Coronavirus:
positivi 41.367
deceduti 33.475
guariti 158.355

Coronavirus, ultime notizie. Oltre mezzo milione di casi nel mondo, gli Usa sorpassano Cina e Italia. Bce: faremo tutto ciò che è necessario. Londra: “Tsunami di malati gravi”, in Spagna 10mila casi in un giorno

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 26 Mar. 2020 alle 06:24 Aggiornato il 26 Mar. 2020 alle 22:48
62

Coronavirus, ultime notizie dal mondo: tutte le news in tempo reale

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE – Sono ormai oltre mezzo milione i casi di Coronavirus in tutto il mondo (Qui è possibile vedere la mappa interattiva dei contagi in tempo reale): la pandemia di Covid-19 ha contagiato praticamente tutti i Paesi del pianeta. Dopo essersi originato in Cina, il virus si è diffuso in Europa e ora anche negli Stati Uniti: gli Usa sono adesso il Paese con il maggior numero di malati. Qui tutti gli aggiornamenti sul Coronavirus in Italia. Di seguito gli ultimi aggiornamenti dal mondo sul Coronavirus in tempo reale.

Ore 22,20 – Gli Usa sorpassano Cina e Italia per numero di contagi – Gli Usa registrano il più alto numero di contagi accertati al mondo. Secondo il New York Times, i casi accertati sono 81.321, davanti a Cina e Italia.

Ore 22,10 – Ue, trovato l’accordo: Commission e Consiglio dovranno presentare proposte di lungo periodo – Si è concluso dopo circa sei ore il Vertice dei leader Ue in teleconferenza sulle misure per affrontare l’emergenza Coronavirus. Secondo quanto si apprende a Bruxelles, dopo che Italia e Spagna avevano bocciato la bozza iniziale, i 27 hanno invece raggiunto un accordo sulle conclusioni. Il documento prevede che il presidente della Commissione, Ursula von der Leyen e il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, dovranno presentare proposte di lungo periodo da concordare con le altre istituzioni. I governi della Ue si sono dati due settimane tempo per presentare nuove proposte per un’azione fiscale coordinata. Nel testo, secondo quanto emerge, non ci sarebbero riferimenti espliciti al fondo salva Stati (Mes), ma si spiega che l’Eurogruppo continuerà a lavorare.

Ore 20,20 – Trump allenta le limitazioni – Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, scrive ai governatori e preannuncia nuove linee guida per ridurre il ricorso a misure d’emergenza contro la pandemia. Trump sta pensando di togliere la “distanza di sicurezza” nelle zone con meno contagi ed è intenzionato a presentare una mappatura del Paese, diviso in zone a “basso”, “medio” e “alto rischio”, in base al quale i governatori potranno decidere quale tipo di misure adottare. Obiettivo della Casa Bianca, il ritorno alla normalità entro Pasqua.

Ore 19,40 – L’Italia boccia la bozza Ue – L’Italia dice no alla bozza in discussione al tavolo del Consiglio europeo sugli strumenti per fronteggiare la crisi economica legata al Coronavirus. Lo si apprende da fonti di Palazzo Chigi. Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, insieme al primo ministro spagnolo, Pedro Sanchez chiede che in 10 giorni la Ue trovi “una soluzione adeguata alla grave emergenza che tutti i Paesi stanno vivendo”. Conte ha ringraziato per il lavoro fatto, continua palazzo Chigi, ma non accetta la bozza. Leggi la notizia

Ore 19,00 – Superato il mezzo milione di casi nel mondo – Con il dato di oggi sul Coronavirus in Italia, i contagiati nel mondo superano il mezzo milione. Qui il bollettino di oggi della Protezione Civile, che certifica una risalita dei positivi e anche dei decessi.

Ore 17,40 – Giornalista britannica costretta a lasciare Egitto – Una giornalista britannica del The Guardian, è stata costretta a lasciare l’Egitto dopo esser stata sanzionata la scorsa settimana per un articolo sulla pandemia di Coronavirus giudicato “in malafede”.

Ore 14,45 – New York, il sindaco de Blasio: “Metà dei newyorkesi sarà contagiata” – “Devo essere onesto con i newyorkesi: probabilmente prima che tutto questo sia finito, metà dei newyorkesi, se non di più, avrà contratto il virus”. Lo ha detto il sindaco Bill de Blasio in un’intervista alla Cnn ieri notte. “Ma grazie a dio – ha aggiunto – l’80 per cento avrà solo sintomi moderati. Aprile sarà peggiore di marzo, e temo che maggio sarà peggiore di aprile. Non credo che sarà tutto okay per Pasqua”.

