Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 21:38
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Ballottaggi elezioni comunali 2019 | I risultati | Chi ha vinto | Aggiornamenti LIVE

Immagine di copertina
Credit: Ansa

Risultati Elezioni Comunali 2019 | Ballottaggi | Aggiornamenti | LIVE | Chi ha vinto | Comuni voto | Ballottaggio comunali 2019

SE NON VISUALIZZI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI PIU’ RECENTI CLICCA QUI

Risultati elezioni comunali 2019 | Il 9 giugno, gli elettori di 136 comuni italiani sono stati chiamati alle urne per scegliere il loro sindaco e il consiglio comunale. Di questi, 15 sono comuni capoluogo di provincia. Si tratta di tutti quei comuni in cui il sindaco non è stato eletto al primo turno, domenica 26 maggio. Il ballottaggio è previsto per tutti quei comuni con popolazione superiore ai 15mila abitanti, o nei casi in cui il risultato al primo turno è di assoluta parità. (A questo link puoi consultare tutti i risultati del primo turno).

Ma come sono andati i ballottaggi delle amministrative 2019? Chi ha vinto? Qui di seguito tutti i risultati in tempo reale, resi noti dal ministero dell’Interno, città per città:

>> Qui un riepilogo dei risultati dei ballottaggi 2019 

Risultati elezioni comunali 2019 | Chi ha vinto, città per città

Reggio Emilia

Luca Vecchi (centrosinistra) vince il ballottaggio e si riconferma sindaco di Reggio Emilia

Qui i dettagli sui risultati a Reggio Emilia.

Prato

Matteo Biffoni vince il ballottaggio e si riconferma sindaco di Prato

Qui i dettagli sui risultati a Prato.

Cremona

Gianluca Galimberti (centrosinistra) vince il ballottaggio e si riconferma sindaco di Cremona.

Qui i dettagli sui risultati a Cremona.

Ferrara

Alan Fabbri (centrodestra) vince il ballottaggio ed è il nuovo sindaco di Ferrara. Sconfitto Aldo Modonesi (centrosinistra).

Qui i dettagli sui risultati a Ferrara.

Livorno

Luca Salvetti (centrosinistra) vince il ballottaggio ed è il nuovo Sindaco di Livorno

Qui i dettagli sui risultati a Livorno.

Ascoli Piceno

Marco Fioravanti (centrodestra) vince il ballottaggio ed è il nuovo sindaco di Ascoli Piceno

Qui i dettagli sui risultati ad Ascoli Piceno.

Vercelli

Andrea Corsaro (centrodestra) vince il ballottaggio ed è il nuovo sindaco di Vercelli

Qui i dettagli sui risultati a Vercelli.

Avellino

Gianluca Festa (CIV) vince il ballottaggio ed è il nuovo sindaco di Avellino. Sconfitto Luca Cipriano (centrosinistra)

Qui i dettagli sui risultati ad Avellino.

Campobasso

Roberto Gravina (M5S) vince il ballottaggio ed è il nuovo sindaco di Campobasso. Sconfitta Maria Domenica D’Alessandro (centrodestra).

Qui i dettagli sui risultati a Campobasso.

Forlì

Gian Luca Zattini (centrodestra) vince il ballottaggio ed è il nuovo sindaco di Forlì. Sconfitto Giorgio Calderoni (centrosinistra).

Qui i dettagli sui risultati a Forlì.

Biella

Claudio Corradino (centrodestra) vince il ballottaggio ed è il nuovo sindaco di Biella. Sconfitto Donato Gentile (CIV).

Qui i dettagli sui risultati a Biella.

Rovigo

Edoardo Gaffeo (centrosinistra) vince il ballottaggio ed è il nuovo sindaco di Rovigo. Sconfitta Monica Gambardella (centrodestra).

Qui i dettagli sui risultati a Rovigo.

Foggia

Franco Landella (centrodestra) vince il ballottaggio e si conferma sindaco di Foggia.

Qui i dettagli sui risultati a Foggia.

Verbania

Silvia Marchionini (centrosinistra) vince il ballottaggio ed è confermata sindaco di Verbania. Sconfitto Giandomenico Albertella (centrodestra).

Qui i dettagli sui risultati a Verbania.

Potenza

Mario Guarente (centrodestra) vince il ballottaggio a Potenza. Sconfitto lo sfidante Valerio Tramutoli

Qui i dettagli sui risultati a Potenza.

