Covid ultime 24h
casi +22.930
deceduti +630
tamponi +148.945
terapie intensive +9

GF Vip, il favorito Tommaso Zorzi è il niente che avanza

Di Franco Bagnasco
Pubblicato il 15 Set. 2020 alle 12:47 Aggiornato il 15 Set. 2020 alle 12:49
1.8k
Immagine di copertina
Tommaso Zorzi

Grande Fratello Vip 2020, il favorito Tommaso Zorzi è il niente che avanza

Il Grande Fratello (normale o Vip che sia) ormai è come il pranzo di Pasqua a casa dei parenti della fidanzata: ci vai perché è tradizione (e un po’ ti senti in obbligo), ma una volta seduto a tavola non vedi l’ora di andartene. È quel che è successo ieri sera su Canale 5, dove l’esordio del “GFVip 5” di un esagitatissimo Alfonso Signorini ha pressoché pareggiato (in termini di share), ma ha vistosamente perso (per numero di spettatori) contro l’ennesima replica di Montalbano; pur durando 3 ore e 23 minuti.

Se poi tra i commensali al rituale pranzo pasquale il padrone di Casa fa in modo di farti ritrovare anche il milanese Tommaso Zorzi, già visto a “Riccanza” e a “Pechino Express”, presentato come influencer tra i più acclamati (appena 29mila followers su Twitter ma 857mila su Instagram, mica cotica), e lo pompa come se fosse il Padreterno in persona, il risultato non migliora. Pur essendo l’unica sostanziale novità di questo GF, e nonostante il “conduttore” del programma lo introduca come il miglior produttore di ficcanti ed esilaranti tweet del pianeta (gli affidano per un paio d’ore in libertà l’account della trasmissione, ma di tutta questa vis brillante si vedono pochissime tracce nei fatti), Zorzi al momento è il niente che avanza. Un mezzo bluff.

Ricco di famiglia, un metro e novanta, 25 anni, dopo gli studi di Economia e Business Management fatti a Londra, al momento si è fatto notare soprattutto per l’attitudine all’ostentazione e per pagine non proprio edificanti. Come quella che circola su WhatsApp di una sua story su Instagram dove la nuova, grande risorsa televisiva, va a prendere la birra al supermercato visibilmente annebbiato tra una bestemmia e l’altra. È pieno di tatuaggi e ha una cagnetta che si chiama Gilda. Nel suo curriculum ci sono polemiche di alto livello, come quelle con Giulia De Lellis ed Er Faina. Qui non si scherza.

Al momento l’unico suo vistoso pregio risulta quello di essere gay e sopra le righe, ovvero la categoria oggi più richiesta a livello di intrattenimento televisivo. Una sorta di Cristiano Malgioglio 3.0 (che forse ha fatto il suo tempo e che corre voce essere sceso molto nelle simpatie del direttore di Chi), al netto di trucchi, parrucchi e creste platinate. Che lui evita, in genere, concedendosi ogni tanto qualche svisata che porta verso quel mondo. Spacconeggia un po’, ma al momento la Contessa Patrizia De Blanck l’ha messo a tacere in 30 secondi. Signorini stravede per Zorzi. Appena ne parla s’illumina letteralmente, ha gli occhi glitterati, e sui social c’è già chi prevede che il golden boy sarà il vincitore di quest’edizione. E in una tv così prevedibile, non è detto che non accada davvero.

Leggi anche: 1. Coronavirus, caso positivo al Grande Fratello Vip / 2. Grande Fratello Vip, tutto sulla nuova edizione: concorrenti, opinionisti, streaming/ 3. Tommaso Zorzi, chi è il concorrente del Grande Fratello Vip 2020

1.8k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.