Covid ultime 24h
casi +23.225
deceduti +993
tamponi +226.729
terapie intensive -19

Non è l’Arena: il direttore di TPI Giulio Gambino ospite di Giletti per la seconda parte dell’inchiesta sui tamponi falsi in Campania

Di Redazione TPI
Pubblicato il 8 Nov. 2020 alle 16:31 Aggiornato il 9 Nov. 2020 alle 12:55
2
Immagine di copertina

Non è l’Arena: ospiti e anticipazioni della puntata dell’8 novembre

Torna questa sera, 8 novembre 2020, Non è l’Arena, la trasmissione della domenica sera di La7 in onda in diretta dalle 20.30 con la conduzione di Massimo Giletti. Tra gli ospiti di stasera il direttore di TPI Giulio Gambino, per presentare la seconda parte dell’inchiesta pubblicata dal nostro giornale sui tamponi falsi in Campania.

Dopo la vicenda scoperchiata da Amalia De Simone, parla a TPI Raffaele Balbi, medico del 118 dell’Asl Napoli 2 e principale indagato dell’inchiesta. “La Asl Napoli 3 sapeva perché ho fatto test anche per loro conto”, dice. “Ho le fatture che lo dimostrano”…“E poi chiunque può fare i tamponi, non serve una laurea per fare un test, ti mostro come si fa”, aggiunge Balbi, tirando in ballo la Regione Campania.

Quanto raccontato da TPI è un sistema diabolico concepito per lucrare sulla salute dei cittadini, approfittando della pandemia in Campania e dell’apparato sanitario regionale in affanno. Un giro d’affari da centinaia di migliaia di euro. Di tutto questo si parlerà questa sera a Non è l’Arena in studio con Matteo Bassetti, Pierpaolo Sileri, Alessandro Cecchi Paone, Myrta Merlino, Luigi De Magistris, Claudia Terzi, Luca Telese, Saverio Cotticelli, il direttore di TPI Giulio Gambino e Luigi Cavanna.

L’INCHIESTA DI TPI SUI TAMPONI FALSI IN CAMPANIA

1. Esclusivo TPI: “Che me ne fotte, io gli facevo il tampone già usato e gli dicevo… è negativo guagliò”. La truffa dei test falsi che ha fatto circolare migliaia di positivi in Campania
2. “Non aspettavo neanche i 20 minuti e dicevo: il tampone è negativo guagliò, tutto a posto”: le intercettazioni
3. Il documento che smaschera la banda
4. “Io truffato con un tampone falso negativo, ho scoperto alla Asl di avere il Covid”: la testimonianza
5. “Tua zia non ha niente”. Ma dopo il falso tampone in Campania Maria finisce all’ospedale
6. Chi sono i membri dell’organizzazione
7. Truffa dei tamponi falsi in Campania: la ricostruzione dell’inchiesta di TPI
8. Tamponi truffa in Campania, tutte le reazioni all’inchiesta di TPI

Gli altri temi

Ampio spazio a Non è l’Arena verrà dedicato stasera a quanto sta accadendo in Calabria, dopo le dimissioni del commissario ad acta alla Sanità calabrese, Saverio Cotticelli, e la nomina di Giuseppe Zuccatelli, già travolto dalle polemiche per un video diventato virale nel quale il neocommissario affermava che le mascherine non servono a prevenire il contagio. Espressioni che poi il diretto interessato ha rivisto.

Si parlerà anche delle proteste della Lombardia, della Campania e della stessa Calabria contro la divisione in zone fatta dal nuovo Dpcm. E poi il dibattito sull’uso di un farmaco come idrossiclorochina per la cura dei pazienti Covid nelle fasi iniziali della malattia. Tra i temi della puntata di Non è l’Arena anche l’emergenza economica che sta travolgendo il nostro Paese. Il virus economico non colpisce tutti allo stesso modo e la rabbia non si ferma, soprattutto tra le categorie dei commercianti, dei ristoratori e del “popolo delle partita Iva” che sono le più colpite dalle misure anti-Covid. In studio la testimonianza di Kadisha El Mouziaine. Per il dibattito Nunzia De Girolamo, Massimo Castaldo, Giorgio Locatelli, Guido Crosetto, Pasquale Naccari e Lylli Fazio.

Nuovi intrecci e rivelazioni sul caso del presunto veggente Christian Del Vecchio: il “santone dell’olio miracoloso”, fondatore di “Amarlis”, vicino a molti Vip tra cui l’attrice Adua Del Vesco, concorrente del Grande Fratello. Nella puntata di oggi verrà svelata l’identità di una donna famosa vicina a Del Vecchio: chi sarà mai? Lo scopriremo con Alessandro Cecchi Paone, Roberta Bruzzone e David Murgia. Appuntamento questa sera, 8 novembre, su La7.

2
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.