Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:20
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Chi è Vincenzo Bianconi, il candidato presidente di Pd e M5s in Umbria

Immagine di copertina
Vincenzo Bianconi

Candidato civico, su di lui hanno puntato i due partiti della coalizione di governo, Pd e M5s, per sfidare il centrodestra che appoggia Donatella Tesei

Chi è Vincenzo Bianconi, il candidato presidente di Pd e M5s in Umbria

Vincenzo Bianconi è il candidato presidente di Pd e M5s alle elezioni regionali in Umbria, in programma domenica 27 ottobre 2019. Candidato civico, su di lui hanno puntato i due partiti della coalizione di governo per sfidare il centrodestra che appoggia Donatella Tesei. Tra i due è praticamente un testa a testa, per un voto che ha il sapore del referendum. Ma chi è Vincenzo Bianconi

Chi è Vincenzo Bianconi

Vincenzo Bianconi, imprenditore di 46 anni di Norcia, è il presidente umbro di Federalberghi e nella città di San Benedetto è proprietario con la sua famiglia di diversi hotel.Oltre alla laurea in Economia del turismo, conseguita all’Università degli Studi di Perugia, ha anche studiato “Hospitality management” presso il Centro internazionale di studi sul turismo di Assisi.

Imprenditore turistico, attualmente ricopre la carica di vicepresidente del distretto biologico di Norcia. È anche presidente dell’associazione I Love Norcia e di presidente della delegazione italiana Relais & Chateaux, associazione che riunisce hotel e ristoranti di lusso di tutto il mondo.

Subito dopo il forte terremoto del 30 ottobre del 2016, che colpì Norcia e il Centro Italia, Bianconi è stato uno dei simboli nella ricostruzione e nella ripartenza delle attività economiche della città di San Benedetto e della Valnerina umbra.

Il suo Palazzo Seneca, hotel di lusso che si trova nel centro storico di Norcia, è stato il primo e unico albergo della città che ha riaperto i battenti quasi subito dopo il sisma.

Vicnenzo Bianconi, candidato presidente in Umbria, ha dato vita insieme al padre Carlo e al fratello Federico al “Gruppo Bianconi”, che prima del terremoto contava a Norcia una serie di alberghi e ristoranti. Ancora tutti da ricostruire a parte il Seneca.

Bianconi è papà di due figli.

Vincenzo Bianconi, candidato civico di Pd e M5s

Il 22 settembre Pd e M5s le due forze della coalizione di governo hanno annunciato la decisione di convergere su Vincenzo Bianconi per la carica di candidato alla presidenza dell’Umbria alle elezioni regionali 2019. “Come tanti, sono innamorato della mia terra”, ha detto Bianconi, annunciando la sua candidatura.

“Ogni giorno con la schiena dritta, con determinazione e passione, cerco di migliorare le cose che mi circondano. Non mi sono mai tirato indietro dinnanzi alle sfide che la vita mi ha posto. Ed è per questo che ho deciso di accogliere l’invito a candidarmi a Presidente della Regione Umbria, invito che tante forze civiche, associative e politiche mi hanno rivolto”, sono le parole con cui si è lanciato nell’agone politico.

Per Bianconi “è ora di ricostruire il futuro dell’Umbria, perché la nostra è una Regione straordinaria e civile che ha bisogno, però, di fortissimi cambiamenti: per l’Ambiente ed il Lavoro, per le Imprese, per il Paesaggio e la Cultura, per l’Università, la Sanità e la Ricerca, per le Infrastrutture ed i Trasporti, per la Sicurezza e la Legalità”.

“Mi sono battuto per queste cose da cittadino e da imprenditore. Ora voglio dare il mio contributo in modo diverso, in una coalizione civica, sociale e politica. Possiamo finalmente reagire con nuove idee e forti investimenti. Come imprenditore ho sempre lavorato per rendere l’Umbria una regione più libera, bella e pulita, una terra migliore per noi e per i nostri figli. Vi chiedo una mano, perché insieme possiamo farcela”, ha concluso.

Ti potrebbe interessare
Politica / Quirinale, l’ultima trovata del Partito democratico: nominare Draghi senatore a vita
Politica / Cop27 Egitto, Cingolani: “Pensando a Zaki e Regeni per me grosso problema partecipare “
Politica / Conte: “Mi candiderò a Politiche. Entrerò in Parlamento dalla porta principale”
Ti potrebbe interessare
Politica / Quirinale, l’ultima trovata del Partito democratico: nominare Draghi senatore a vita
Politica / Cop27 Egitto, Cingolani: “Pensando a Zaki e Regeni per me grosso problema partecipare “
Politica / Conte: “Mi candiderò a Politiche. Entrerò in Parlamento dalla porta principale”
Politica / Berlusconi strizza l’occhio al M5S: “Ha dato voce a disagio reale che merita rispetto”
Politica / I sindacati si spaccano: Cgil e Uil proclamano lo sciopero generale, la Cisl non aderisce
Opinioni / Il PD è davvero pronto a un bagno di sangue in nome di Giuseppe Conte? (di S. Mentana)
Politica / Calenda pronto a sfidare Conte nel collegio di Roma 1: “I 5 Stelle hanno devastato la Capitale”
Politica / Renzi: “Se il Pd candida Conte a Roma lo farà senza di noi. È un seggio parlamentare, non un banco a rotelle”
Politica / Monti: “Gli italiani? Hanno uno scarso livello di preparazione. Mia frase sull’informazione e il Covid infelice”
Politica / Quirinale, stop di Forza Italia a Draghi: “Se va al Colle si vota”. Ipotesi Cartabia prima donna premier