Covid ultime 24h
casi +8.824
deceduti +377
tamponi +158.674
terapie intensive +41

Coronavirus, sequestrato ad Ancona un carico di dispositivi medici diretto in Grecia

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 24 Mar. 2020 alle 11:57 Aggiornato il 24 Mar. 2020 alle 12:39
690
Immagine di copertina
Medici e infermieri al lavoro nel reparto di terapia intensiva all'ospedale di Vizzolo Predabissi (Credits: Ansa/Andrea Canali)

Coronavirus, ad Ancona sequestro di dispositivi medici diretto in Grecia

Qualche settimana fa, un’ordinanza della Protezione civile ha vietato alle imprese italiane la vendita all’estero di strumenti medici utili a curare il Coronavirus: stamattina, ad Ancona, la Guardia di Finanza ha provveduto al sequestro di un carico di dispositivi per la ventilazione meccanica dei pazienti con patologie respiratorie, che si trovava su un camion diretto in Grecia.

L’autoarticolato stava per imbarcarsi su un traghetto dopo aver superato i controlli di sicurezza per l’accesso in porto, ma è stato bloccato in tempo dagli agenti. L’operazione è stata condotta in collaborazione con l’Agenzia delle Dogane e Monopoli. Il materiale sottoposto a sequestro consiste in 1.840 circuiti respiratori (tubo, pallone, valvola e maschera respiratoria) da utilizzare per i pazienti in condizioni critiche.

Adesso, gli strumenti medici sequestrati verranno consegnati alla Protezione civile, che a sua volta li distribuirà nei vari ospedali italiani impegnati nella lotta al Coronavirus. E’ stato anche denunciato il rappresentante legale della società italiana, con sede in provincia di Milano, che ha tentato la vendita all’estero. L’accusa nei suoi confronti è la violazione dell’articolo 650 del Codice penale, che disciplina i casi di inosservanza di provvedimenti emanati dall’autorità.

Leggi anche:

1. Il primario di Piacenza che vuole fare tamponi casa per casa / 2. Il sindaco Gori fa rientrare le figlie dal Regno Unito: “Più sicure qui a Bergamo” / 3. Romano 29enne contagiato in Trentino: “C’era gente scappata dalle zone rosse per sciare”

4. La fidanzata di Rugani della Juve a TPI: “Il tampone? Sono venuti a farmelo a casa. Nessuna via preferenziale, il trattamento è uguale per tutti” / 5. Coronavirus, cambia di nuovo il modulo per l’autocertificazione / 6. Parla il paziente 1: “Da questa malattia si può guarire. Restate a casa” | AUDIO

7. Spagna al collasso: “Pazienti trovati morti nei letti degli ospizi” / 8. La provincia di Hubei, in Cina, ha vinto la sua battaglia contro il Coronavirus: oggi finisce l’isolamento

TUTTE ULTIME LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

690
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.