Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 09:51
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Elezioni regionali Umbria 2019, i dati degli exit poll: vince il centrodestra, sconfitta l’alleanza Pd-M5S

Ecco i primi dati elaborati dagli istituti di ricerca

Elezioni regionali Umbria 2019: i dati dei primi exit poll

Alle ore 23.00 di oggi, domenica 27 ottobre, si sono chiuse le operazioni di voto per le elezioni regionali dell’Umbria. TPI segue in diretta gli exit poll e lo spoglio delle schede elettorali (tutti gli aggiornamenti in diretta).

Di seguito i dati sui risultati, aggiornati in diretta a partire dalle ore 23.00.

Dati ufficiali sullo spoglio (991 sez. su 1.005)

  • Vincenzo Bianconi (M5S-Pd-Leu): 37,5%
  • Donatella Tesei (Lega-Fratelli d’Italia-Forza Italia): 57,5%
  • Claudio Ricci (Ricci Presidente, Italia Civica e Proposta Umbria): 2,7%
  • Emiliano Camuzzi (Potere al Popolo-Partito Comunista Italiano): 0,9%
  • Martina Carletti (Riconquistare l’Italia): 0,2%
  • Giuseppe Cirillo (Partito delle Buone Maniere): 0,1%
  • Antonio Pappalardo (Movimento Gilet Arancioni): 0,1%
  • Rossano Rubicondi (Partito Comunista): 1,0%

Proiezione Rai (candidati)

  • Donatella Tesei (Lega-Fratelli d’Italia-Forza Italia): 58,3%
  • Vincenzo Bianconi (M5S-Pd-Leu): 36,5%

Proiezione Rai (partiti)

  • Lega: 36,5%
  • Pd: 21,3%
  • Fratelli d’Italia: 1o,3%
  • M5S: 8,4%
  • Forza Italia: 6%

Proiezione Swg per La7 (partiti)

  • Lega: 37,5%
  • Pd: 19,8%
  • Fratelli d’Italia: 1o,1%
  • M5S: 8,5%
  • Forza Italia: 5,8%

Proiezione Swg per La7  (candidati)

  • Donatella Tesei (Lega-Fratelli d’Italia-Forza Italia): 56,6 – 60,6%
  • Vincenzo Bianconi (M5S-Pd-Leu): 33,9 – 37,9%
  • Claudio Ricci (Ricci Presidente, Italia Civica e Proposta Umbria): 1,6 – 5,6%

Umbria 2019: chi sono i candidati alle elezioni regionali

In attesa di scoprire se gli exit poll si riveleranno esatti, vale la pena fare un passo indietro ricordando quali sono i candidati che si sono sfidati alle elezioni regionali in Umbria.

Elezioni regionali Umbria 2019: chi sono i candidati alla carica di presidente della Regione

A contendersi la vittoria, così come anche anticipato dagli ultimi sondaggi pubblicati e pubblicabili, sono i candidati di centrodestra e centrosinistra, ovvero Donatella Tesei e Vincenzo Bianconi.

Elezioni regionali Umbria 2019: i candidati e le liste | Tutti i nomi

Donatella Tesei (qui il suo profilo) è la candidata della Lega, sostenuta anche da Forza Italia, Fratelli d’Italia e due liste civiche Tesei presidente e Umbria civica. Ex sindaco di Montefalco, ha ricoperto dal 2018 sino al giorno delle sue dimissioni la carica di presidente della commissione Difesa al Senato.

A sfidarla è Vincenzo Bianconi (qui il suo profilo), candidato della coalizione formata da Partito Democratico e Movimento 5 Stelle. Imprenditore 46enne, Bianconi è il presidente umbro di Federalberghi ed è proprietario di diversi alberghi. Su di lui, Pd e M5S, già insieme al governo, hanno trovato un accordo per quello che è stato definito dal premier Conte come “un esperimento interessante”.

“Insieme perché amiamo l’Italia”: Conte, Di Maio e Zingaretti per la prima volta immortalati su un palco

Poche chance di vittoria, dunque, per tutti gli altri candidati, i quali, però, potrebbero risultare decisivi per la vittoria di un candidato piuttosto che di un altro.

Vincenzo Bianconi a TPI: “Con me vincono accoglienza e futuro dell’Umbria, con la Lega gli interessi di Salvini”

Elezioni in Umbria, il viaggio di TPI: “La sinistra qui ha dimenticato i lavoratori, ma chi difende i diritti ha paura di Salvini”

Elezioni in Umbria, il viaggio di TPI: “Sono elezioni storiche, l’assistenzialismo qui è morto e ci si gioca il futuro”

Ti potrebbe interessare
Milano / Milano, Albertini si ritira: crescono le azioni di Lupi, ma crollano quelle di Salvini
Cronaca / Fedez, il direttore di Rai3: "Valutiamo una querela". Il rapper non arretra: "Ho i mezzi per difendermi"
Politica / Franco Di Mare in Vigilanza: "Da Fedez c'è stata manipolazione"
Ti potrebbe interessare
Milano / Milano, Albertini si ritira: crescono le azioni di Lupi, ma crollano quelle di Salvini
Cronaca / Fedez, il direttore di Rai3: "Valutiamo una querela". Il rapper non arretra: "Ho i mezzi per difendermi"
Politica / Franco Di Mare in Vigilanza: "Da Fedez c'è stata manipolazione"
Politica / Salvini difende Renzi: "Polemica inesistente, io ho visto decine di agenti segreti"
Politica / Il ritorno di Gallera: nominato presidente della Commissione bilancio
Opinioni / Caro Conte, anche tu hai tenuto i porti chiusi (di G. Cavalli)
Politica / Il ritorno dei giallorossi: Pd e M5S uniti contro la Lega sul Ddl Zan
Politica / Nomine Rai, Draghi pronto a intervenire se i partiti non sceglieranno figure all’altezza
Politica / Renzi: "Punti oscuri nella storia di Report"
Politica / Qui Radio Colle, Quirinale irritato coi partiti: la riforma della magistratura tocca a loro