Gerry Scotti rompe il silenzio su Giovanna Botteri

Di Marta Vigneri
Pubblicato il 5 Mag. 2020 alle 07:47 Aggiornato il 5 Mag. 2020 alle 08:09
149
Immagine di copertina

Gerry Scotti rompe il silenzio sul caso Giovanna Botteri

Gerry Scotti, finito al centro delle polemiche per il servizio di Striscia la Notizia sulla giornalista Rai Giovanna Botteri, ha detto la sua sulla vicenda del “body shaming”. La Botteri non ha gradito il commento di Michelle Hunziker, voce narrante del servizio che metteva sotto accusa lo stile “trascurato” della inviata Rai che “finalmente si era fatta lo shampoo”, ma il tg satirico di Antonio Ricci si è difeso affermando che l’intento non voleva essere offensivo. Gerry Scotti ha infatti commentato il servizio, sottolineandone la chiave ironica, e esplicitando la stima per il lavoro della Botteri indipendentemente dal suo look. Intervistato dal Corriere della Sera, Scotti ha ribadito: “Penso di essere la prova provata che nella vita l’aspetto fisico, con tutto ciò che comporta, non abbia nulla a che fare con la bravura, la competenza e il successo di una persona. Anzi, personalmente compatisco coloro che dedicano troppo tempo al proprio aspetto esteriore. Per entrare nel merito della vicenda preferisco cento volte una Botteri spettinata ma competente ad un inviato pettinatissimo ma incapace”, ha dichiarato il conduttore Mediaset.

Leggi anche:

1. Body shaming, battute e buonsenso: il caso Botteri de-costruito 2. Giovanna Botteri vittima di body shaming su Striscia la notizia? Michelle Hunziker: “Fake news, quel servizio era a suo favore”

149
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.