Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:41
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cultura

Eleonora Marangoni, candidata al Premio Strega 2019 con “Lux”: ecco di cosa parla il romanzo

Immagine di copertina

ELEONORA MARANGONI PREMIO STREGA 2019 – Dopo aver parlato di Marina Mander e il suo “L’età straniera”, passiamo a Eleonora Marangoni, un’altra autrice candidata al Premio Strega 2019.

La Marangoni gareggia con “Lux”, un romanzo pubblicato dalla casa editrice Neri Pozza e proposto al comitato di selezione dello Strega da Sandra Petrignani. “Questo romanzo di Eleonora Marangoni è pieno di cose inaspettate. Tu ti dici: ah, ecco, l’autrice ricorre al tema classico dell’isola lontana dove si ritrova un gruppo mal assortito di persone e pensi che succederanno fatti prevedibili. Invece no”.

Premio Strega 2019, svelati i 12 libri in gara

E cosa succede allora? Tocca leggere per scoprirlo.

Eleonora Marangoni Premio Strega 2019 | La trama di Lux

La vita di Thomas Edwards è perfetta: la sua è una famiglia di buon nome, le sue origini sono italo-inglesi e, pur vivendo a Londra, spesso si sposta per lavoro. Nella vita, Tom è un architetto e da quasi un anno è legato sentimentalmente con la bella chef in carriera Ottie Davis, la quale è già mdare del piccolo Martin.

La vita di Thomas però è soltanto una vita di apparenze, di superfici, senza alcuna profondità. Soltanto una volta nella vita Tom ha sperimentato una grande emozione ed è rivolta a Sophie Selwood, il suo unico grande amore al quale riconduce spesso i suoi pensieri. Sophie è il suo fantasma ricorrente.

Eleonora Marangoni Premio Strega 2019 | Il cambiamento

La sua vita cambia nel momento in cui uno strano zio gli lascia una cospicua eredità e lo costringe a fuggire dalla sua quotidianità. Così, diretto verso un’isola del sud d’Italia, Thomas approda in un albergo malandato e vive un fine settimana in compagnia degli autoctoni e di turisti, aprendosi a nuove scoperte e a vecchi tormenti.

Il romanzo di Elena Marangoni serve a fare mente locale sui bagagli che ci trasciniamo dietro e usa Thomas come esempio del fatto che il passato è un animale saggio e grottesco che vuole costantemente influenzarci nelle scelte da prendere.

Eleonora Marangoni Premio Strega 2019 | L’autrice

Eleonora Marangoni ha già ottenuto una sua vittoria con il romanzo “Lux”; infatti, nel 2017 si è portata a casa il Premio Neri Pozza con la sua terza edizione e poi è finita tra i 12 finalisti del Premio Strega 2019.

Nata a Roma e laureatasi a Parigi in Letterature comparate, oggi Eleonora Marangoni lavora come copywriter e consulente di comunicazione.

Prima dei romanzi, la Mangaroni ha pubblicato il saggio “Proust et la peinture italienne”, dopodiché è passata alla narrativa illustrata con “Une demoiselle”.

Ti potrebbe interessare
Cultura / Le mostre più belle da vedere a Roma in questi giorni di giugno 2022
Cultura / Una repubblica mondiale, tra fiaba e utopia
Cultura / Scuola e Università Online: una borsa di studio per i talenti della Didattica a Distanza
Ti potrebbe interessare
Cultura / Le mostre più belle da vedere a Roma in questi giorni di giugno 2022
Cultura / Una repubblica mondiale, tra fiaba e utopia
Cultura / Scuola e Università Online: una borsa di studio per i talenti della Didattica a Distanza
Cronaca / Maturità, Dacia Maraini a TPI: “Importante il ritorno del tema scritto. È il pensiero che diventa forma”
Cultura / Un libro di corsa: Il dubbio del killer
Cultura / “La stanza di Adel”, il nuovo romanzo di Ruggero Pegna sul tema dell’adozione
Cultura / La Biennale Arte 2022: i vincitori
Cultura / “L’apprendista stregone. Consigli, trucchi e sortilegi per aspiranti studiosi”: la recensione del libro di Daniele Archibugi
Cultura / Un libro di corsa: Mamma per cena
Cultura / Oltre l’impossibile, un estratto dal libro di Katia Garzotto