Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:42
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Spettacoli

Quando Silvio Berlusconi corteggiò Raffaella Carrà con un camion di azalee

Immagine di copertina
Foto pubblicata sulla pagina Facebook di Silvio Berlusconi

Raffaella Carrà, la regina della televisione italiana morta ieri a 78 anni, è stata a lungo protagonista dello spettacolo televisivo italiano. Uno degli episodi rimasti nella storia del mondo televisivo che la riguardano è quello legato al suo incontro con  Silvio Berlusconi, avvenuto nel 1982. Il cavaliere, in quell’occasione, “corteggiò” la diva per strapparla alla Rai e portarla a Mediaset. E lo fece in un modo molto originale: con un camion carico di azalee.

A raccontare cosa accadde è stata la stessa Carrà. “Nel 1982 facevo Pronto, Raffaella e il dottor Berlusconi mi propose di fare lo stesso programma Canale 5, gli dissi: ‘Fra tre anni sarò pronta’”, ha raccontato la conduttrice. “Tornai a casa e vidi un camion carico di azalee, e il mio portiere mi dissero che erano per me. Erano accompagnate da un bigliettino, sul quale c’era scritto: spero non si dimentichi di me fino al prossimo incontro”.

Alcuni anni più tardi, nel 1987, la cantante e presentatrice trovò un accordo con Fininvest, con un contratto miliardario della durata di due anni. Comparve per la prima volta su Canale 5 il dicembre dello stesso anno, mentre il 9 gennaio del 1988 iniziò il “Raffaella Carrà Show”. Nella primavera 1989 toccò a “Il principe azzurro”, il secondo e ultimo programma condotto da Carrà per Canale 5.

Alla notizia della scomparsa di Raffaella Carrà, il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi ha espresso il suo cordoglio sui social con queste parole: “Raffaella Carrà è stata uno dei simboli della televisione italiana, forse il personaggio più amato. Con i suoi programmi ha saputo parlare a generazioni molto diverse, avendo la capacità di rimanere sempre al passo coi tempi e senza mai scadere in volgarità. Mancherà a milioni di telespettatori che l’hanno amata per il suo stile e a tutti quelli che – come me – hanno avuto l’opportunità di conoscerla e di lavorarci assieme. Io le ho voluto molto bene. Ciao Raffaella”.

Leggi anche: Boncompagni, Japino, Little Tony: tutti gli amori e i flirt di Raffaella Carrà /2. Da Trieste in giù, Raffaella Carrà era un’icona gay

Ti potrebbe interessare
TV / Ballando con le stelle 2022, eliminati: chi è stato eliminato dopo l’ottava puntata
TV / Ballando con le stelle 2022, ripescati: chi è stato ripescato oggi, 26 novembre?
TV / Chi è Nicole Daza, la moglie di Marcell Jacobs ospite a Ballando con le stelle 2022
Ti potrebbe interessare
TV / Ballando con le stelle 2022, eliminati: chi è stato eliminato dopo l’ottava puntata
TV / Ballando con le stelle 2022, ripescati: chi è stato ripescato oggi, 26 novembre?
TV / Chi è Nicole Daza, la moglie di Marcell Jacobs ospite a Ballando con le stelle 2022
TV / La madre e il padre di Alessandro Egger: ecco chi sono i genitori del modello a Ballando con le stelle 2022
TV / Come un gatto in tangenziale: tutto quello che c’è da sapere sul film
TV / Ballando con le stelle 2022: le anticipazioni e gli ospiti dell’ottava puntata
TV / Perché Tu si que vales 2022 stasera non va in onda: il motivo
TV / Paradise Road: tutto quello che c’è da sapere sul film
TV / A che ora inizia Ballando con le stelle 2022 oggi: l’orario della messa in onda su Rai 1
TV / She Saved Me – Sopravvissuta: tutto quello che c’è da sapere sul film