Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:24
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Spettacoli » TV

Loredana Bertè in lacrime a Verissimo, pensando alla sorella Mia Martini: “L’abbiamo tenuta nascosta in soffitta per un anno”

Immagine di copertina

Loredana Bertè in lacrime a Verissimo: “Tenni un anno Mimì in soffitta”

“Mi manca da morire”: con queste parole Loredana Bertè, ospite negli studi di Verissimo nella puntata di oggi – sabato 7 dicembre 2019 – ha parlato della sorella Mia Martini, scomparsa prematuramente ormai 24 anni fa. E non ha trattenuto le lacrime pensando ad alcuni episodi dalla sorella e ai sensi di colpa che, dopo tutto questo tempo, continuano a tormentarla.

“Provo una sofferenza continua – ha detto la Bertè a una commossa Silvia Toffanin – e mi sento in colpa. Se le fossi stata più vicino magari le cose sarebbero potute andare diversamente. Non mi perdono di non aver usato il telefonino che lei mi aveva dato perché restassimo in contatto”.

Al centro dell’intervista della cantante c’è stata anche la sua burrascosa infanzia, vissuta accanto a un padre violento: “Nella nostra vita – ha dichiarato Loredana Bertè – non abbiamo mai festeggiato il compleanno, le feste erano bandite, anche il Natale! Per sfuggire alle botte e alle litigate violentissime che c’erano in casa, andavamo al Luna Park: per noi era la cosa più sicura”.

“Ho lasciato la scuola l’ultimo anno – ha continuato – perché è successa una disgrazia: mia sorella Mimì è stata arrestata per uno spinello che gli avevano messo in tasca. Ha fatto due anni in carcere. Quando è stata liberata, prima del processo, l’abbiamo nascosta in una soffitta per un anno“.

Mia Martini rimane comunque perennemente nella mente della sorella Loredana Bertè: “La sogno che vuole una sigaretta. Per questo ogni anno, per il suo compleanno, metto due sigarette davanti a una foto che ci ritrae insieme e le dico ‘questa è la tua sigaretta per quest’anno!'”.

“Con Mimì – ha concluso la cantante davanti al pubblico di Canale 5 – è morta una parte di me. Quando sono sul palco la sento dentro e do tutto, anche se sono terrorizzata e ho gli attacchi di panico prima di uscire. Non respiro, ma penso a lei e poi esco. Dopo aver finito il concerto però, mi sento una persona migliore, sento di aver dato più di quello che potevo. Penso che Mimì oggi sarebbe orgogliosa di me”.

Leggi anche:
Loredana Bertè e l’amore: “Dai miei uomini ho avuto in cambio solo una crema per il viso”
La terza sorella Bertè per la prima volta parla di Loredana e Mia Martini
“Sembrava di rivedere Mimì”: Loredana Berté in lacrime dopo il film “Io sono Mia”
Ti potrebbe interessare
TV / Chi l’ha visto?, le anticipazioni della puntata del 19 gennaio 2022 su Rai 3
TV / Italia’s Got Talent 2022: quando va in onda in chiaro su Tv8
TV / Italia’s Got Talent 2022: i giudici e il cast della nuova edizione
Ti potrebbe interessare
TV / Chi l’ha visto?, le anticipazioni della puntata del 19 gennaio 2022 su Rai 3
TV / Italia’s Got Talent 2022: quando va in onda in chiaro su Tv8
TV / Italia’s Got Talent 2022: i giudici e il cast della nuova edizione
TV / Single ma non troppo: tutto quello che c’è da sapere sul film
TV / Italia’s Got Talent 2022 streaming e diretta tv: dove vedere lo show
TV / Italia’s Got Talent 2022: quante puntate, durata e quando finisce lo show di Sky
TV / Non è l’Arena: ospiti e anticipazioni della puntata di oggi, 19 gennaio 2022
TV / Kalipè – A passo d’uomo: su Rai 2 con Massimiliano Ossini, le anticipazioni del 19 gennaio 2022
TV / Italia’s Got Talent 2022: la nuova edizione dello show in onda su Sky Uno
TV / Notti in bianco, baci a colazione: tutto quello che c’è da sapere sul film