Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 06:13
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Chi ha già fatto il vaccino deve indossare la mascherina? Domande e risposte sulla corsa all’immunità

Immagine di copertina
Vaccino anti-Covid Credits: ANSA

L’avvio della campagna vaccinale si accompagna a grande incertezza, forti speranze e qualche timore. Nel 2021 saranno disponibili dosi di vaccino per tutti gli italiani, ma sembra che non tutti sia disponibili a farsi vaccinare.

Come sappiamo per rendere efficace il vaccino bisogna raggiungere l’immunità di gregge, cioè vaccinare molti se non tutti. Ma allora come si possono obbligare gli italiani a farsi vaccinare? Si parla di due strade: la patente di immunità o l’obbligo di vaccinazione. Ma sono possibili e soprattutto compatibili con la Costituzione? E soprattuto come si raggiunge l’immunità? Ecco qualche domanda e qualche risposta degli esperti e del ministero della Salute:

Cosa devo sapere prima di andare a fare il vaccino? Il digiuno è previsto solo per le somministrazioni in ambiente protetto (ad esempio per persone che in passato abbiano avuto reazioni anafilattiche). Al momento le donne in gravidanza non sono contemplate perché non si hanno dati sui rischi. Chi ha fatto il vaccino contro l’influenza entro due settimane prima, o debba farlo nelle due settimane dopo, è invitato a spostare la vaccinazione anti-Covid.

Quanto dura la vaccinazione? Cosa devo fare dopo la puntura? L’operazione di vaccinazione prevede tempi brevi di permanenza nei punti vaccinali. Nello specifico una fase di accettazione (5 minuti), la somministrazione (5 minuti) e un periodo di osservazione, in un sala separata e vigilata, di 15 minuti.

Possono esserci reazioni avverse dopo che viene somministrato? Sì, come per ogni vaccino. Reazioni immediate, come il dolore dovuto all’iniezione, o una reazione allergica. Quest’ultima può essere lieve e si risolve con antistaminici. O grave (anafilassi): in genere si manifesta subito e si risolve con l’intervento del medico. Sono noti sei casi su due milioni. Altri eventi in ordine di frequenza: dolore per l’iniezione, febbricola, cefalea, linfonodi ingrossati, paralisi del nervo facciale.

Quanti giorni devono passare tra la prima e la seconda dose? Il vaccino è un campanello che suona nella casa del sistema immunitario, lo sveglia e lo attiva nei confronti del patogeno. Due scampanellate svegliano di più. Serve un richiamo a tre settimane dalla prima dose per aumentare la risposta immunitaria.

Servono nuovi controlli a distanza di tempo? Siamo all’inizio di una storia, la prima coorte di persone vaccinata. Dunque, in questa fase, ci sarà una sorveglianza post vaccinale attenta. “I pazienti saranno rivalutati. Probabilmente, per qualche sottogruppo di vaccinati, faremo dei tamponi per capire se il vaccino previene la malattia o anche l’infezione.

Dopo che l’ho fatto mi posso considerare immune? “Ci si può considerare immuni dopo una settimana dalla seconda dose e quindi a un mese circa dopo la prima somministrazione”, dicono gli esperti. Dopo si è “protetti” nel 95 per cento dei casi: non si hanno manifestazioni cliniche legate al Covid.

Devo continuare a indossare la mascherina dopo il vaccino? Assolutamente sì. Non sappiamo con certezza se il vaccinato può infettare oppure no. Riteniamo di no, ma non è stato dimostrato. Teoricamente, dunque, potrebbe essere portatore asintomatico e, a maggior ragione, deve mettere la mascherina.

Dopo che ci saremo vaccinati avremo una patente? Oggi non ha senso parlare di patente d’immunità. Ha senso il discorso che il vaccinato sia tracciato, ma soprattutto che sia tracciato il non vaccinato. Durante il prossimo anno ci comporteremo col Covid come adesso in termini di comportamenti personali, affinché chi non ha potuto vaccinarsi non sia un cittadino di serie B.

Leggi anche: 1. Discorso di fine anno del premier Conte: “Entro aprile 10-15 milioni di vaccinati. Stato di emergenza oltre il 31 gennaio” / 2. Cosa si può fare a Capodanno? Le regole e i divieti / 3. Effetto Covid: nel 2020 in Italia 84mila morti in più rispetto agli anni scorsi

4. Lettera di Liliana Segre ai no vax: “Ho sempre fatto i vaccini, per il bene mio e degli altri” / 5. Vaccino Covid, con l’ordine extra delle dosi Pfizer la Germania ha violato le regole Ue? / 6. Il Covid mette il turismo italiano in ginocchio: nei primi nove mesi del 2020 i visitatori stranieri sono calati del 70%

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, le ultime notizie di oggi.
Cronaca / Aggiornamento vaccini anti-Covid: quante dosi sono state consegnate e somministrate in Italia | 30 luglio 2021
Cronaca / “Non vi azzardate a vaccinarmi”: le parole di una 50enne no vax prima di essere intubata per Covid
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, le ultime notizie di oggi.
Cronaca / Aggiornamento vaccini anti-Covid: quante dosi sono state consegnate e somministrate in Italia | 30 luglio 2021
Cronaca / “Non vi azzardate a vaccinarmi”: le parole di una 50enne no vax prima di essere intubata per Covid
Cronaca / Licata, consigliere comunale ex Lega spara 4 colpi di pistola contro il socio in affari
Cronaca / 6.171 casi e 19 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività 2,7%
Cronaca / “Combatterò finché non tornerò a studiare a Bologna. La situazione peggiora”: Zaki scrive dal carcere
Cronaca / “Siamo nella quarta ondata di Covid, aumentano i morti”: i dati della Fondazione Gimbe
Cronaca / Pfizer: dopo 6 mesi vaccino meno efficace. Si avvicina la terza dose
Cronaca / Il 58,12% della popolazione italiana ha completato il ciclo vaccinale
Cronaca / Sileri: "Sollecitato provvedimento per terza dose ai fragili"