Me

Recensioni dei libri e i consigli di lettura di TPI

Immagine di copertina

Recensioni libri | Da leggere | Consigliati | Di cosa parlano | Lettura

RECENSIONI LIBRI – Avete voglia di leggere un bel libro ma non sapete quale scegliere? Volete un consiglio o una recensione dettagliata? Abbiamo letto per voi (ma anche per noi) alcuni libri conosciuti e non. Di seguito le recensioni di TPI (a cura di Claudia Nanni):

> QUI LA RUBRICA DI TPI: UN LIBRO DI CORSA

Recensioni libri | IL GIOVANE HOLDEN di J.D. Salinger

Per il centenario di Salinger (nato a New York nel 1919) mi sembra doveroso leggere uno dei suoi capolavori: Il giovane Holden.

Il pensiero che mi ha sfiorato, appena ho cominciato a leggerlo, è di una persona stanca della vita. La “stanchezza” di vivere si nota da come viene scritto il libro, si potrebbe definire svogliatezza.

Il protagonista si chiama Holden Caulfield, ha sedici anni e sta per essere espulso da scuola perchè non ha superato gli esami. Prima di tornare in camera decide di passare a trovare il suo ex professore di storia, uomo che ha suscitato in lui un sentimento di simpatia. Non appena mette piede in casa del professore però capisce che la sua non è stata una buona mossa e sente che a momenti arriverà la predica che non si fa attendere.

(QUI LA RECENSIONE COMPLETA)

Recensioni libri | IL CONTE DI MONTECRISTO di Alexandre Dumas

L’idea di leggere “Il conte di Montecristo” di Alexandre Dumas, mi ha sfiorata in un estate di luglio a Grottaferrata. Stavo cercando qualcosa da leggere e gli occhi si sono soffermati su questo libro. L’ho preso dalla libreria e mi sono resa conto del bel mattone che avevo tra le mani. Ho pensato che fosse il libro per me. E’ una storia che può sembrare assurda: come fa un prigioniero a scappare da un carcere arroccato sul mare e sopravvivere? Era la domanda che mi assillava. La risposta è arrivata praticamente subito: è un romanzo.

(QUI LA RECENSIONE COMPLETA)

Recensioni libri | IL PICCOLO LORD di Frances Burnett

“Il piccolo lord Fauntleroy” è un romanzo della scrittrice Frances Burnett.

L’età consigliata di lettura è dai 7 anni in sù, ma le restrizioni non mi sono mai andate a genio e quindi ho deciso di leggerlo.

Cedric Errol è un bambino di 7 anni, abita con la mamma negli Stati Uniti. Suo padre, morto da poco ed era il figlio minore del conte Dorinfourt, un ricco nobile inglese.

Il matrimonio del padre di Cedric con la madre non era mai stato accettato dal vecchio conte che aveva tagliato i ponti.

(QUI LA RECENSIONE COMPLETA)

Recensioni libri | SHANTARAM di David Gregory Roberts

“Shantaram”, l’uomo della pace di Dio, è un romanzo di David Gregory Roberts.

La prima volta che l’ho visto ero a Ginevra a casa di una mia amica. Era in bella vista sul comodino e incuriosita l’ho sfogliato. Il libro era in inglese, senza perdermi d’animo ho cominciato a leggerlo, ma ci ho messo poco per annoiarmi. Tornata dal viaggio non ci ho più pensato.

Qualche anno dopo, parlando con degli amici, è uscito l’argomento “Shantaram”. Tutti dicevano che era bellissimo, ma tendo a non sentire i pareri degli altri. Secondo me i libri sono molto personali e ognuno ha un suo punto di vista. In questo caso mi sbagliavo di grosso. È un libro mattone, ma l’ho divorato in 2 giorni.

(QUI LA RECENSIONE COMPLETA)

Recensioni libri | LA VERITA’ SUL CASO HARRY QUEBERT di Joel Dicker

“La verità sul caso Harry Quebert” di Joel Dicker è uno dei romanzi che ho divorato in pochissimo tempo. Inizialmente ho trovato delle difficoltà per i passaggi dal presente al passato che sono molto rapidi, ma una volta superato questo scoglio, la lettura è avvincente.

Nel 2008, Harry Quebert è uno scrittore famoso, uno dei più noti negli USA. Ha sessantacinque anni e sembra vivere solo per la letteratura e l’insegnamento. Abita nella sua villa ad Aurora, nel New Hampshire.

Marcus Goldman è il suo allievo prediletto: trentenne, ha già pubblicato un libro di gran successo, abita a New York e si trova alle prese con la sindrome del foglio bianco. Deve scrivere il secondo romanzo, deve farlo in fretta e non ha nessuna ispirazione.

L’editore incombe, il suo agente lo chiama di continuo e allora Marcus chiede consiglio al suo maestro, Harry che lo convince a trasferirsi da lui ad Aurora. Lontano dal caos di New York, con la quiete della provincia e la vista sull’oceano, l’ispirazione fa presto a tornare. Cosa che succederà, ma non nel modo che Harry aveva previsto.

