Me

Il borgo dei borghi 2019, il vincitore: chi ha vinto il programma di Rai 3

Si è conclusa stasera l'edizione di quest'anno de Il borgo dei borghi: ecco chi ha vinto la finale

Di Antonio Scali
Pubblicato il 20 Ott. 2019 alle 23:00 Aggiornato il 20 Ott. 2019 alle 23:40
Immagine di copertina

Il borgo dei borghi 2019 vincitore: chi ha vinto il programma di Rai 3 con Camila Raznovich

IL BORGO DEI BORGHI 2019 VINCITORE – Stasera, 20 ottobre 2019, si è concluso Il borgo dei borghi, il programma condotto da Camila Raznovich ogni domenica sera su Rai 3 che ci ha permesso di scoprire i paesi più belli e ricchi di storia in Italia. Ma chi è il vincitore di quest’anno?

Nella finale, stasera in onda dalle 20.30 su Rai 3, sono arrivati 20 borghi. Inizialmente erano sessanta, scoperti nel corso delle prime quattro puntate della trasmissione. Un viaggio nella storia e nella cultura del nostro Paese, da Nord a Sud, con la partecipazione straordinaria del critico d’arte Philippe Daverio.

Le anticipazioni della finale

A fare questa prima scrematura sono stati i fan de Il borgo dei borghi, che in queste settimane hanno votato i loro paesi preferiti. Ecco allora l’elenco dei 20 finalisti, dai quali nel corso della finale è stato scelto il vincitore.

SARDEGNA – San Teodoro, Atzara, Castelsardo

LOMBARDIA – Tremosine, Bienno, San Benedetto Po

CALABRIA – Fiumefreddo Bruzio, Bova, Rocca imperiale

SICILIA – Palazzolo Acreide, Castelmola, Gangi

LAZIO – San felice Circeo, Caprarola, Vitorchiano

PIEMONTE – Cella Monte, Vogogna, Monforte d’Alba

MOLISE – Pesche, Ferrazzano, Bagnoli del Trigno

MARCHE – Moresco, Gradara, Montecosaro

LIGURIA – Noli, Laigueglia, Brugnato

CAMPANIA – Sant’Angelo dei Lombardi, Montesarchio, Castellabate

Dentro il Rojava, guerra di Siria

Il borgo dei borghi 2019 vincitore | E ancora

EMILIA-ROMAGNA – Verucchio, Bobbio, Vigoleto

Dentro il Rojava, guerra di Siria

PUGLIA – Bovino, Maruggio, Sternatia

TRENTINO-ALTO ADIGE – Chiusa, Gais, Tassullo

VALLE D’AOSTA – Chamois, Fenis, Gressoney-Saint-Jean

VENETO – Fratta Polesine, Borghetto di Valeggio, San Giorgio di Valpolicella

FRIULI-VENEZIA GIULIA – Strassoldo, Sesto al Reghena, Toppo

ABRUZZO – Caramanico Terme, Castel del Monte, Pescocostanzo

TOSCANA – Barga, Castiglione di Garfagnana, Cetona

UMBRIA – Bettona, Panicale, Lugnano in Teverina

BASILICATA – Castelmezzano, Rotondella, Brindisi di Montagna

il borgo dei borghi vincitore

Il borgo dei borghi 2019 vincitore, ecco chi ha vinto

Ecco chi ha vinto l’edizione di quest’anno de Il borgo dei borghi 2019: si tratta del comune di Bobbio, in Val Trebbia, provincia di Piacenza. 

Ad eleggere il vincitore sono stati i telespettatori che nel corso della finale, trasmessa in diretta stasera 20 ottobre su Rai 3, hanno scelto attraverso il televoto il proprio preferito. Inoltre i voti del pubblico da casa si sono sommati al giudizio di una giuria di esperti formata da Mario Tozzi, geologo e conduttore del programma “Sapiens – un solo pianeta”, da Margherita Granbassi, ex schermitrice e conduttrice televisiva e dal presidente di giuria, Philippe Daverio.

La geniale rinascita di Valogno: il borgo dimenticato risorto grazie ai murales

Il borgo dei borghi 2019 vincitore, l’elenco dei paesi in gara

Il vincitore è uno solo, ma in partenza erano 60. Ecco l’elenco dei borghi, tre per ogni regione, che hanno partecipato a quest’edizione e che abbiamo conosciuto durante le puntate del programma di Rai 3.

Sardegna: San Teodoro, Atzara, Castelsardo. Lombardia: Tremosine, Bienno, San Benedetto Po. Calabria: Fiumefreddo Bruzio, Bova, Rocca Imperiale. Sicilia: Palazzolo Acreide, Castelmola, Gangi. Lazio: San Felice Circeo, Caprarola, Vitorchiano.

Piemonte: Cella Monte, Vogogna, Monforte D’Alba. Molise: Pesche, Ferrazzano, Bagnoli del Trigno. Marche: Moresco, Gradara, Montecosaro. Liguria: Noli, Laigueglia, Brugnato. Campania: Sant’Angelo dei Lombardi, Montesarchio, Castellabate.

E ancora partecipano a Il borgo dei borghi per l’Emilia-Romagna: Verucchio, Bobbio, Vigoleno. Puglia: Bovino, Maruggio, Sternatia. Trentino-Alto Adige: Chiusa, Gais, Tassullo. Valle d’Aosta: Chamois, Fenis, Gressoney-Saint-Jean. Veneto: Fratta Polesine, Borghetto di Valeggio, San Giorgio di Valpolicella.

Friuli-Venezia Giulia: Strassoldo, Sesto al Reghena, Toppo. Abruzzo: Caramanico Terme, Castel del Monte, Pescocostanzo. Toscana: Barga, Castiglione di Garfagnana, Cetona. Umbria: Bettona, Panicale, Lugnano in Teverina. Basilicata: Castelmezzano, Rotondella, Brindisi di Montagna.