La bufala del decreto intercettazioni approvato in piena emergenza Coronavirus che sta girando su Whatsapp

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 26 Mar. 2020 alle 16:17 Aggiornato il 26 Mar. 2020 alle 16:20
162
Immagine di copertina

La bufala del decreto intercettazioni in piena emergenza Coronavirus

Da stamattina, su tante chat di Whatsapp, sta rimbalzando un messaggio che riporta la notizia dell’approvazione di un nuovo decreto che riguarderebbe le intercettazioni telefoniche: un tema molto delicato, in tema di privacy, soprattutto adesso che l’Italia attraversa in pieno l’emergenza Coronavirus e molti chiedono un controllo maggiore del governo sugli spostamenti dei cittadini. Ma attenzione a ciò che leggete: il messaggio in questione è una bufala, contiene cioè una fake news. O meglio, riporta una notizia reale che risale però al 28 febbraio 2020, ben prima dunque dell’aggravarsi della situazione Covid-19 nel nostro Paese.

Secondo il messaggio falso che sta girando su Whatsapp, il nuovo decreto si chiamerebbe CDMX e darebbe l’autorizzazione alle forze dell’ordine a effettuare maggiori controlli sulle celle telefoniche dei cittadini, per garantire la loro sicurezza in questo periodo di isolamento domiciliare. Come? Procedendo con controlli a campione su telefonate e chat private. Bisogna precisare che non esiste alcun decreto con questo nome, né alcun nuovo provvedimento del governo in questo senso.

Come ogni fake news che si rispetti, inoltre, il messaggio in questione riporta un articolo reale, dell’agenzia Agi, che confermerebbe l’esistenza del decreto. Peccato che l’articolo riporti sì la notizia dell’approvazione di un decreto legge sulle intercettazioni, ma che risale al 28 febbraio scorso e non ha nulla a che vedere con eventuali controlli delle forze dell’ordine sulle chat private dei cittadini. Attenzione, dunque, a non condividere una bufala che non fa altro che alimentare il già altissimo panico che c’è in questo momento in Italia.

Leggi anche:

1. Positivo un prelato della segreteria di Stato vaticana che abita a Santa Marta, residenza del Papa / 2. La variabile tempo nelle strategie di contrasto del Coronavirus / 3. Il primo sito web che verifica le notizie sul Coronavirus

4. L’emergenza Coronavirus stravolge la battaglia per gli Eurobond: la strana alleanza contro la Germania / 5. Il ricercatore italiano che lavora al vaccino Usa è convinto: “Pronto per l’autunno” / 6. Il deputato bergamasco in lacrime: “Stiamo perdendo i nostri nonni”

7. I numeri in Italia non tornano. Contagi troppo bassi e decessi troppo alti / 8. Conte alla Camera: “Ci sarà un altro intervento da 25 miliardi per imprese e cittadini” / 9. La lettera di De Luca a Conte: “Agite subito, siamo a un passo dalla tragedia”

TUTTE ULTIME LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

162
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.