Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 14:07
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Londra, poliziotto bloccato a terra e preso a calci dal branco: salvato dalla collega

 

Calci, spunti e offese: questa volta la violenza si riversa su un poliziotto. Siamo a Hakcney, quartiere di Londra, un poliziotto viene bloccato a terra da un uomo, altri arrivano minacciosi, uno a una mazza in mano. Lo prendono a calci, lo insultano e lo scherniscono. Il video è stato ritwittato dalla polizia di Hakcney che ha scritto “Questo è davvero spregevole e la società non dovrebbe mai accettare un simile comportamento: siamo qui per proteggervi! Questo deve finire”.

È accaduto mercoledì 10 giugno a Londra, il giorno dopo sono stati arrestati due uomini di 20 e 38 anni con l’accusa di assalto alla polizia. I due poliziotti hanno riportato ferite lievi. L’episodio di violenza  – condannato dal sindaco di Londra Sadiq Khan – segue le proteste antirazziste che ci sono state nel Regno Unito dopo l’omicidio di George Floyd, il 46enne morto a Minneapolis subito dopo essere stato arrestato.

La morte del 46enne afroamericano ha scatenato proteste negli Usa e anche in altre parti del mondo, dove milioni di cittadini sono scesi in strada per dire no al razzismo e ribellarsi agli episodi come quelli che hanno coinvolto Floyd, in cui la polizia bianca usa indiscriminatamente la violenza nei confronti dei neri. Ma anche per sfogare la rabbia per anni di oppressione più o meno esplicita, rovesciando per esempio le statue di personaggi storici che hanno promosso lo schiavismo o l’imperialismo, da quella di Cristoforo Colombo a Minneapolis, a quella del trafficante di schiavi Edward Colston, a Bristol.

Leggi anche:

1. “George Floyd e il poliziotto che l’ha ucciso si conoscevano”: la rivelazione shock. Derek Chauvin valuta dichiarazione colpevolezza / 2. George Floyd, Minneapolis smantella il dipartimento di polizia: “Vogliamo un nuovo modello di sicurezza” / 3. Si sposano in mezzo alla protesta per George Floyd a Philadelphia: “È stato ancora più memorabile” / 4. Banksy e l’omaggio a George Floyd: “Il razzismo è un problema dei bianchi

Ti potrebbe interessare
Esteri / Fa 8.000 chilometri per raggiungere una ragazza conosciuta su Tinder
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky a Davos: "Stop totale a commercio con la Russia". Ergastolo per primo soldato russo a processo
Esteri / Regno Unito, ospita rifugiata ucraina: lascia moglie e figli e scappa con lei
Ti potrebbe interessare
Esteri / Fa 8.000 chilometri per raggiungere una ragazza conosciuta su Tinder
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky a Davos: "Stop totale a commercio con la Russia". Ergastolo per primo soldato russo a processo
Esteri / Regno Unito, ospita rifugiata ucraina: lascia moglie e figli e scappa con lei
Esteri / Pakistan, due sorelle uccise “per onore” dai suoceri: volevano divorziare dai cugini
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky: "Situazione critica nel Donbass. Mosca ruba il grano". I russi intensificano gli attacchi. Francia: "15-20 anni per Kiev nell'Ue"
Esteri / Afghanistan, le giornaliste sfidano i talebani: in tv a viso scoperto
Esteri / Australia, i laburisti vincono le elezioni
Cinema / Cannes, donna in topless sul red carpet per protesta contro gli stupri in Ucraina | VIDEO
Esteri / Chi sono i tre italiani rapiti in Mali: Rocco Langone, Maria Caivano e il figlio Giovanni
Cultura / In Bielorussia il governo vieta il romanzo “1984” di George Orwell