Covid ultime 24h
casi +26.831
deceduti +217
tamponi +201.452
terapie intensive +115

Coronavirus, ultime notizie dal mondo. Spagna, lockdown parziale a Madrid. Vaccino Oxford, Ue pronta ad avviare esame

Di Marta Vigneri
Pubblicato il 30 Set. 2020 alle 07:24 Aggiornato il 30 Set. 2020 alle 20:50
0
Immagine di copertina

Coronavirus, ultime notizie dal mondo: tutte le news in tempo reale

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE – Sono oltre 33 milioni i casi di Coronavirus finora accertati nel mondo, con più di un milione di morti registrati dall’inizio della pandemia. Qui le ultime notizie sul Covid-19 in Italia. Di seguito le notizie dal mondo sul Coronavirus di oggi, mercoledì 30 settembre 2020, aggiornate in tempo reale.

Ore 20,45 – Ue sta per avviare esame vaccino Oxford – L’European Medicines Agency sta per avviare l’esame del vaccino contro il Coronavirus sviluppato dall’Università di Oxford e AstraZeneca. Lo riferisce a Bloomberg una fonte ben informata, secondo la quale l’inizio della procedura potrebbe essere avviato già questa settimana. Si tratta di un’accelerazione non scontata, dal momento che i test erano stati interrotti all’inizio del mese dopo che, nel Regno Unito, uno dei pazienti che vi si stavano sottoponendo si era ammalato.

Ore 19,45 – Madrid, il Governo impone lockdown parziale – Il governo spagnolo ha annunciato un’intesa con le autorità locali per estendere a tutta la città di Madrid le restrizioni per arginare il contagio da Coronavirus. Nelle ultime 24 ore la capitale spagnola ha contato 52 morti e 1.205 nuovi contagi legati al Covid. Il ministro della Salute, Salvador Illa, ha annunciato che “nei prossimi giorni” verrà pubblicata l’ordinanza che applica le restrizioni a dieci municipi della comunità madrilena (Alcala de Henares, Alcobendas, Alcorcon, Fuenlabrada, Getafe, Leganes, Torrejon de Ardoz, Mostoles, Parla e Madrid).

Ore 16,40 – Regno Unito, ancora altri 7mila casi – Il Regno Unito ha registrato altri 7.108 casi di Covid-19 e 71 nuovi decessi, secondo l’ultimo bollettino diffuso dalle autorità e rilanciato dai media britannici. Il dato dei contagi è in calo di 35 unità rispetto a ieri (7.143), uno dei picchi della pandemia.

Ore 13,45 – Romania, oltre 2mila nuovi casi: è la prima volta – Per la prima volta dall’inizio dell’epidemia, la Romania ha registrato in 24 ore più di 2 mila nuovi casi di Coronavirus: sono 2.158 le nuove infezioni accertate nel Paese, che a giugno e a luglio era riuscito a contenere la diffusione del virus. La settimana scorsa il primo ministro, Ludovic Orban aveva riconosciuto il “significativo aumento dei contagi” dopo la riapertura di bar e ristoranti, non solo negli spazi esterni ma anche al chiuso. Registrati anche altri 33 morti, per un totale di 4.825 vittime. In totale i casi di contagio accertati dall’inizio dell’epidemia sono 127.572.

Ore 12,50 – Cina: “Per nostro vaccino prezzo equo e ragionevole” – La Cina promette di fornire al resto del mondo il proprio vaccino contro il Covid-19 a un “prezzo equo e ragionevole”. Lo ha dichiarato il portavoce del ministero degli Esteri, Wang Wenbin, in risposta a una domanda sulle critiche per il prezzo del vaccino in Cina, più alto rispetto a quello in Europa e negli Stati Uniti. “Questa affermazione non ha alcun fondamento”, ha dichiarato Wang, ribadendo che l’impegno della Cina è “chiaro e faremo quello che diciamo”. Per la Cina, ha aggiunto, “una cosa è chiara: tratteremo sicuramente i vaccini come un prodotto pubblico globale e li forniremo al mondo a un prezzo equo e ragionevole. Forniremo anche vaccini ai Paesi in via di sviluppo in vari modi”, ha concluso il portavoce, “comprese donazioni e assistenza gratuita”.

