Covid ultime 24h
casi +8.824
deceduti +377
tamponi +158.674
terapie intensive +41

Covid, farmacista del Wisconsin arrestato per aver distrutto di proposito 500 dosi di vaccino

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 5 Gen. 2021 alle 13:04
443
Immagine di copertina

Licenziato e arrestato per aver distrutto intenzionalmente oltre 500 dosi di vaccino contro il Covid. È accaduto all’Aurora Medical Center di Grafton, a nord di Milwaukee, nel Wisconsin (Usa): un farmacista impiegato nell’ospedale, e del quale non è stato diffuso il nome, ha reso intenzionalmente inutilizzabili centinaia di fiale di Moderna (già approvato dalla Food and Drug Administration) dopo averle tirate fuori dai frigoriferi. I fatti risalgono al weekend e l’uomo è stato arrestato ieri, 31 dicembre, dalle autorità locali. Le accuse sono quelle di attentato alla sicurezza pubblica e di danneggiamento di farmaci. Il danno economico stimato si aggira tra gli 8 mila e gli 11 mila dollari.

Ora le forze dell’ordine rendono noto che l’uomo, licenziato, aveva compiuto il gesto per le sue posizioni cospirazioniste: era convinto che il serio “avrebbe mutato il DNA delle persone sottoposte a vaccinazione”. Lo riporta il Guardian.

Il farmacista è stato segnalato, licenziato e successivamente arrestato dalla polizia del dipartimento di Grafton nei giorni scorsi con le accuse di attentato alla sicurezza pubblica e danneggiamento di patrimonio farmaceutico. “Si era convinto che non fossero sicuri”, ha detto Adam Gerol, procuratore distrettuale di Ozaukee, contea dello Stato del Wisconsin. Il responsabile del gruppo medico della struttura sanitaria presso cui il farmacista lavorava afferma che l’uomo avrebbe deliberatamente rimosso le fiale dal sistema di refrigerazione del centro medico durante la notte dal 24 dicembre al 25 dicembre.

Steven Brandenburg era un dipendente dell’Advocate Aurora Healt, organizzazione sanitaria no profit con sede a Milwaukee con 15 ospedali, 150 cliniche e 70 farmacie in tutto il Wisconsin orientale. Il gruppo sanitario per cui l’uomo lavorava ha preso le distanze dal proprio dipendente, sottolineando che l’accaduto ha costituito una violazione dei valori fondamentali in cui la struttura crede.

Leggi anche: 1. La criminalità organizzata galoppa grazie al Covid in America Latina / 2. Covid, Israele corre veloce: già vaccinato il 12% della popolazione / 3. La denuncia in Germania: “Nelle case di riposo lotterie per decidere chi sarà vaccinato” / 4. “Da soli non ce la facciamo, servono altri vaccini”: l’allarme del capo della BioNTech / 5.Covid, la Spagna terrà un registro con i nomi di chi rifiuta il vaccino

6. A Briatore non è bastata la lezione: assembramenti al Billionaire di Dubai | VIDEO / 7. In Italia le piste da sci sono chiuse per Covid, in Austria invece sono prese d’assalto nonostante il lockdown / 8. Vaccino Covid, il farmacologo Garattini a TPI: “Non sarà disponibile rapidamente, misure ancora fondamentali”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

443
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.