Covid ultime 24h
casi +31.084
deceduti +199
tamponi +215.085
terapie intensive +95

Coronavirus: cosa fare se si presentano febbre, tosse, mal di gola | VIDEO

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 22 Feb. 2020 alle 09:53 Aggiornato il 22 Feb. 2020 alle 10:47
231

Coronavirus cosa fare per evitare il contagio

Il bilancio delle vittime del Coronavirus sale a 2.360 persone. Rallentano però i casi di contagio: quelli registrati venerdì sono stati 397, molto al di sotto dei 900 del giorno precedente. In tutto il mondo i contagiati sono oltre 76mila, e 18.898 le persone guarite. Anche in Italia è emergenza epidemia: al momento le vittime per Coronavirus sono due.

Il primo morto in Veneto è Adriano Trevisan, 78 anni. Il secondo caso è una donna morta in Lombardia. Era stata ricoverata con una diagnosi di polmonite. La donna era in attesa del risultato del tampone che sarebbe però arrivato dopo il suo decesso.

Il ministero della Salute ha pubblicato 10 consigli utili per evitare il contagio.

Dieci punti fermi, dalle indicazioni su come lavarsi le mani o pulire le superfici alle principali fake news puntualmente smentite, per curare l’“infodemia” legata al Sars-Cov-2 in luoghi ‘di passaggio’ come gli studi medici o le farmacie. A mettere a punto il manifesto, che ha raccolto l’adesione degli ordini professionali medici e delle principali società scientifiche e associazioni professionali, oltre che della Conferenza Stato Regioni, sono stati l’Istituto Superiore di Sanità e il Ministero della Salute, che lo mettono a disposizione sui propri siti a chiunque voglia diffonderlo via social ma anche ‘fisicamente’, sotto forma di poster o pieghevole.

Coronavirus, ultime news

Ecco i dieci messaggi del manifesto:

  1. Lavati spesso le mani
  2. Evita il contatto ravvicinato con persone
    che soffrono di infezioni respiratorie acute
  3. Non toccarti occhi, naso e bocca con le mani
  4. Copri bocca e naso se starnutisci o tossisci
  5. Non prendere farmaci antivirali né antibiotici,
    a meno che siano prescritti dal medico
  6. Pulisci le superfici
    con disinfettanti a base di cloro o alcol
  7. Usa la mascherina solo se sospetti
    di essere malato o assisti persone malate
  8. I prodotti Made in China e i pacchi ricevuti dalla Cina
    non sono pericolosi
  9. Contatta il Numero Verde 1500 se hai febbre o tosse
    e sei tornato dalla Cina da meno di 14 giorni
  10. Gli animali da compagnia non diffondono
    il nuovo coronavirus

Coronavirus, come si contrae

Tramite le goccioline che una persona infetta emette respirando, parlando, tossendo e starnutendo. Queste goccioline possono entrare nelle vie aeree di un’altra persona che si trovi a meno di un metro e mezzo di distanza.

Coronavirus, cosa fare se si presentano i sintomi

Cosa posso fare se ho febbre, tosse, mal di gola o difficoltà respiratorie?

In caso di sintomi, evitare di andare al pronto soccorso e chiamare il proprio medico, il 112 o il 1500.

Se nelle due settimane successive al ritorno da aree a rischio Covid-19 si dovessero presentare sintomi respiratori (febbre, tosse, mal di gola, difficoltà respiratorie) a scopo precauzionale: – contattare il numero 1500; – restare in casa; – indossare una mascherina chirurgica; – utilizzare fazzoletti usa e getta; – lavarsi le mani regolarmente.

Leggi anche:

Coronavirus, i passeggeri che fanno scalo a Fiumicino non vengono controllati. Ministero: “Non c’è bisogno”

Il Coronavirus è la madre di tutte le fake news perché fa leva sulle nostre paure (di V. Petrini)

Coronavirus in Italia, psicosi razzista: “Alla larga dai cinesi!” (di G. Gambino)

Virus Cina: tutto quello che c’è da sapere sul virus cinese ed evitare la psicosi

Virus Cina | Esclusivo TPI, video dalla Cina: mascherine usate vendute clandestinamente

231
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.