Me

Premio Strega 2019, tutto quello che c’è da sapere sulla nuova edizione

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 10 Giu. 2019 alle 14:43 Aggiornato il 2 Lug. 2019 alle 16:12
Immagine di copertina

Premio Strega 2019 | Finalisti | La cinquina | Cos’è | Vincitore | Strega Ragazzi 

PREMIO STREGA 2019 – Ogni anno, dal 1947, in Italia viene consegnato il premio letterario più ambito, uno dei più importanti del nostro panorama artistico: il Premio Strega viene conferito all’autore/autrice più meritevole dopo un’accurata selezione prima tra 12 finalisti e poi tra 5 papabili vincitori.

Il Premio Strega è universalmente riconosciuto come il premio letterario più prestigioso d’Italia. Organizzato e gestito dalla Fondazione Bellonci, il Premio gode di un’ottima fama europea (non a caso, esiste anche il Premio Strega Europeo).

Premio Strega 2019 | 12 finalisti

L’edizione 2019 del Premio Strega ha aperto i battenti presso l’Auditorium Parco della musica a Roma, il 17 marzo in occasione della manifestazione Libri Come.

In quell’occasione, il comitato direttivo del Premio ha annunciato la dozzina tra i cinquantasette titoli di narrativa proposti quest’anno:

  1. Valerio Aiolli, Nero Ananas
  2. Paola Cereda, Quella metà di noi
  3. Benedetta Cibrario, Il rumore del mondo
  4. Mauro Covacich, Di chi è questo cuore
  5. Claudia Durastanti, La straniera
  6. Pier Paolo Giannubilo, Il risolutore
  7. Eleonora Marangoni, Lux
  8. Cristina Marconi, Città irreale
  9. Marco Missiroli, Fedeltà
  10. Antonio Scurati, M. Il figlio del secolo
  11. Nadia Terranova, Addio Fantasmi
  12. Marina ManderL’età straniera

Svelati i 12 finalisti del Premio Strega 2019

Premio Strega 2019 | La cinquina

La prima votazione che sfoltirà i 12 per renderli 5 finalisti avverrà mercoledì 12 giugno 2019 presso il Tempio di Adriano – Camera di commercio di Roma (a differenza della sede tradizionale della Fondazione Bellonci, a causa di lavori di ristrutturazione in corso nel palazzo).

Di seguito la cinquina ufficiale del Premio Strega 2019:

  1. Antonio Scurati, M. Il figlio del secolo (312 voti)
  2. Benedetta Cibrario, Il rumore del mondo (203 voti)
  3. Marco Missiroli, Fedeltà (189 voti)
  4. Claudia Durastanti, La straniera (162 voti)
  5. Nadia Terranova, Addio Fantasmi (159 voti)

La cinquina ufficiale del Premio Strega

La cinquina del Premio Strega secondo TPI

Premio Strega 2019 | Premio Strega Ragazze e Ragazzi

Oltre al classico Premio Strega rivolto agli adulti, esiste anche il Premio Strega Ragazze e Ragazzi, giunto nel 2019 alla sua quarta edizione. Il premio è promosso dalla Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e Strega Alberti Benevento con il Centro per il libro e la lettura. Di seguito i vincitori di quest’anno:

  • Luca Doninielli, Tre casi per l’investigatore Wickson Alieni per la categoria +6
  • Guido Sgardoli, The Stone. La settima pietra per la categoria +11
  • Anna Becchi, per la traduzione del libro Come ho scritto un libro per caso

Il Premio Strega Ragazze e Ragazzi nasce con lo scopo di promuovere il valore informativo e culturale coinvolgendo gli studenti di 110 scuole e biblioteche in Italia e all’estero.

Premio Strega 2019 | Premio Strega Europeo

Il Premio Strega Europeo è nato nel 2014, in occasione del semestre di presidenza italiana del Consiglio dell’Unione Europea “per diffondere la conoscenza delle voci più originali e profonde della narrativa contemporanea”.

Al vincitore che prevale su una cinquina di finalisti è riconosciuta una somma di 3000 euro, al traduttore dell’opera ne vanno 1500.

