Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 13:23
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Forza Nuova, Sgarbi, Povia: negazionisti Covid in piazza a Roma. “Contro la dittatura sanitaria”

Immagine di copertina
A sinistra Vittorio Sgarbi, sindaco di Sutri, a destra il cantante Povia

Dopo le manifestazioni a Berlino, Londra, Parigi e Zurigo, i negazionisti del Covid scenderanno in piazza a Roma per protestare contro le misure del governo per la pandemia di Covid-19. “Contro il lockdown, le museruole/mascherine, i distanziamenti sociali“, si legge nel gruppo Facebook che ha lanciato l’iniziativa e che conta oltre 1.300 iscritti. “Contro la dittatura sanitaria, finanziaria e giudiziaria”, si legge ancora.

L’appuntamento è per sabato 5 settembre, nel centro della Capitale (ma non è ancora chiaro se a piazza del Popolo, come recitano le informazioni del gruppo o alla Bocca della verità, come si legge in altri volantini). Dietro lo slogan “Italia libera!” i partecipanti tenteranno di replicare quanto accaduto nelle altre piazze europee, dove migliaia di persone nei giorni scorsi hanno sfidato i governi ribellandosi alle norme imposte per evitare la diffusione del Coronavirus.

Dietro la manifestazione c’è una galassia di negazionisti-complottisti, cosidetti “No Mask“, convinti che le misure anti-Covid 19 siano solo il pretesto con cui gli Stati imbavagliano il popolo, comprimendo i diritti dei cittadini. A spingere per la protesta è il movimento di estrema destra Forza Nuova, ma il sostegno arriva da gruppi antivaccinisti, anti-5G, gilet arancioni, ex Forconi e seguaci della teoria complottista di QAnon, insieme a comitati di cittadini, associazioni di madri e lavoratori.

Gli organizzatori riferiscono che ad aderire alla protesta sarebbero state anche personalità della “politica, della chiesa, della cultura, dello spettacolo” tra cui i deputati Sara Cunial, ex M5S, e Vittorio Sgarbi, che pochi giorni fa ha vietato le mascherine a Sutri, il comune di cui è sindaco, e ha rivolto un appello alle madri a partecipare alla manifestazione. Ad appoggiare la manifestazione sono anche l’arcivescovo Carlo Maria Viganò, sostenitore di Donald Trump, il filosofo Diego Fusaro e il cantante Povia.

“Siamo il popolo che grida ITALIA LIBERA e che sabato 5 settembre invaderà Roma, conquisterà Piazza del Popolo e come un fiume in piena butterà giù questa tirannia”, scrivono gli organizzatori. Ma il condizionale sui partecipanti e sulla riuscita della manifestazione è d’obbligo perché, a parte l’incertezza sul luogo dell’evento, da quanto si legge sul gruppo a 4 giorni dall’evento solo 28 persone avrebbero confermato sulla pagina Facebook la loro presenza all’iniziativa.

Leggi anche: 1. Berlino, corteo negazionisti Covid sciolto dalla polizia: “Mancato rispetto norme anti-contagio” /2. Coviddi (non) ce n’è: la crociata negazionista degli anti-virus /3. Facciamo gli auguri a Briatore, ma chi nega il virus abbassa le difese

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Mugello, accertamenti della procura su precedente “fuga” del fratellino di Nicola
Cronaca / Monsignor Galantino contro Fedez: "O ignora le cose o è in malafede"
Cronaca / “Variante Delta sarà predominante ad agosto”. I focolai in Italia dalla Campania all’Emilia
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Mugello, accertamenti della procura su precedente “fuga” del fratellino di Nicola
Cronaca / Monsignor Galantino contro Fedez: "O ignora le cose o è in malafede"
Cronaca / “Variante Delta sarà predominante ad agosto”. I focolai in Italia dalla Campania all’Emilia
Cronaca / Covid, ultime notizie.
Cronaca / Treviso, uccisa a coltellate mentre prendeva il sole: l’assassino si è costituito
Cronaca / Covid, oggi 951 nuovi casi e 30 morti: il bollettino del 23 giugno
Cronaca / Ddl Zan, il testo della nota ufficiale inviata dal Vaticano all’ambasciata italiana
Cronaca / Barbara D'Urso: "Ho paura, lo stalker è stato visto sotto casa mia"
Cronaca / Alessandra Mussolini a favore di adozioni gay e del ddl Zan: “Io e Luxuria ormai siamo amiche”
Cronaca / Consiglio di Stato annulla sentenza Tar e ordinanza sindaco: la produzione prosegue