“Vi appendiamo a testa in giù”: gruppi eversivi organizzano su Telegram manifestazioni per oggi contro il lockdown e minacciano le Sardine che li hanno denunciati

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 4 Mag. 2020 alle 08:13 Aggiornato il 4 Mag. 2020 alle 16:50
98
Immagine di copertina
Foto di una manifestazione organizzata a Trieste il primo maggio 2020

Gruppi Telegram organizzano manifestazioni contro lockdown: minacce a Sardine

Solo qualche giorno fa le 6000 Sardine avevano denunciato l’esistenza di alcuni gruppi eversivi su Telegram che stavano organizzando manifestazioni in tutta Italia per il 4 maggio, data di inizio della Fase 2, contro il lockdown: per questo motivo, ieri alcuni esponenti del movimento hanno ricevuto delle vere e proprie minacce. “Mio caro idiota fannullone – si legge in uno dei messaggi dei membri di quei gruppi su Telegram – hai ragione ad aver paura per lunedì 4 maggio, saremo veramente tanti e molto inca**ati. Se vuoi un consiglio, stai a cuccia se non vuoi essere appeso a testa in giù da un balcone”.

Nei giorni scorsi, le Sardine avevano fornito un elenco di link per accedere ai gruppi Telegram di ogni regione, dall’Alto Adige alla Campania, dalla Lombardia all’Emilia Romagna. Gruppi che hanno in comune una parte del nome: Alto Adige Reattivo, Lombardia reattiva, Friuli reattivo, eccetera. Il gruppo della rete reattiva ha fatto appello alla popolazione affinché si scendesse in piazza “contro questo stato marcio che ci prende in giro giorno dopo giorno con queste assurde restrizioni”. E le adesioni, a quanto risulta, sono molte. Basti pensare che nei gruppi veneti ed emiliani risultano iscritti oltre 1.400 utenti, mentre quelli di Campania, Lazio e Puglia vantano oltre 800 partecipanti ciascuno.

La denuncia delle Sardine, dunque, ha dato fastidio agli amministratori dei gruppi Telegram, che hanno pensato di minacciare alcuni membri del movimento. Mentre l’Italia, da oggi, fa di tutto per ripartire senza ricadere nel contagio da Coronavirus, la speranza è che non si creino nuovi assembramenti per eventuali proteste di piazza. E soprattutto che non si ceda alla spirale cieca della violenza.

Leggi anche:

1. “Perché vorrei che la Fase 2 coincidesse con la mia Fase 1” / 2. Vespignani a TPI: “I virologi italiani non hanno capito nulla, per sconfiggere il virus servono le 3T” / 3. Cinque anziani rifiutati da una Rianimazione muoiono dopo pochi giorni: l’ospedale aveva dato precedenza ai malati più giovani

4. Renzi e la frase sui morti di Bergamo: “Nessuna strumentalizzazione, ma se qualcuno si è sentito offeso mi dispiace” / 5. Coronavirus, sapete quanti sono i morti sotto i 40 anni di età in Italia? Solo 60 / 6. Chi sono i congiunti, spostamenti tra Regioni, sport all’aperto: i chiarimenti del governo sulla Fase 2

7. I cani possono sentire l’odore del Coronavirus? Cosa dicono i primi studi / 8. Il ministro Boccia impugna l’ordinanza della Calabria sulla riapertura di bar e ristoranti nella Fase 2 / 9. Fase 2, ecco la nuova autocertificazione valida dal 4 maggio

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

98
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.