Ore 10,30 – Bill Gates: “Vaccino per tutti o sarà il disastro” – “Vaccino per tutti e si eviterà il disastro”. Esordisce così Bill Gates, il fondatore di Microsoft, in un’articolo che compare sulla prima pagina del Corriere della Sera. Per Gates, proprio “grazie a questo enorme passo avanti, il mondo avrà finalmente la possibilità di eradicare la minaccia della pandemia e tornare alla vita normale” e, “poiché sarà possibile vaccinarsi contro la malattia, i governi potranno revocare tutte le misure di distanziamento sociale, la gente smetterà di usare la mascherina e l’economia globale ritroverà il suo slancio”. Però attenzione, avverte Gates: “L’eradicazione della malattia non avverrà automaticamente” e, per raggiungere questo scopo, “occorre assicurarsi che vi sia l’effettiva capacità di produrre miliardi di dosi di vaccino, trovare i finanziamenti per realizzarla e individuare le strategie più idonee per la sua distribuzione”.

Ore 7,45 – Nord Corea ammette “difetti” prevenzione Covid-19 – La Corea del Nord dichiara di avere scoperto “alcuni difetti” nelle misure di prevenzione del “virus maligno”, il Covid-19, di cui non riconosce ufficialmente la presenza di contagi. Quella che appare come una ammissione da parte del regime – che non scende, però, nel dettaglio – è stata fatta durante l’ultima riunione del Politburo, l’Ufficio Politico del Comitato Centrale del Partito dei Lavoratori, guidato dal leader nord-coreno Kim Jong-un.

Ore 7,15 – Banca Mondiale, verso ok 12 miliardi di dollari per vaccini – La Banca Mondiale ha chiesto al suo Comitato Esecutivo di approvare un finanziamento aggiuntivo di 12 miliardi di dollari per aiutare i paesi poveri ad acquistare e distribuire vaccini contro il Covid-19. “Un vaccino Covid-19 efficace e sicuro è il modo più promettente per il mondo per riaprire in sicurezza”, ha detto un portavoce. “L’economia globale non si riprenderà completamente finché le persone non sentiranno di poter vivere, socializzare, lavorare e viaggiare con fiducia”, ha aggiunto.

Ore 7,10 – Usa superano 205.800 morti e 7,18 milioni di contagi – Gli Stati Uniti hanno raggiunto martedì 7.186.527 casi confermati di coronavirus Sars-CoV-2 e 205.895 decessi da Covid-19: lo rende noto la Johns Hopkins University. Si tratta di 39.457 contagi in più rispetto a lunedì e 871 nuovi decessi. Anche se New York non è più lo Stato con il maggior numero di infezioni, è ancora il più colpito in termini di decessi negli Usa con 33.144, più del Perù, della Francia o della Spagna. Solo a New York sono morte 23.814 persone. New York è seguita in numero di morti dalle vicine New Jersey (16.117), Texas (15.882), California (15.738) e Florida (14.143).

Ore 7,05 – Brasile, numero dei decessi si avvicina a 143mila – Il Brasile ha registrato 863 morti per Covid-19 nelle ultime 24 ore, portando il numero dei decessi a 142.921, mentre il numero di persone infettate dal nuovo virus è di circa 4,8 milioni. Lo rende noto il governo. Secondo l’ultimo bollettino del Ministero della Salute, il gigante sudamericano ha avuto 32.058 nuovi casi nell’ultimo giorno, portando il numero di infezioni a 4.777.522. Il Brasile ha un’incidenza di 68 morti e 2.273 casi per 100.000 abitanti. Le cifre confermano il gigante latinoamericano, con i suoi 210 milioni di abitanti, come uno dei Paesi più colpiti dalla pandemia del coronavirus. Il Brasile è il secondo Paese al mondo con il maggior numero di morti per Covid-19, dopo gli Stati Uniti, e il terzo con il maggior numero di infezioni, dopo Usa e l’India.