Risultati elezioni comunali 2019: chi ha vinto la sfida tra centrodestra e centrosinistra

Riepilogo comuni assegnati: Ferrara: centrodestra Livorno: centrosinistra Prato: centrosinistra Cremona: centrosinistra Cesena: centrosinistra Ascoli Piceno: centrodestra Reggio Emilia: centrosinistra Avellino: CIV Vercelli: centrodestra Campobasso: M5S Forlì: centrodestra Biella: centrodestra Rovigo: centrosinistra Foggia: centrodestra Verbania: centrosinistra Potenza: centrodestra

Riepilogo sindaci che hanno vinto ai Ballottaggi: 7 centrodestra, 6 centrosinistra, 1 M5S, 1 CIV

Risultati elezioni comunali 2019 | Ballottaggi | Come si elegge il sindaco e il consiglio comunali nei comuni con più di 15mila abitanti

Nei comuni con popolazione superiore a 15.000 abitanti, il sindaco è eletto a suffragio universale e diretto, insieme al consiglio comunale.

Viene proclamato sindaco il candidato che ha ottenuto la maggioranza dei voti validi.

Se i due candidati che hanno partecipato al ballottaggio ottengono lo stesso numero di voti, viene proclamato eletto sindaco il candidato collegato alla lista o al gruppo di liste che ha ottenuto il maggior numero di voti.

A parità di voti delle liste, è proclamato eletto sindaco il candidato più anziano d’età.

Dopo che viene proclamo eletto il sindaco, si procede all’attribuzione dei seggi del Consiglio comunale alle liste.

La cifra elettorale di una lista è calcolata sulla somma dei voti validi riportati dalla lista stessa in tutte le sezioni del comune, mentre la cifra individuale di ciascun candidato è calcolata sulla cifra di lista aumentata dei voti di preferenza.

Accedono al riparto dei seggi solo quelle liste che superano il 3 per cento dei voti.

Per calcolare l’assegnazione del numero dei consiglieri a ciascuna lista si divide la cifra di ciascuna lista per 1,2,3,4..fino a concorrenza del numero dei consiglieri da eleggere e quindi si scelgono, fra i quozienti cosi ottenuti, i più alti, in numero eguale a quello dei consiglieri da eleggere, secondo una graduatoria decrescente.

Se il candidato sindaco eletto non abbia già ottenuto il 60 per cento dei seggi, gli viene assegnato una sorta di “premio di maggioranza” che corrisponde al 60 per cento dei seggi.

Una volta calcolato il numero dei seggi che spetta a ciascuna lista, vengono proclamati eletti consiglieri i candidati sindaco che non sono stati eletti (purché la loro lista abbia ottenuto almeno un seggio).

Ti potrebbe interessare
Politica / “Draghi figlio di papà, non capisce un ca**o”: polemica per le parole di Travaglio
Politica / Giustizia, Di Maio e Letta obbediscono a Draghi: Conte avrà un contentino e darà l'ok alla riforma
Politica / Giorgia Meloni si è vaccinata: prima dose allo Spallanzani di Roma
Ti potrebbe interessare
Politica / “Draghi figlio di papà, non capisce un ca**o”: polemica per le parole di Travaglio
Politica / Giustizia, Di Maio e Letta obbediscono a Draghi: Conte avrà un contentino e darà l'ok alla riforma
Politica / Giorgia Meloni si è vaccinata: prima dose allo Spallanzani di Roma
Politica / Milano, Gino Strada sul candidato sindaco con la pistola: “Arma in ospedale? Chiamerei guardia psichiatrica”
Politica / Rai, il centrodestra diviso ha consegnato Viale Mazzini al Pd: ora Draghi è costretto a mediare
Politica / Mille euro di bonus vacanze per chi si vaccina: la proposta di un deputato di Forza Italia
Politica / L’ex sottosegretario di Prodi in piazza contro il Green Pass: “Sono complottologo”
Politica / Brunetta: “Vorrei il vaccino obbligatorio per i dipendenti pubblici”
Politica / A settembre si rischia ancora la Dad: dai vaccini ai trasporti, i nodi irrisolti. "È già tardi"
Politica / Sulla giustizia nessuno sfiducerà Draghi. “Al massimo 15 contrari nel M5S”