Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Omicidio Sacchi, la verità di Anastasiya sui soldi: “Me li ha dati Princi”. Ma il gip non crede alla sua versione: “Inverosimile e scarsamente plausibile”

Immagine di copertina

La fidanzata della vittima ha

Omicidio Luca Sacchi, la verità di Anastasiya sui soldi: “Me li ha dati Princi”

Nuovi sviluppi sull’omicidio di Luca Sacchi con Anastasiya Kylemnyk, fidanzata della vittima, che ha raccontato la sua versione dei fatti sui 70mila euro contenuti nel suo zaino che, secondo gli inquirenti, sarebbero serviti per l’acquisto di 15 kg di droga.

Anastasiya (qui il suo profilo) ha ammesso che nel suo zaino vi fossero dei soldi, dei quali, però, non conosceva la cifra esatta.

Secondo la versione della baby sitter di origine ucraina, infatti, il denaro le era stato dato da Giovanni Princi, amico del liceo di Luca Sacchi (qui il suo profilo) e ritenuto dagli investigatori colui che ha organizzato la compravendita della droga, il quale, la sera del 23 ottobre, le avrebbe dato i soldi in un “sacchetto di carta marrone”.

Princi avrebbe detto ad Anastasiya che i soldi gli sarebbero serviti per l’acquisto di una motocicletta “di provenienza illecita”.

Secondo Anastasiya, inoltre, Princi le avrebbe chiesto le chiavi della sua automobile per “metterci il denaro che le aveva appena dato da custodire nel suo zaino”.

Le dichiarazioni della giovane sono state rese nel corso dell’interrogatorio di convalida del 4 dicembre scorso ed è citata dal gip nel provvedimento con cui nella giornata di giovedì 12 dicembre ha respinto una richiesta di revoca della misura dell’obbligo di firma.

Il gip, infatti, ha giudicato la versione di Anastasiya “inverosimile e scarsamente plausibile”.

Intanto, il gip di Roma ha notificato un provvedimento di custodia cautelare in carcere a Armando De Propris, padre di Marcello, il giovane di San Basilio che ha dato l’arma a Valerio Del Grosso, autore materiale dello sparo.

Secondo gli inquirenti, che contestano all’uomo la detenzione illegale della pistola calibro 38, mai ritrovata, fu il padre di Marcello De Propris a fornire l’arma al figlio, il quale, successivamente, la diede a Valerio Del Grosso, killer di Luca Sacchi.

Leggi anche:
Omicidio Sacchi: secondo gli inquirenti Luca sarebbe stato coinvolto nell’acquisto della droga da Anastasiya
Omicidio Sacchi: così è scattata la trappola di Del Grosso nei confronti di Luca e Anastasiya
Omicidio Luca Sacchi, cosa non torna nel racconto della fidanzata, la misteriosa ed enigmatica Anastasiya
Il mediatore di Del Grosso accusa Anastasiya: ha avuto un ruolo centrale nella compravendita della droga
“Andiamo a mangiare un panino”: Alfonso Sacchi rivela le parole di Giovanni Princi subito dopo la morte del figlio Luca | VIDEO
“Qui non è il Bronx”: viaggio nell’Appio Latino di Roma, che piomba nell’orrore dopo l’assassinio di Luca Sacchi
Anastasiya al gip: “Non sapevo dei 70mila euro nello zaino”
La fidanzata di Luca, Anastasiya, aggredisce i giornalisti | VIDEO
Delitto Sacchi, la conferma dei magistrati: “Anastasiya e il pusher Princi avevano una relazione”
Omicidio Luca Sacchi, le immagini riprese fuori dal pub negli attimi del delitto | FOTOSEQUENZA
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 29.875 casi e 95 morti: il bollettino del 24 maggio 2022
Cronaca / L’ex giudice Carnevale: “Falcone non era il più importante pm antimafia, esaltato oltre i suoi meriti”
Cronaca / Vaiolo delle scimmie, l’Ecdc: "Rischio che diventi endemico in Europa"
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 29.875 casi e 95 morti: il bollettino del 24 maggio 2022
Cronaca / L’ex giudice Carnevale: “Falcone non era il più importante pm antimafia, esaltato oltre i suoi meriti”
Cronaca / Vaiolo delle scimmie, l’Ecdc: "Rischio che diventi endemico in Europa"
Cronaca / Roma, venditore di rose dà fuoco ai capelli di una ragazza: “Era deluso dalle poche vendite”
Cronaca / La giocatrice di basket difende il suo allenatore: “Non c’è stato nessuno schiaffo, avevo sbagliato un tiro”
Cronaca / Strage di Capaci, perquisizioni della Dia nella redazione di Report e a casa dell’inviato Mondani
Cronaca / Basket, allenatore dà uno schiaffo a una giocatrice 17enne per un canestro sbagliato: “Mi scuso, volevo spronarla”
Cronaca / Roma, maltratta la fidanzata e la costringe a tatuarsi il suo nome sul viso
Cronaca / Ferrero torna in libertà: “Questi sei mesi sono stati tremendi”
Cronaca / Malore in volo durante le riprese di un film: pilota atterra, ma muore poco dopo. Salvo il passeggero