Ore 12,30 – “Negativo il tampone di Papa Francesco” – Papa Francesco ha rifatto nuovamente un tampone dopo la notizia di ieri del monsignore della Segreteria di Stato vaticana positivo al Coronavirus. Dal Vaticano non è ancora arrivata alcuna comunicazione ufficiale sull’esito del test sul Pontefice, ma alcuni quotidiani – tra cui Corriere della Sera Il Messaggero – riportano che il tampone ha dato esito negativo. La notizia sarebbe trapelata da fonti interne a Casa Santa Marta, dove stamattina Bergoglio ha officiato regolarmente la messa.

Ore 12,10 – Ospedali di Londra in allarme: “In arrivo tsunami di malati gravi” – Il Regno Unito entra sempre di più nel pieno dell’emergenza Coronavirus. In mattinata è arrivato l’allarme degli ospedali pubblici di Londra, che si trovano ad affrontare uno “tsunami continuo” di pazienti gravi in arrivo. Lo ha dichiarato alla Bbc Chris Hopson, alto funzionario del sistema sanitario britannico. Nelle ultime settimane, la Gran Bretagna ha fatto in modo di aumentare al massimo la capacità di terapia intensiva negli ospedali della Capitale. Tuttavia, il numero di pazienti gravemente malati aumenta a dismisura (qui la notizia completa).

Ore 12,00 – Austria, superati i 6mila contagi – Sono saliti a 6.001 i casi di Coronavirus in Austria. Rispetto a ieri le positività sono aumentate del 13,6 per cento e i decessi in tre giorni sono passati da 16 a 42 con la maggior parte a Vienna (14) e Bassa Austria (12). Attualmente negli ospedali austriaci sono ricoverate 547 persone, 96 di esse in terapia intensiva. Il Land che registra più casi di Covid-19 resta il Tirolo con 1.460. Seguono Alta Austria con 1.024, Bassa Austria con 799, Vienna con 735, Stiria con 633, Salisburgo con 558, Vorarlberg con 422, Carinzia con 168 e Burgenland con 89.

Ore 11,45 – Spagna, 10mila casi più di ieri – Il Coronavirus continua a mettere in ginocchio la Spagna. Secondo gli ultimi dati forniti dal ministero della Salute iberico, oggi ci sono quasi 10mila contagi in più rispetto a ieri. Il totale, infatti, è salito da 47.610 a 56.188. Aumentano anche le vittime: da 3.434 a 4.089. I morti, oggi, sono 655: la Spagna ha così superato quota 4mila vittime per il Covid-19.

Coronavirus ultime notizie | Ore 10,23 – Bce: pronta a fare tutto ciò che è necessario – “Il Consiglio direttivo della Bce è determinato a fare la sua parte per sostenere tutti i cittadini dell’area dell’euro in questo momento di estrema difficoltà. Al tal fine, la Bce assicurerà che tutti i settori dell’economia possano beneficiare di condizioni di finanziamento favorevoli, che consentano loro di assorbire questo shock. Ciò si applica senza distinzioni a famiglie, imprese, banche e amministrazioni pubbliche”. E’ quanto si legge nell’ultimo bollettino mensile della Bce.

“Il Consiglio direttivo – si legge ancora – farà tutto ciò che sarà necessario nell’ambito del proprio mandato. Il Consiglio direttivo è assolutamente pronto a incrementare l’entità dei programmi di acquisto di attività e ad adeguarne la composizione, nella misura necessaria e finché le circostanze lo richiederanno. Esplorerà tutte le opzioni e tutti gli scenari per sostenere l’economia per l’intera durata di questo shock”. Ove alcuni dei limiti autoimposti possano ostacolare l’azione che la Bce dovrà intraprendere per assolvere il suo mandato,  prosegue il rapporto, il Consiglio direttivo valuterà un loro riesame nella misura necessaria a rendere il proprio intervento proporzionato ai rischi da affrontare. “La Bce – conclude il documento – non consentirà che alcun rischio comprometta la regolare trasmissione della politica monetaria in alcun paese dell’area dell’euro”.

Ore 08,35 – Tre navi da crociera bloccate a largo Australia – Tre navi da crociera sono bloccate al largo della costa dello Stato australiano di Western Australia, senza permesso di attraccare per timori legati ai contagi di nuovo coronavirus. Secondo quanto riporta la Cnn, la prima imbarcazione è l’Artania, con 800 passeggeri a bordo, per lo più tedeschi e di cui sette positivi al Covid-19. “La Artania deve continuare il suo viaggio verso il Sudafrica urgentemente e partire subito”, ha dichiarato il primo ministro del Western Australia, Mark McGowan, spiegando che se i passeggeri contagiati avranno bisogno di assistenza medica l’Aviazione australiana può facilitare il loro rientro in Germania. La seconda nave bloccata è la Msc Magnifica, diretta a Dubai: ha fatto rifornimento a Fremantle ed ora rimane nelle acque australiane dopo che il suo operatore, Msc Crociere, ha fermato la sua flotta; a bordo non ci sono passeggeri o membri dell’equipaggio con sintomi di  Covid-19.