(QUI LA RECENSIONE COMPLETA)

Recensioni libri | IL LIBRO DEI BALTIMORE di Joel Dicker 

“Il libro dei Baltimore” di Joel Dicker si può definire come il seguito de “La verità sul caso Harry Quebert”.

In questo romanzo Marcus Goldman deicide di raccontare la storia della sua famiglia.

Esistevano due ceppi di Goldman: i Baltimore e i Montclair.

I Goldman di Montclair, sono una famiglia della classe media e abitano in un piccolo appartamento. I Goldman di Baltimore, invece, sono una famiglia ricca che abita in una bellissima casa nel quartiere residenziale di Oak Park.

Marcus, fin da piccolo, li ha sempre guardati con ammirazione. Lo zio Saul, avvocato famoso, la zia Anita medico e bellissima donna, i cugini Hilleil che è un genio e Woody, bravissimo nello sport.

(QUI LA RECENSIONE COMPLETA)

Recensioni libri | IL PICCOLO PRINCIPE di Antoine de Saint-Exupéry

recensioni libri

Mi hanno regalato il libro “Il piccolo principe” quando avevo 10 anni.

Ho provato a leggerlo perché aveva i disegni e quindi pensavo fosse un libro adatto alla mia età: mi sbagliavo.

La maggior parte delle persone pensa che sia un libro per bambini, ma è molto di più.

> QUI LA RUBRICA DI TPI: UN LIBRO DI CORSA

È un racconto poetico che, nella forma di un’opera letteraria per ragazzi, affronta temi come il senso della vita e il significato dell’amore e dell’amicizia.

Il racconto inizia con un atterraggio di fortuna fatto da un aviatore nel deserto del Sahara. La mattina successiva al suo risveglio incontra un bambino, il piccolo principe, che viene da un altro pianeta e gli chiede di disegnare una pecora.

Il bambino viene accontentato, ma non è mai soddisfatto dell’immagine, fino a quando l’aviatore non disegna una scatola con dei buchi al cui interno dice che si trovano le pecore. Solo allora il piccolo principe è contento, perché “l’essenziale è invisibile agli occhi”.

(QUI LA RECENSIONE COMPLETA)

Recensioni libri | UOMINI CHE ODIANO LE DONNE di Stieg Larsson

recensioni libri

Ho comprato il libro “Uomini che odiano le donne” di Stieg Larsson 5 anni fa. Ho cominciato a leggerlo, ma non mi era piaciuto, senza finirlo e dargli un’altra possibilità lo avevo messo in panchina.

Qualche anno dopo, ho deciso che avevo sbagliato a mollarlo e ho iniziato a leggerlo di nuovo. Non ho idea del motivo per cui avevo deciso di lasciarlo perdere, perché più lo leggevo più volevo capire come finisse la storia.

Il libro si apre con la scomparsa di Harriet, nipote prediletta del potente industriale Henrik Vanger, che non ha lasciato traccia.

Ogni anno arriva un fiore anonimo che riapre la vicenda, un rito che si ripete puntuale e risveglia l’inquietudine di un enigma mai risolto. Ormai molto vecchio, Henrik Vanger decide di tentare per l’ultima volta di fare luce sul mistero che ha segnato tutta la sua vita.

L’incarico di cercare la verità è affidato a Mikael Blomkvist: giornalista e direttore della rivista “Millenium”, specializzata in reportage di denuncia sulla corruzione e gli affari loschi del mondo imprenditoriale. Con l’aiuto di Lisbeth Salander, giovane e abilissima hacker, indaga sulla famiglia Vanger. Più scava, più le scoperte sono spaventose.

(QUI LA RECENSIONE COMPLETA)

Recensioni libri | LA SCOMPARSA DI STEPHANIE MAILER di Joel Dicker

Un libro che ho letto nemmeno in un giorno e mezzo è “La scomparsa di Stephanie Mailer” di Joel Dicker.

Come gli altri libri che ha scritto anche questo passa da presente a passato molto rapidamente, ma se siete dei fedeli di Dicker non avrete nessun problema a entrare nell’ingranaggio, probabilmente siete ben oliati.

Fine luglio del 1994, la cittadina di Orphea, nello stato di New York, si prepara a inaugurare la prima edizione del festival teatrale, ma un omicidio sconvolge i cittadini.

> QUI LA RUBRICA DI TPI: UN LIBRO DI CORSA

Il sindaco viene ucciso in casa insieme alla moglie e al figlio. Nelle vicinanze viene trovato anche il cadavere di una ragazza, Meghan, uscita di casa per fare jogging.

Il caso viene affidato e risolto da due giovani e ambiziosi agenti, arrivati per primi sulla scena del crimine: Jesse Rosenberg e Derek Scott.

A metà giugno del 2014 Jesse Rosenberg, capitano di polizia, a una settimana dalla pensione viene avvicinato da Stephanie Mailer, la giornalista gli dice che il caso del 1994 non è stato risolto: la persona incriminata nel 1994 è innocente.

(QUI LA RECENSIONE COMPLETA)

Recensioni libri a cura di Claudia Nanni.

> QUI LA RUBRICA DI TPI: UN LIBRO DI CORSA