Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Spettacoli » Musica

Dj Ringo: “Fedez diventerà un politico. Ma dietro la sua svolta c’è Chiara Ferragni”

Immagine di copertina
Dj Ringo, Fedez e Chiara Ferragni. Credit: Instagram

Secondo Dj Ringo, storico conduttore radiofonico italiano e direttore creativo di Virgin Radio, Fedez “non è più musica”, ma “fenomeno mediatico. La cosa incredibile è che nessuno lo invita come rapper“. Intervistato da MOW Magazine, Dj Ringo commenta quanto accaduto sul palco del concertone del Primo maggio e la battaglia del rapper per il Ddl Zan.

Sulla polemica dei testi omofobi delle vecchie canzoni di Fedez, il conduttore radiofonico ha detto: “Perché ha chiesto scusa anni dopo aver scritto quei testi? Solo perché è venuto fuori tutto questo casino? Le scuse doveva farle tempo fa, le offese a Tiziano Ferro erano pesanti”.

“Quando mesi fa raccolse i soldi e aprì con la moglie Chiara Ferragni il reparto anti-Covid sono stato il primo a fargli i complimenti, merita davvero rispetto. Io non voglio attaccarlo, sto solo analizzando. Lui fa delle cose giustissime e ha il potere per farlo”, dice ancora Dj Ringo.

Però, aggiunge, “io penso che dietro ci sia la moglie“. “Non si offenda, non sto dicendo nulla di male. Lei (Chiara Ferragni, ndr) gli avrà chiesto di cambiare registro, sono sposati, hanno una famiglia. Il Ringo buono, la mia parte angelica, pensa che sia cresciuto e abbia ascoltato i consigli della moglie”.

Ma il Ringo più malizioso pensa che Fedez stia “sfruttando questi momenti per avere clic”. “Da fuori – continua – può sembrare che lui, come altri personaggi, a volte usi queste faccende importanti per cavalcare l’onda. E avere più like e più Nike”. E aggiunge: “Si sta preparando la carriera per entrare in politica. Dopo Zingaretti-Letta il prossimo leader sarà Fedez“.

Leggi anche: 1. E se i Ferragnez scendessero in politica?; // 2 “Iniezioni per far diventare i bambini gay”: la candidata della Lega citata da Fedez accusò proprio me (di Elisa Serafini); // 3. Su Fedez vi state ponendo le domande sbagliate (di Giulio Cavalli); // 4. La rabbia di Fedez fa tenerezza: rappresenta tutti noi gay che subiamo violenza da anni (di Matteo Giorgi); // 5. Il monologo di Fedez contro Draghi, Lega e Rai è una rivoluzione underground (di Maurizio Tarantino);

Ti potrebbe interessare
Musica / Il New York Times si chiede se i Maneskin possono conquistare il mondo
Musica / Orietta Berti: “Fedez dolcissimo, Achille canta da romano annoiato ma è molto elegante”
Musica / Loredana Bertè: “Io, violentata a 16 anni in un appartamento scannatoio: mi ha riempita di botte”
Ti potrebbe interessare
Musica / Il New York Times si chiede se i Maneskin possono conquistare il mondo
Musica / Orietta Berti: “Fedez dolcissimo, Achille canta da romano annoiato ma è molto elegante”
Musica / Loredana Bertè: “Io, violentata a 16 anni in un appartamento scannatoio: mi ha riempita di botte”
Musica / Morandi canta il nuovo singolo di Jovanotti. La domanda è: caro Gianni, perché l’hai fatto?
Musica / È morto Michele Merlo: l’ex concorrente di “Amici” aveva 28 anni
Musica / I Maneskin dicono addio alla storica manager: “Avete deciso di proseguire da soli, ho il cuore spezzato”
Musica / Bugo riaccende la polemica: "Carciofi nel c**o agli ebeti da social"
Musica / “Fedez si autocensura per soldi”: il rapper non può criticare banche e assicurazioni per contratto
Musica / Bugo chiede a Morgan 240mila euro di danni per la squalifica a Sanremo 2020
Musica / Gli organizzatori dell'Eurovision: "I Maneskin non hanno fatto uso di droghe, caso chiuso"