Me
HomeCronaca

“Andiamo a mangiare un panino”: Alfonso Sacchi rivela le parole di Giovanni Princi subito dopo la morte del figlio Luca | VIDEO

Il papà del personal trainer ucciso lo scorso 23 ottobre nel quartiere Appio Latino lo ha dichiarato ad alcune trasmissioni televisive

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 6 Dic. 2019 alle 19:37

Omicidio Sacchi: le parole di Giovanni Princi al momento della morte di Luca

“Andiamoci a fare un panino”: sarebbero le agghiaccianti parole pronunciate da Giovanni Princi al momento del decesso di Luca Sacchi, il ragazzo ucciso a Roma il 23 ottobre scorso e il cui omicidio è ancora denso di punti interrogativi.

A raccontarlo è stato il papà di Luca (qui il suo profilo), Alfonso Sacchi, alle telecamere delle trasmissioni Rai Chi l’ha visto? e Storie Italiane.

Alfonso Sacchi, infatti, ha rivelato che a sentire le parole di Princi è stato un suo cugino carnale.

Princi, amico del personal trainer dai tempi del liceo e presente la sera dell’omicidio sul luogo del delitto, avrebbe affermato subito dopo il decesso di Luca Sacchi: “Andiamoci a fare un panino e una birra, tanto non c’è più niente da fare”.

“Un amico piange insieme a noi, non pensa a mangiare” ha poi commentato il papà di Luca.

Giovanni Princi, sospettato di aver organizzato la compravendita di droga la sera in cui Luca Sacchi è stato assassinato, si trova attualmente in carcere e, davanti al gip, ha scelto di avvalersi della facoltà di non rispondere.

Un comportamento “non da amico” come sottolinea Alfonso Sacchi, il quale ha poi esortato sia lui che la fidanzata del personal trainer 24enne, Anastasiya Kylemnyk (qui il suo profilo), a dire tutto ciò che sanno su quello che è avvenuto quella maledetta sera.

Leggi anche:

Anastasiya aveva 70mila euro per acquistare 15 kg di droga, Luca forse non sapeva: la ricostruzione dell’omicidio Sacchi alla luce delle ultime novità emerse

Omicidio Sacchi, Munoz ha trattenuto Luca fuori dal pub? Scatta l’ipotesi del favoreggiamento

Omicidio Sacchi, tutti i dubbi ancora aperti sul caso del personal trainer ucciso

Omicidio Sacchi, il padre: “Anastasiya era come una figlia, è stata manipolata da Princi”

Delitto Sacchi, le immagini riprese fuori dal pub negli attimi del delitto | FOTOSEQUENZA

Scontro tra Anastasiya e Princi: “Maledetto, mi hai rovinato la vita”

Dentro il Rojava, guerra di Siria

Omicidio Sacchi, dopo Anastasiya spunta un’altra donna: è Clementina, la fidanzata di Princi

Delitto Sacchi, la conferma dei magistrati: “Anastasiya e il pusher Princi avevano una relazione”

Dentro il Rojava, guerra di Siria

Anastasiya al gip: “Non sapevo dei 70mila euro nello zaino”

La fidanzata di Luca, Anastasiya, aggredisce i giornalisti | VIDEO

Chi sono i due ragazzi di San Basilio fermati per il delitto di Luca Sacchi a Roma: Valerio Del Grosso e Paolo Pirino

Le parole del padre del ragazzo ucciso a Roma: “Mio figlio non c’entra nulla con la droga. Anastasiya? Dice la verità altrimenti è una diva di Hollywood” | VIDEO

“Qui non è il Bronx”: viaggio nell’Appio Latino di Roma, che piomba nell’orrore dopo l’assassinio di Luca Sacchi