La terza imbarcazione è la Vasco de Gama, con poco più d 900 passeggeri a bordo di cui 800 australiani: avrebbe dovuto sbarcare domani a Fremantle, ma le è stato chiesto di posticipare l’attracco fino a lunedì, per permettere di organizzare la quarantena dei cittadini australiani sull’isola riserva naturale di Rottnest Island, mentre i viaggiatori stranieri rimarranno a bordo finché non si riuscirà a rimpatriarli direttamente nei rispettivi Paesi d’origine. Il governo australiano sta cercando di evitare il ripetersi di quanto scaduto a Sidney, il 19 marzo, quando oltre 2.600 passeggeri sono stati autorizzati a sbarcare dalla Ruby Princess, salvo poi scoprire che 121 di loro erano contagiati.

Coronavirus ultime notizie | Ore 06.30 – Trump: “Oms di parte, è a favore della Cina” – Il presidente Domald Trump accusa l’Organizzazione mondiale della Sanità di essere di parte a favore della Cina. Lo ha detto durante la conferenza stampa sul Coronavirus che gli Usa chiamano volutamente virus di Wuhan, la città cinese epicentro dell’epidemia.

Ore 06.00 – Ok unanime del Senato Usa al maxi piano di aiuti – Via libera del Senato americano al maxi piano di aiuti da oltre 2.000 miliardi di dollari per contrastare l’impatto economico del Coronavirus. La misura è stata approvata all’unanimità. Ora passa alla Camera.

Ore 05.30 – In Cina 67 nuovi casi, tutti importati – Per il secondo giorno consecutivo in Cina non sono stati registrati nuovi contagi locali di coronavirus ma 67 casi tutti importati. Lo hanno reso noto le autorità sanitarie di Pechino. Il numero totale dei contagi nello Stato del Dragone sale così a 81.285.

COSA È SUCCESSO IERI: 

Coronavirus ultime notizie | Positivo il principe Carlo – Il principe Carlo, figlio maggiore della regina Elisabetta II, è risultato positivo al test per il Coronavirus. Leggeri sintomi per l’erede al trono britannico. Negativa invece Camilla, la duchessa di Cornovaglia, seconda moglie di Carlo. I due sono ora in auto-isolamento a casa in Scozia.

Trump: “Riapriremo gli Usa a Pasqua. Pronti 2mila miliardi di dollari – “Lavoriamo per riaprire il Paese a Pasqua.”. Così il presidente Donald Trump, dopo aver annunciato  “la riapertura della nazione a Pasqua”, nonostante il Coronavirus. “L’obiettivo finale – ha rimarcato – è quello di allentare le misure e riaprire. Pasqua è un giorno molto speciale per diverse ragioni. Pasqua sarebbe una tempistica grandiosa”.

Putin rinvia referendum su riforma Costituzionale – Il presidente russo Vladimir Putin ha annunciato, in un discorso alla Nazione, che il referendum sulla riforma Costituzionale in programma il 22 aprile sarà posticipato a causa dell’epidemia di Covid-19.

Coronavirus ultime notizie | In India 1,3 miliardi di persone in isolamento totale – Il premier indiano Narendra Modi ha ordinato l’isolamento totale dell’India, paese con 1,3 mniliardi di abitanti, per tre settimane per combattere la pandemia di Coronavirus. La misura scatterà alla mezzanotte di oggi, le 19,30 in Italia. “Per salvare l’India, per salvare ogni cittadino, voi, la vostra famiglia”, ha detto il capo del governo indiano in un discorso televisivo alla nazione.

A Wuhan ripartono i bus – Le autorità dello Hubei hanno abbassato il livello di rischio per l’epidemia di coronavirus a Wuhan, portandolo da alto a medio. A Wuhan hanno ripreso anche le corse degli autobus. In totale, sono state riattivate 117 linee, pari al 30% della capacità dell’intera rete di bus urbani. Per salire sul mezzo pubblico, gli utenti dovranno essere muniti di mascherina facciale, sottoporsi alla misurazione della temperatura corporea ed eseguire la scansione dei codici Qr richiesti.

Leggi anche: 1. Il virus riscrive l’autobiografia della nazione (di Marco Revelli) / 2. Coronavirus, tamponi per asintomatici? Solo ai privilegiati. Così prolifera il business dei test privati

3. Coronavirus, parla la fidanzata di Rugani della Juve: “Il tampone? Sono venuti a farmelo a casa. Nessuna via preferenziale, il trattamento è uguale per tutti” (di Giulio Gambino) / 4. Lo sfogo di un medico a TPI: “Se la Lombardia non cambia strategia, la gente continuerà a morire”(di Selvaggia Lucarelli)

TUTTE ULTIME LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

62
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.