“Il Premio Strega Europeo, nato lo scorso anno in un’occasione celebrativa come l’inizio del semestre di presidenza italiana dell’UE, ha ricevuto subito attenzione e favore da coloro che amano la cultura e la letteratura dei Paesi a noi più vicini e affini. Fra gli aspetti più interessanti di questa selezione, ne segnalo uno che appare evidente non appena si scorrano le note biografiche di alcuni scrittori candidati. Sono ormai molti gli autori non nativi dell’Europa capaci di portare a un livello di eccellenza letteraria la varietà e ricchezza delle lingue parlate nel vecchio continente”,  ha commentato Stefano Petrocchi.

A vincere l’edizione 2019 è stato David Diop con Fratelli d’anima, pubblicato da Neri Pozza e tradotto da Giovanni Bogliolo.

Premio Strega 2019 | Giovani

Il Premio Strega Giovani è nato nel 2014 per dare voce anche alle nuove generazioni. Giunto alla sua sesta edizione, il Premio coinvolge una giuria di 600 ragazzi, provenienti da 60 scuole secondarie superiori in Italia e all’estero per un’età che va dai 16 ai 18 anni.

A vincere il primissimo Premio Strega Giovani è stato Giuseppe Catozzella con “Non dirmi che hai paura” nel 2014. A seguire, Fabio Genovesi con “Chi manda le onde”, Rossana Campo con “Dove troverete un altro padre come il mio”, “Paolo Cognetti con “Le otto montagne” e Lia Levi con “Questa sera è già domani” nel 2018.

L’edizione 2019 è stata vinta da Marco Missiroli con Fedeltà.

Chi ha vinto il Premio Strega Giovani 2019

Premio Strega 2019 | Cos’è

Nato a Roma nel 1947 grazie a Maria Bellonci e Guido Alberti, il Premio Strega è il più importante riconoscimento letterario d’Italia. Tanti sono gli scrittori che negli anni hanno unito il proprio nome alla fama del Premio: il primo a riceverlo è stato Ennio Flaiano con il romanzo “Tempo di uccidere”.

A lui, si sono uniti tanti altri grandi scrittori come Elsa Morante, Anna Maria ORtese, Fausta Calienti, Maria Bellonci, Dacia Maraini, Margaret Mazzantini e la recentissima Helena Janeczek; quest’ultima ha portato a casa il Premio Strega 2018.

Perché il Premio Strega si chiama così (e altre curiosità)

Premio Strega 2019 | Il comitato | Giuria | Votazioni

Il comitato direttivo del Premio segue il regolamento ed è composto da Pietro Abate, Giuseppe D’Avino, Valeria Della Valle, Ernesto Ferrero, Simonetta Fiori, Alberto Foschini, Paolo Giordano, Gabriele Pedullà, Stefano Petrocchi, Marino Sinibaldi, Giovanni Solimine e Melania G. Mazzucco (presidente).

“All’organizzazione del premio presiede un Comitato direttivo composto da due rappresentanti della Fondazione Maria e Goffredo Bellonci, due rappresentanti della società Strega Alberti Benevento, tre vincitori del Premio Strega e quattro Amici della domenica”, così spiega il regolamento ufficiale, e poi: “Del Comitato non possono far parte dipendenti delle case editrici ammissibili a partecipare alla competizione. I tre vincitori del premio, scelti di preferenza tra quelli dell’ultimo triennio, e i quattro Amici della domenica vengono nominati per cooptazione, durano in carica tre anni e sono rieleggibili per un secondo mandato.”

Quando saranno comunicati cinquina e vincitore del Premio Strega 2019

I libri candidati al Premio Strega saranno poi valutati da una giuria composta da 400 Amici della domenica, il nucleo centrale del riconoscimento italiano così chiamati perché erano soliti radunarsi in quel giorno della settimana. La loro attività letteraria partì nel 1944 quando in Italia c’era ancora la Seconda Guerra Mondiale.

Agli Amici della domenica si uniscono poi 200 votanti all’estero selezionati da 20 istituti italiani di cultura, 40 lettori forti selezionati da 20 librerie associate all’ALI e da 20 voti collettivi di biblioteche, università e circoli di lettura. Il totale è di 660 voti.

I libri in gara inoltre concorrono anche per essere letti e votati dalla giuria del Premio Strega Giovani, composta da 600 ragazzi provenienti da 60 scuole secondarie superiori in Italia e all’estero.

Premio Strega 2019 | Vincitore 

Il Vincitore del Premio Strega 2019 sarà eletto, come da tradizione, giovedì 4 luglio presso il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia. L’evento andrà in diretta su Rai 3.

Il possibile vincitore sarà estrapolato in seguito alla cinquina del 12 giugno 2019.