Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 12:36
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Coronavirus, parla il paziente 1: “Da questa malattia si può guarire. Restate a casa” | AUDIO

Immagine di copertina
Mattia, il paziente 1 di Coronavirus in Italia

Mattia di 39 anni, il primo contagiato da Coronavirus a Codogno (Lodi) è stato dimesso dall'ospedale

Coronavirus, parla Mattia il paziente 1 | AUDIO

“Da questa malattia si può guarire. Restate a casa. Tornare a respirare è la cosa più bella”. Così il paziente 1, Mattia di 39 anni, primo contagiato da Coronavirus a Codogno (Lodi) che è stato finalmente dimesso dall’ospedale. La sua testimonianza è stata trasmessa in una diretta Facebook della Regione Lombardia.

“È difficile dopo questa esperienza fare un racconto – dice il paziente 1 Mattia -. Ricordo il ricovero nell’ospedale di Codogno dove mi hanno curato, poi mi hanno raccontato che per 18 giorni sono stato in terapia intensiva. Quindi sono stato trasferito nel reparto malattie infettive, dove ho avuto di nuovo contatto con il mondo reale e ho ricominciato a fare la cosa più semplice e bella: respirare”.

“Da questa malattia si può guarire” esorta Mattia, che però invita tutti a “stare a casa perché la prevenzione è fondamentale; bisogna stare lontani anche dagli amici. Sono stato fortunato: sono stato curato, ora potrebbe non essere più possibile” ha infine avvertito.

Il paziente 1 è stato dimesso dal San Matteo di Pavia, Mattia è stato ritenuto il primo caso accertato di Coronavirus in Italia. La sera del 19 febbraio era stato ricoverato nel presidio ospedaliero della cittadina del Lodigiano per poi essere trasferito tra il 21 e il 22 in condizioni disperate nella rianimazione dell’ospedale pavese. Lo scorso 9 marzo ha cominciato a respirare autonomamente.

L’audio

Leggi anche: 1. Coronavirus, è morto il padre del Paziente 1 / 2. Coronavirus, l’infermiera entrata in contatto con il paziente 1 ha violato la quarantena: intervista TPI /

3. Mattia, il paziente 1 di Codogno, può tornare a casa e riabbracciare sua moglie/ 4. Coronavirus: ecco perché le maratone potrebbero non aver fatto bene a Mattia, il paziente 1 di Codogno

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Sui binari con le cuffiette, ragazza di 16 anni uccisa dal treno
Cronaca / Open Arms, Richard Gere sarà fra i testimoni nel processo a Salvini. Seduta rinviata al 17 dicembre
Cronaca / No green pass, ancora proteste a Roma: oggi due cortei non autorizzati. Nuovo presidio a Trieste
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Sui binari con le cuffiette, ragazza di 16 anni uccisa dal treno
Cronaca / Open Arms, Richard Gere sarà fra i testimoni nel processo a Salvini. Seduta rinviata al 17 dicembre
Cronaca / No green pass, ancora proteste a Roma: oggi due cortei non autorizzati. Nuovo presidio a Trieste
Cronaca / ESCLUSIVO - Gaia Padovani, primo medico non vedente in Italia: "Mi sto specializzando ma ora vogliono impedirmelo"
Cronaca / Covid, oggi 3.882 casi e 39 morti: tasso di positività allo 0,8%
Cronaca / Camilla è “morta per reazioni al vaccino AstraZeneca”, le conclusioni del medico legale
Cronaca / “Criminale senza scrupoli”: la garante dei detenuti di Ivrea paragona Draghi a Cesare Battisti
Cronaca / Green pass per lavorare: perché in Italia si e all’estero no
Cronaca / Processo Ruby ter, Berlusconi assolto a Siena
Cronaca / Covid, oggi 3.794 casi e 36 morti: tasso di positività allo 0,7%