Covid ultime 24h
casi +8.561
deceduti +420
tamponi +143.116
terapie intensive +21

Acireale, onda travolge un’auto e la trascina in mare: trovati i corpi di due dei tre ragazzi dispersi

I ragazzi hanno un'età compresa tra i 21 e i 27 anni. Le ricerche sono ancora in corso, ma a causa del mare grosso risultano difficili

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 25 Feb. 2019 alle 10:00 Aggiornato il 25 Feb. 2019 alle 14:23
0

Maltempo – Tre giovani sono stati travolti da un’onda mentre si trovavano nella loro automobile a Santa Maria la Scala, un porticciolo ai piedi della Timpa di Acireale in Sicilia domenica 24 febbraio.

Nella mattina del 25, i soccorritori hanno recuperato il corpo di uno dei tre giovani: era stato avvistato dall’elicottero del secondo Nucleo aereo mezz’ora prima, a un miglio e mezzo a sud di Santa Maria La Scala, in località Santa Maria delle Grazie.

Poche ore dopo è stato ritrovato anche il corpo di un secondo giovane.

I ragazzi hanno un’età compresa tra i 21 e i 27 anni, due ragazzi e una ragazza. I soccorritori sono ancora alla ricerca del terzo disperso.

L’auto su cui i tre ragazzi erano a bordo è una Fiat Panda verde. Il veicolo è stato travolto da un’ondata e scaraventato in mare.

Sommozzatori dei vigili del fuoco, Guardia Costiera e polizia sono a lavoro da due giorni per cercare i ragazzi, ma a causa delle proibitive condizioni del mare le ricerche procedono a rilento e con grosse difficoltà.

I nomi dei ragazzi sono Lorenzo D’Agata 27 anni, Enrico Cordella, 22 anni e Margherita Quattrocchi di 21 anni.

L’emergenza maltempo nel centro-sud sabato ha mietuto danni e vittime: 4 morti per il vento a Roma, a Napoli 2 feriti. Altre persone sono rimaste ferite. (Qui i dettagli).

> Maltempo, morti e feriti: la cronaca di sabato 23 febbraio

> Il maltempo colpisce il centro-sud: 4 morti per il vento a Roma, a Napoli 2 feriti

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.