TPI: “Anche un igienista come Ricciardi può capire perché parlavo di virus indebolito, chi se ne frega di quello che dice”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Siena: minorenne senza patente sbaglia a ingranare la marcia e travolge l’amica 16enne, che muore
Cronaca / Green Pass, proteste anche in Francia
Cronaca / In centinaia in piazza per Musta, ucciso dall'assessore leghista Adriatici
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Siena: minorenne senza patente sbaglia a ingranare la marcia e travolge l’amica 16enne, che muore
Cronaca / Green Pass, proteste anche in Francia
Cronaca / In centinaia in piazza per Musta, ucciso dall'assessore leghista Adriatici
Cronaca / L'appello di Vito Dell'Aquila: "Fate tutti il vaccino"
Cronaca / 5 morti e 5.140 casi nell'ultimo giorno: crescono ricoveri e terapie intensive
Cronaca / Convalidati arresti domiciliari per Adriatici: trasferito in un luogo segreto
Cronaca / Sbarchi senza sosta a Lampedusa, oltre 1.400 migranti arrivati in 3 giorni
Cronaca / Voghera, spunta un testimone: "L'assessore ha preso la mira e sparato"
Cronaca / Nelle chat dei vigili di Roma il Green Pass paragonato al nazismo: "Non faremo multe"
Cronaca / “Basta dittatura, libertà!”: manifestazioni in tutta Italia contro le nuove regole sui vaccini