Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 16:20
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Notre Dame, il consiglio di Renzo Piano: “La ricostruzione? Legno è buona idea”

Immagine di copertina

A quasi due giorni dall’incendio di Notre Dame, continua a tenere banco il tema della ricostruzione. Il presidente francese Emmanuel Macron ha infatti assicurato ai suoi cittadini che la cattedrale verrà ricostruita “entro cinque anni“.

Da tutto il mondo – compresa l’Italia – sono arrivati contributi economici, campagne di crowdfunding e anche proposte di aiuto da parte di sindaci e architetti. E tra questi, non è mancato il consiglio di Renzo Piano, senatore a vita italiano e uno degli architetti più importanti di tutto il mondo.

Notre Dame, cosa resta della Cattedrale dopo l’incendio

Intervistato dal Corriere della Sera, Piano ha detto la sua sulla ricostruzione di Notre Dame: “Sono cose lunghe – ha dichiarato – e al momento mi è difficile fare una valutazione. Ma non serviranno decenni”.

“Si tratta di ricostruire il tetto – ha continuato Piano – cioè una parte che non è nemmeno visibile, che sta sopra la volta di pietra. Ma non si potranno rimettere 500 tonnellate di rovere e 200 di piombo. Dovrà esserci continuità stilistica e storica con la struttura preesistente”.

Quanto ci vorrà per ricostruire la cattedrale di Notre Dame

L’edificio però, secondo l’architetto, dovrà essere obbligatoriamente più leggero. “Le querce si trovano ancora, anche se non saranno del ‘200 o del ‘300. La Francia è ricca di foreste, usare il legno è un gesto intelligente, anche dal punto di vista ecologico”.

Contrariamente a quanto si possa pensare, Renzo Piano ha assicurato anche che le strutture in legno non sono più pericolose delle altre: “È più facile che brucino con legno antichissimo, quando non è trattato in maniera ignifuga. Il legno brucia lentamente, c’è voluto del tempo prima che la cuspide di Notre Dame cadesse”.

Tutte le foto e i video dell’incendio

C’è tuttavia spazio, nell’intervista, anche per una critica: “Bisogna smetterla di parlare di fatalità, perché gli incidenti sui cantieri non sono fatalità, si possono evitare. Quello che è successo a Notre Dame è una cosa drammatica nei confronti di un grandissimo monumento che ha un fortissimo valore simbolico, non solo religioso. Non ci sono state vittime umane, ma è pur sempre una cosa drammatica e le tragedie si possono evitare”.

“I vigili del fuoco – ha concluso Piano – sono stati molto bravi, hanno operato con perizia, i loro getti d’acqua spegnevano le fiamme ma raffreddavano le pietre, questo ha impedito che crollassero”.

Notre Dame brucia proprio per dirci che l’Europa non esiste: il commento di Telese su TPI

Notre Dame, Vittorio Sgarbi a TPI: “La Cattedrale è un falso storico, valore simbolico intaccato”

Ti potrebbe interessare
Esteri / Lo scandalo dei Facebook Papers parla chiaro: va tolto subito a Zuckerberg il potere sui nostri dati
Esteri / L’Iran annuncia la ripresa dei negoziati sul nucleare a Vienna: “Ripartiranno a novembre”
Esteri / La Corte Ue condanna la Polonia: multa di 1 milione di euro al giorno
Ti potrebbe interessare
Esteri / Lo scandalo dei Facebook Papers parla chiaro: va tolto subito a Zuckerberg il potere sui nostri dati
Esteri / L’Iran annuncia la ripresa dei negoziati sul nucleare a Vienna: “Ripartiranno a novembre”
Esteri / La Corte Ue condanna la Polonia: multa di 1 milione di euro al giorno
Esteri / Afghanistan: 8 fratellini orfani morti di fame. L’allarme di Save The Children: “Paese sull’orlo della carestia”
Esteri / I Maneskin alla conquista degli Usa: apriranno il concerto dei Rolling Stones a Las Vegas
Esteri / Allarme in Europa: rubate le chiavi per generare Green pass. Nel dark web quello “funzionante” di Hitler
Esteri / Scandalo Facebook, Zuckerberg a un passo delle dimissioni
Esteri / La crisi del Libano: viaggio nel Paese dove la politica settaria tiene in ostaggio la giustizia
Esteri / Tensioni UE-Polonia, Morawiecki: “Se vorranno la terza guerra mondiale ci difenderemo con tutte le armi”
Esteri / Colpo di Stato in Sudan: arrestati il capo del governo Hamdok e altri ministri