Ore 7 – Argentina, 406 morti e 13.477 contagiati in 24 ore – L’Argentina ha registrato ieri 13.477 infezioni da coronavirus Sars-CoV-2, portando il numero totale di casi positivi a 736.609, mentre 406 nuovi decessi da Covid-19 hanno portato il numero totale dei morti a 16.519.     Il Ministero della Salute ha indicato nel suo rapporto quotidiano che 3.045 morti nella provincia di Buenos Aires non sono ancora stati conteggiati dal Sistema Nazionale di Sorveglianza Sanitaria.

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: COSA È SUCCESSO IERI

Regno Unito, 7.143 casi Covid-19 in un giorno, mai così tanti – Tra lunedì 28 e martedì 29 settembre sono stati registrati 7.143 nuovi casi di Covid-19 nel Regno Unito. Si tratta dell’aumento più alto dall’inizio della pandemia.

Germania, Merkel: “Rischiamo 20mila casi Covid al giorno” – La cancelliera tedesca, Angela Merkel, ha avvertito che la Germania rischia fino a 19.200 casi quotidiani di Covid-19 entro Natale a meno che non si trovi nuovi modi per rallentare la diffusione del virus durante la stagione fredda. L’agenzia di controllo delle malattie del Paese ha registrato 2.089 nuovi contagi nelle ultime 24 ore, ma la Merkel ritiene che la Germania potrebbe trovarsi in una situazione simile alla Francia o alla Spagna entro la fine dell’anno.

Israele: superati i 1.500 morti di Covid, lockdown prolungato – Israele ha superato i 1.500 morti per Coronavirus, con oltre 500 decessi solo nelle ultime tre settimane. Lo hanno riferito le autorità sanitarie precisando che i decessi hanno raggiunto quota 1.507. Lo stato ebraico è sottoposto dalla scorsa settimana a un nuovo lockdown nazionale, con uffici e servizi chiusi e forti limitazioni ai movimenti, nel tentativo di combattere la seconda ondata dell’epidemia. Il ministro della Salute, Yuli Edelstein, ha annunciato che il lockdown sarà prolungato, sottolineando che “non ci sono possibilità che la chiusura venga revocata in una settimana e mezzo”.

Coronavirus, ultime notizie – Lockdown parziale nel Quebec – Il Quebec, la provincia più colpita dalla pandemia in Canada, ha reintrodotto le limitazioni per contenere i contagi in tre regioni, tra cui Montreal e Quebec City. Il premier ha detto che la chiusura di bar, sale da concerto, cinema e biblioteche in queste “zone rosse” entrerà in vigore il primo ottobre e durerà 28 giorni. I negozi possono rimanere aperti, ma i ristoranti potranno servire solo pasti da asporto. Anche le scuole continueranno a funzionare mentre ai residenti della provincia verrà chiesto di limitare l’accesso di ospiti nelle loro case.

Brasile: altri 13mila contagi e più di 300 morti – Il Brasile registra altri 13.155 nuovi casi accertati di Covid-19 e 317 morti in 24 ore. In totale il Paese sudamericano ha oltre 4,7 milioni di casi e 142.058 morti.

Leggi anche: 1. Scuola, Governo e Regioni promuovano una vaccinazione antinfluenzale di massa: la campagna di TPI / 2. Concorso scuola, i prof tra la paura del contagio e il sogno (infinito) dell’assunzione / 3. Recovery Fund, Conte si affida a Merkel per mediare con Orban. Mes rinviato a dicembre

4. Francia: due premi Nobel propongono un lockdown dall’1 al 20 dicembre per salvare Natale e anziani / 5. Coronavirus, le mascherine funzionano come il vaccino: riducono la carica virale, ecco perché tanti asintomatici / 6. Coronavirus, Ricciardi: “Tra 2 settimane mi aspetto peggioramento. Due regioni a rischio”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.