Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 08:07
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana

Immagine di copertina

Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana

Bernie Madoff, condannato a 150 anni di carcere per aver promosso la più grande frode finanziaria nella storia degli Stati Uniti, è morto in un carcere federale a 82 anni. Lo ha riportato l’agenzia Associated Press, citando un parente dell’uomo condannato nel 2009 per aver orchestrato uno “schema Ponzi” che ha causato perdite fino a 65 miliardi di dollari, considerando anche le somme fittizie accreditate ai suoi clienti.

Madoff è morto per cause naturali nel Centro medico federale a Butner, Carolina del Nord, dove secondo il suo avvocato era ricoverato per una malattia terminale ai reni. A febbraio dell’anno scorso aveva chiesto la scarcerazione anticipata, affermando di avere meno di 18 mesi di vita.

La truffa di Madoff

Per decenni Madoff, uno degli uomini più in vista di Wall Street, ha pagato i rendimenti promessi a decine di migliaia di clienti della Bernard L. Madoff Investment Securities direttamente con i fondi dei clienti precedenti, una truffa che prende il nome di schema Ponzi, in onore del leggendario truffatore italiano Carlo Ponzi.

A partire dagli anni ’70, l’ex presidente del Nasdaq è arrivato a frodare 37mila persone in 136 paesi prima della crisi finanziaria del 2008 e al suo arresto a dicembre dello stesso anno, dopo essere stato denunciato dai suoi stessi figli. Tra le vittime più note di Madoff figurano il regista Steven Spielberg, l’attore Kevin Bacon e il premio Nobel per la pace Elie Wiesel.

A marzo 2009, dopo essersi dichiarato colpevole di 11 reati federali, è stato condannato alla pena massima di 150 anni e alla restituzione di 170 miliardi di dollari. Madoff ha affermato di essere “profondamente dispiaciuto” e di vergognarsi.

Negli ultimi anni sono stati recuperati più di 13 dei 17,5 miliardi di dollari che secondo le stime gli investitori avevano affidato a Madoff. Al momento del suo arresto, i clienti risultavano aver perso 64,8 miliardi di dollari in base alla contabilità falsificata tenuta dalla sua società.

Leggi ancora:

10 anni dal fallimento di Lehman Brothers: 15 settembre 2008, il simbolo della crisi

Ti potrebbe interessare
Esteri / Dalla Polonia al Brasile: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Regno Unito, la regina Elisabetta II ha trascorso la notte in ospedale: è la prima volta in 8 anni
Esteri / Ecco come Amazon trucca i risultati di ricerca per favorire i propri brand e schiacciare le piccole imprese
Ti potrebbe interessare
Esteri / Dalla Polonia al Brasile: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Regno Unito, la regina Elisabetta II ha trascorso la notte in ospedale: è la prima volta in 8 anni
Esteri / Ecco come Amazon trucca i risultati di ricerca per favorire i propri brand e schiacciare le piccole imprese
Esteri / Il business militare di Amazon con Israele rischia di reprimere i palestinesi: vi sveliamo come
Esteri / “Una persona è vecchia quando si sente tale”: la regina Elisabetta rifiuta il premio “Anziani dell’anno”
Esteri / Facebook cambierà nome: presto l’annuncio ufficiale
Esteri / Le femministe fanno causa a Miss France: “Spettacolo sessista e discriminatorio”
Esteri / Regno Unito, torna a fare paura il Covid: oltre 200 morti al giorno e 43mila casi. Sotto osservazione nuova mutazione
Esteri / Caso Polonia, Von der Leyen: “Sentenza della corte polacca è sfida all’Ue”. Morawiecki: “No a ricatti”
Esteri / Morto Colin Powell, primo afroamericano a ricoprire il ruolo di segretario di Stato Usa